Xbox One: Microsoft toglie risorse a Kinect, per darle alla GPU

Xbox One: Microsoft toglie risorse a Kinect, per darle alla GPU

Microsoft starebbe modificando le restrizioni che impone agli sviluppatori per quanto riguarda l'utilizzo della GPU di Xbox One.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Secondo quanto riferisce Hot Hardware, Microsoft starebbe attuando dei cambiamenti alla gestione delle risorse di elaborazione di Xbox One che porterebbero a una riduzione della quantità di risorse che la GPU riserva alla gestione di Kinect, per riconsegnarle agli sviluppatori e migliorare così le prestazioni dei giochi.

Attualmente, il 10% della capacità di elaborazione della GPU di Xbox One, infatti, è riservato a Kinect: precisamente l'8% alla parte video e il 2% al riconoscimento vocale. Microsoft, quindi, libererebbe completamente quell'8% adesso riservato alla gestione video di Kinect, mentre rimarrebbe impegnato il 2% per la parte vocale.

Non è chiaro quanto Xbox One sia flessibile, ma i primi sviluppatori intenzionati a sfruttare questa capacità di elaborazione supplementare potrebbero riscontrare risultati sin da subito. Microsoft dimostra di essere preoccupata per le prestazioni della sua nuova console: già diversi titoli del line-up di lancio, infatti, palesano prestazioni grafiche e velocistiche inferiori rispetto alle controparti per PS4. Inoltre, Tomb Raider Definitive Edition, che raggiungerà i negozi in questa settimana, sembra offrire un frame rate nettamente più stabile su PS4 che su Xbox One.

Anche se non ci sono differenze sul piano del dettaglio grafico tra le due versioni, la Definitive Edition di Tomb Raider gira a 60 fps stabili su PS4 e a poco più di 30 fps su Xbox One.

Ma liberare l'8% delle risorse di elaborazione comporta un miglioramento verificabile delle prestazioni? Naturalmente si, perché l'occhio umano è molto sensibile alle variazioni nella velocità di movimento, per cui avverte delle differenze se un gioco gira a 30 o a 60 fps.

Però, qualora venissero confermate queste indiscrezioni, sarebbe come un passo indietro per Microsoft, che ammetterebbe così di aver sopravvalutato l'importanza di Kinect e sottovalutato quella delle prestazioni pure. D'altronde, sembra che fino a oggi gli sviluppatori di videogiochi per Xbox One non abbiano potuto accedere alla massima capacità di calcolo della nuova console, e che incontrino serie difficoltà a ottimizzare al meglio i loro giochi.

Capcom Vancouver, ad esempio, ha recentemente rilasciato una patch per Dead Rising 3 da ben 13 GB e, difatti, dopo l'installazione dell'aggiornamento, le prestazioni dell'action con gli zombi migliorano considerevolmente.

Il divario prestazionale teorico che intercorre tra PS4 e Xbox One, dovuto alle differenze architetturali dei due sistemi, da solo non giustifica una differenza così netta nel frame rate di Tomb Raider. Si ha la sensazione, quindi, che gli sviluppatori abbiano difficoltà a sfruttare la SRAM di Xbox One, mentre l'approccio unificato nella gestione della memoria di PS4 sembra avvantaggiare chi sviluppa su quest'ultima.

108 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ragen-fio27 Gennaio 2014, 12:41 #1
Una patch da 13 GB? In pratica bisogna riscaricare il gioco. rotfl
FrankieDedo27 Gennaio 2014, 12:58 #2
Anche se non ci sono differenze sul piano del dettaglio grafico tra le due versioni, la Definitive Edition di Tomb Raider gira a 60 fps stabili su PS4 e a poco più di 30 fps su Xbox One.

