Yager Productions presenta istanza di fallimento

Yager Productions presenta istanza di fallimento

Dopo essere stata sollevata dalla produzione di Dead Island 2, Yager Productions ha portato i libri contabili in tribunale. La società sarà riorganizzata nei prossimi mesi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
 

Nuovo episodio nella vicenda legata all'interruzione dello sviluppo di Dead Island 2: Yager Prodcutions ha deciso di potare i libri contabili in tribunale per insolvenza, la società non è infatti in grado di pagare i debiti. Timo Ullman, responsabile coordinatore di Yager Production, ha comunque rassicurato i dipendenti dichiarando che gli stipendi saranno al sicuro ancora per i prossimi mesi.

Ullman osserva che la decisione di presentare istanza di fallimento è la naturale conseguenza della decisione di Deep Silver di sollevare Yager Productions dall'incarico di sviluppo di Dead Island 2. Yager Productions è infatti una società costituitasi appositamente per la realizzazione del sequel di Dead Island, separata ed indpendente da Yager.

L'istanza di fallimento permette di proteggere lo staff della società e consentirà di guadagnare tempo per scegliere la migliore opzione per riorganizzare la realtà. Nessun problema per il resto di Yager, compreso il team che lavora al progetto Dreadnought, che non sarà toccato dalla decisione di oggi.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
moicano6831 Luglio 2015, 16:35 #1
e quindi dead island 2 chi lo svilupperà?m

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^