Zenimax acquisisce Escalation Studios, il team che ha collaborato allo sviluppo di DOOM

Zenimax acquisisce Escalation Studios, il team che ha collaborato allo sviluppo di DOOM

Lo studio di Dallas, fondato dai veterani dell'industria Tom Mustaine e Marc Tardif, ha contribuito alla creazione di vari titoli tripla A, compreso il nuovo DOOM.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:11 nel canale Videogames
BethesdaDooM
 

ZeniMax Media ha comunicato l’acquisizione di Escalation Studios, team con sede a Dallas (Texas). Fondata nel 2007 dai veterani dell’industria Tom Mustaine e Marc Tardif, Escalation ha contribuito alla creazione di alcuni dei titoli più importanti dell’industria, compreso il nuovo capitolo di DOOM uscito nel 2016.

"Apprezziamo da tempo il team creato da Tom e Marc", ha dichiarato Todd Vaughn, Co-Managing Director di Bethesda. "Il loro impegno in merito a qualità e innovazione ha contribuito in modo significativo ai progetti sui quali abbiamo lavorato, e siamo entusiasti di averli con noi."

Escalation è attualmente impegnata su vari progetti in collaborazione con gli studi di ZeniMax e continuerà ad occuparsi di prodotti per PC, console, dispositivi mobile e tecnologia VR. "Gli studi di ZeniMax hanno sviluppato alcuni dei titoli più iconici dell'industria", ha detto Marc Tardif, Co-Managing Director di Escalation Studios. "Entrare a far parte di questa incredibile famiglia di creativi è un onore per tutti noi."

"Siamo orgogliosi delle persone che hanno aiutato Escalation a raggiungere un tale successo", ha aggiunto il Co-Managing Director di Escalation Studios Tom Mustaine. "Non vediamo l'ora di scoprire cosa saremo capaci di fare con il sostegno di una società del calibro di ZeniMax."

Nome immagine

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^