Capcom Vancouver, ad esempio, ha recentemente rilasciato una patch per Dead Rising 3 da ben 13 GB

LOL welcome to the next gen, dove le console sono veloci e intuitive
Cloud7627 Gennaio 2014, 12:59 #3
A leggere non si capisce una mazza come al solito...
Ma se kinekt necessita dell'8% di GPU per la gestione video e glieli vanno a togliere allora quali altre risorse utilizza per funzionare?
Mi viene da pensare che non funzioni, e che quindi, anche se non veniva usato, aveva comunque la sua parte di GPU riservata a fare nulla quando invece poteva essere usata per altre cose. Allora in questo caso mi chiedo come mai abbiano fatto una sciocchezza del genere... e non ci abbiano pensato subito a liberare le risorse disponibili quando non utilizzate.
ionet27 Gennaio 2014, 13:00 #4
ma ormai gli conviene riprendere in mano il progetto e dargli una revisionata insieme ad amd,magari entro un annetto e insieme ai 20/16nm

cosi' non puo' andare avanti,anche se le vendite pare vadano bene,alla lunga queste continue sberle dalla ps4,e vari compromessi la danneggeranno sicuramente
alello8027 Gennaio 2014, 13:05 #5
Lo sapevamo tutti che xbox fosse inferirore alla ps4
solo hwuhpgrade diceva il contrario

i nodi vengono al pettine
MiKeLezZ27 Gennaio 2014, 13:07 #6
Ma liberare l'8% delle risorse di elaborazione comporta un miglioramento verificabile delle prestazioni? Naturalmente si, perché l'occhio umano è molto sensibile alle variazioni nella velocità di movimento, per cui avverte delle differenze se un gioco gira a 30 o a 60 fps.
Rosario, Rosario, non mi scrivere cappellate per far andare in fibrillazione gli utenti xbox one....
Un 8% in più per la parte GPU significa un miglioramento che definire ridicolo è fargli un complimento, altro che i 30 fps -> 60 fps che vorresti far credere (pur essendo stato furbo a non affermarlo).
Va già di lusso se da 30 fps passano a 31 fps. Ovviamente i giochi 720 col cavolo diventeranno 1080p.

Originariamente inviato da: Cloud76
A leggere non si capisce una mazza come al solito...
Ma se kinekt necessita dell'8% di GPU per la gestione video e glieli vanno a togliere allora quali altre risorse utilizza per funzionare?
Mi viene da pensare che non funzioni, e che quindi, anche se non veniva usato, aveva comunque la sua parte di GPU riservata a fare nulla quando invece poteva essere usata per altre cose. Allora in questo caso mi chiedo come mai abbiano fatto una sciocchezza del genere... e non ci abbiano pensato subito a liberare le risorse disponibili quando non utilizzate.
E' semplicemente un ridicolo minor update del sistema operativo, la xbox one non è tutto ad un tratto l'8% più potente... Semplicemente il suo sistema operativo che gira costantemente in background è meno pachidermico.
PhoEniX-VooDoo27 Gennaio 2014, 13:13 #7
nessuno pensa che l'approccio hypervisior + multi-os possa essere una delle cause delle basse prestazioni?

poi vabbhe, il kinect se lo levassero farebbero solo un favore a tutti, l'hanno introdotto per fare concorrenza alla Wii, ma oramai la moda e' passata, basta.
Goofy Goober27 Gennaio 2014, 13:16 #8
a me vien da chiedere per quanto ancora dovranno continuare le news riguardanti fantomatici "potenziamenti" dell'XOne post-lancio...

Cloud-esram-update-patch-deponziamento Kinect poi?
montanaro7927 Gennaio 2014, 13:19 #9
Ma questo kinect funziona o e solo un inutile soprammobile come il suo predecesore?
pWi27 Gennaio 2014, 13:20 #10
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Rosario, Rosario, non mi scrivere cappellate per far andare in fibrillazione gli utenti xbox one....
Un 8% in più per la parte GPU significa un miglioramento che definire ridicolo è fargli un complimento, altro che i 30 fps -> 60 fps che vorresti far credere (pur essendo stato furbo a non affermarlo).
Va già di lusso se da 30 fps passano a 31 fps. Ovviamente i giochi 720 col cavolo diventeranno 1080p.

E' semplicemente un ridicolo minor update del sistema operativo, la xbox one non è tutto ad un tratto l'8% più potente... Semplicemente il suo sistema operativo che gira costantemente in background è meno pachidermico.


Attenzione, io non ho scritto niente di tutto ciò. Parlo, citando un'altra fonte oltretutto, di un'ottimizzazione del sistema operativo, non di un miglioramento dell'8% delle prestazioni complessive della console.

Liberare l'8% della potenza di calcolo della GPU però mi sembra una cosa degna di nota che porterà a un miglioramento "verificabile" delle prestazioni, sennò non si capirebbe perché Microsoft dovrebbe farlo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^