Zelda con il controller di Revolution

Zelda con il controller di Revolution

In un'intervista rilasciata a Nintendo Europe, Shigeru Miyamoto ha confermato le indiscrezioni che volevano il nuovo episodio di Zelda giocabile anche con l'innovativo controller di Nintendo Revolution.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:20 nel canale Videogames
Nintendo
 
50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SirCam7717 Marzo 2006, 13:49 #11
Chissà perchè ma sto controller mi garba una cifra, non ricordo se possiede anche la funzione vibrazione....secondo me è importante migliorare non solo le console ma anche i comandi, quindi questo controller è una vera e propria evoluzione. Brava Nintendo!!!
Naybet El Hassir17 Marzo 2006, 13:52 #12
x Umby81: Guarda che se lo rovesci (se lo metti in orrizontale) diventa un normale pad anni 80 (ti sei domandato a che serve la croce ed i due tastini in fondo?). Inoltre quel controller si può usare anche con una sola mano (in quanto essendo un controller 3d puoi dicare la direzione spostanzo il controller nello spazio 3D e comandarlo con il pulsante con la stessa mano, mentre con i pad MS e Sony sei obbligato ad usarne due). Insomma a me sembra perfetto anche per i monchi, molto di più rispetto ai controller della concorrenza. Inoltre l'aggiunta dello stick analogico è 'opzionale', non tutti i giochi lo richiederanno... mentre per sfruttare bene i controller MS e Sony hai bisogno per forza di 2 mani.
NoLimit17 Marzo 2006, 13:55 #13
Ma se non ho capito male Revolution avrà anche un controller classico come MS e Sony.
Questo promette scintille e molto onestamente sto valutando molto l'ipotesi di attendere l'uscita e poi acquistare revolution. Non avrà l'appeal e le feature delle altre, però sembra terribilmente coinvolgente e per quel che riguarda giocabilità e esperienza videoludica Nintendo non mi ha mai deluso...
Naybet El Hassir17 Marzo 2006, 13:58 #14
x NoLimit: Non so se è un fake o quello reale, comunque potrebbe essere una cosa così: http://www.n-tropy.com/wp-content/i...1026412-000.jpg
NoLimit17 Marzo 2006, 14:17 #15
Grazie, non so se sia fake o no. Aspettaimo notizie ufficiale, però penso proprio che un controller normale lo faranno, se non originale quantomeno compagnie satelliti...
E.L.Brown17 Marzo 2006, 15:07 #16
Ma se non sbaglio ci si può attaccare l'attuale controller del GameCube e usare quello come joypad normale. E poi quello della foto mi pare semplicemente un wavebird ritoccato.
topy the sage17 Marzo 2006, 15:22 #17
Originariamente inviato da: NoLimit
Grazie, non so se sia fake o no. Aspettaimo notizie ufficiale, però penso proprio che un controller normale lo faranno, se non originale quantomeno compagnie satelliti...


L'immagine è un mockup fatto da IGN sulle indicazioni rilasciate da Nintendo, la quale rivelò l'esistenza di una shell dall'aspetto simile al wavebird, su cui andrà infilato il "revmote"... Quindi così si avrà un controller classico per quei giochi multipiattaforma o quelli tradizionali (e verrà usato per giocare ai giochi N64, GC etc, mentre per il NES, basta ruotare il controller di 90 gradi e avere un D-pad e 2 pulsanti).
Inoltre, quando inserito all'interno della shell, i programmatori avranno ancora la possibilità di sfruttare i giroscopi, quindi volendo rimane ancora la funzione di rotazione, a mo' di volante/cloche, per intenderci come i mouse per PC col tilt sensor all'interno.

Per i mancini: il controller può essere usato anche tenendo il revmote sulla sinistra, ed eventualmente (se il gioco lo richiede, come gli FPS) il nunchacku sulla destra.

Per i diversamente abili: non preoccupatevi, usare questo controller è molto più semplice di quelli tradizionali, proprio per via delle sue caratteristiche.
Dato che è sensibile anche a piccoli spostamenti, è persino utilizzabile da coloro che riescono ad avere solo piccoli spostamenti, perchè semi-paralizzati.
Poco tempo fa, Nintendo ha dato modo ad alcuni disabili di una clinica giapponese di provare il controller, e anche chi non aveva modo di giocare con i controller tradizionali, con questo è riuscito a giocare.
Ancora sul web, per gli interessati, si possono trovare gli articoli che parlavano di questa prova.

PS: per inciso, il mouse per mancini non è una gran novità... qualsiasi mouse logitech (o comunque tutta la linea nuova) è disegnato in modo completamente simmetrico, quindi può essere utilizzato sia da destrimani che da mancini.
E a livello software, qualsiasi sitema operativo permette di invertire il funzionamento del tasto destro e sinistro.
Apple8017 Marzo 2006, 15:31 #18
Originariamente inviato da: FiLoxXx
sono sicuro che la grande N non tirerà fuori certamente una schifezza se non sarà sicura che sia una "revolution".



La grande N ha delle idee retrocessive ,dove ora ci stiamo preparando per entrare nell'alta definizione, lei ha scelto una console priva di HD e meno potente nel gestire i futuri motori grafici.

La nintendo la vedo come la Disney. sta diventando per bambini.
Theodorakis17 Marzo 2006, 15:34 #19
Originariamente inviato da: Apple80
La grande N ha delle idee retrocessive ,dove ora ci stiamo preparando per entrare nell'alta definizione, lei ha scelto una console priva di HD e meno potente nel gestire i futuri motori grafici.

La nintendo la vedo come la Disney. sta diventando per bambini.

Ma oltre alla grafica non ti interessa nulla?
demon7717 Marzo 2006, 15:43 #20
Credo che dire che sta diventando "per bambini" non sia giusto.. credo invece che abbia fatto una scelta un po' coraggiosa verso un pubblico di nicchia che cerca qualcosa di alternativo e un po' particolare.

E vero che come potenza lascia a desiderare ma ritengo sia dovuto al fatto che il target è differente rispetto alle consolles "commerciali". Non dimentichiamo che un gioco per essere bello o distinguersi dagli altri non deve per forza avere una super grafica 3D che necessita un super processore per funzionare..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^