Wii U: le specifiche sorprendono gli sviluppatori

Wii U: le specifiche sorprendono gli sviluppatori

Lo sviluppo sulla nuova console sembra più semplice del previsto, con hardware in grado di offrire qualcosa in più rispetto ai rivali.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:11 nel canale Videogames
Wii UNintendo
 

I giochi per Wii U al Gamescom hanno ben impressionato gli addetti ai lavori, visto che in molti casi offrivano una grafica per certi aspetti superiore rispetto alle versioni per le altre console. Gli sviluppatori stanno imparando a conoscere il kit di sviluppo per la nuova console di Nintendo, e riescono adesso a offrire una resa migliore.

Sonic And All-Stars Racing

Steve Lycett, sviluppatore di Sonic And All-Stars Racing per la nuova console, ne ha parlato a Official Nintendo Magazine. "Ci sono sempre delle sorprese e delle sfide impreviste quando inizi a sviluppare per una nuova console", sono le parole di Lycett. Ma secondo lo sviluppatore di Sonic And All-Stars Racing, Nintendo Wii U sta offrendo delle sorprese piuttosto che dei grossi grattacapi nella programmazione.

Stando a Lycett, quando il team ha cominciato a lavorare sull'hardware della nuova console è rimasto piacevolmente colpito dalle capacità della GPU di Wii U. Il team era preoccupato del fatto che avrebbe dovuto "reingegnerizzare tutti gli effetti di shader del gioco, ma non è stato così".

Il programmatore di Sonic And All-Stars Racing è contento anche per la memoria di Wii U. È in quantità sufficiente "almeno per avere la stessa grafica che si ha sulle altre piattaforme HD. In realtà, Wii U ha ancora più memoria, il che ci consente di fare una compressione delle texture meno aggressiva e avere mondi di gioco più belli e splendenti".

La versione Wii U di Sonic And All-Stars Racing avrà una grafica leggermente migliore rispetto alle controparti per PlayStation 3 e Xbox 360. Inoltre, qualche settimana fa, Randy Pitchford, CEO di Gearbox Software, sosteneva che "Aliens Colonial Marines su Wii U sarà superiore rispetto alle versioni PS3 e 360". Stando ad alcuni report, poi, Assassin's Creed III su Wii U al Gamescom era più stabile e con grafica più dettagliata rispetto alla controparte per PlayStation 3.

In via ufficiale, Nintendo ha rilasciato una lista di specifiche tecniche di Wii U piuttosto approssimativa. La console è dotata di processore IBM Power-based multi-core e di GPU customizzata AMD Radeon che consente di gestire flussi di immagine in alta risoluzione. IBM ha utilizzato un processo costruttivo a 45 nanometri per questa soluzione, che dispone anche di cache di tipo eDRAM. Ci sono poche altre informazioni sull'hardware di Wii U e praticamente nessuna sulla dotazione di memoria.

Altri dettagli sulla nuova console si trovano in questo articolo. Ricordiamo, infine, che Nintendo ha organizzato a New York un evento per il 13 settembre in cui presumibilmente annuncerà prezzo e data della sua nuova console.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nessuno2927 Agosto 2012, 09:17 #1
A be siamo a cavallo

Capisco che la wii u si rivolge agli utenti più casual però essere stupiti se una console del 2012 pareggia o supera di poco in potenza hw uscito 7 anni fa bhe......
alexdal27 Agosto 2012, 09:18 #2
Bhe certo era il minimo. considerando che lo sviluppo di Xbox360 e Ps3 inizio' nel 2003 in 8 - 9 anni si puo' fare un prodotto piu' potente.
Ma intanto tra un po' con l'uscita di XboxNext e Ps4 si avranno senza'altro specifiche migliori.
calabar27 Agosto 2012, 10:24 #3
C'è da dire che se già all'uscita offre risultati migliori delle altre consolle già adeguatamente "spremute", allora in seguito le cose non possono che migliorare.

Ovviamente con l'uscita della prossima generazione di Sony e Microsoft rimarrà indietro da questo punto di vista, ma del resto anche la Wii lo era, ma questa esce in anticipo rispetto ai concorrenti, il che dovrebbe garantire un ulteriore vantaggio competitivo.

Per ora insomma mi sembra che la mossa non sia sbagliata, vedremo come reggerà in futuro l'impatto con le nuove consolle.
NighTGhosT27 Agosto 2012, 10:45 #4
Originariamente inviato da: calabar
C'è da dire che se già all'uscita offre risultati migliori delle altre consolle già adeguatamente "spremute", allora in seguito le cose non possono che migliorare.

Ovviamente con l'uscita della prossima generazione di Sony e Microsoft rimarrà indietro da questo punto di vista, ma del resto anche la Wii lo era, ma questa esce in anticipo rispetto ai concorrenti, il che dovrebbe garantire un ulteriore vantaggio competitivo.

Per ora insomma mi sembra che la mossa non sia sbagliata, vedremo come reggerà in futuro l'impatto con le nuove consolle.


Dipende.

C'e' anche chi e' rimasto scottato con la Wii (il sottoscritto) e che quindi non l'ha manco presa in considerazione la U.

Proprio la Wii mi ha fatto capire che non fanno per me queste nuove tipologie di giochi e i loro controlli dedicati.......sono piu' un vecchio hardcore gamer a cui piacciono gli standard a cui e' sempre stato abituato. Fino a Vita ci arrivo...oltre no.
JackZR27 Agosto 2012, 10:47 #5
Originariamente inviato da: alexdal
Bhe certo era il minimo. considerando che lo sviluppo di Xbox360 e Ps3 inizio' nel 2003 in 8 - 9 anni si puo' fare un prodotto piu' potente.
Ma intanto tra un po' con l'uscita di XboxNext e Ps4 si avranno senza'altro specifiche migliori.
Ma a che prezzi?
Nintendo con questa console fa contenti sia giocatori che sviluppatori, i primi saran contenti perché la console costerà meno delle altre e la grafica non sarà troppo distante dalla concorrenza, i secondi perché si troveranno a programmare su una piattaforma non tanto dissimile dalle vecchie console quindi gli si semplifica il lavoro.
FRANLELLI27 Agosto 2012, 10:56 #6
Probabilmente la discriminante principale sarà il prezzo della console, e ahimè mi duole dirlo la possibilità di piratare i giochi. Perchè uno dei motivi per i quali se ne sono vendute davvero tante è proprio perchè poi i giochi, anche se non all'altezza di ps3 o xbox360, quasi da subito po0tevano essere piratati. E oggi, ancor più in recessione economia che 7 anni fa, questo sarà un motivo ancor più forte....
BLACK-SHEEP7727 Agosto 2012, 13:54 #7
la gente è stufa di queste console vecchie e la nintendo che fà ? fa una console che muove 4 poligoni in piu rispetto a qusta gen di console, sono piu che ridicoli
NighTGhosT27 Agosto 2012, 13:58 #8
Originariamente inviato da: BLACK-SHEEP77
la gente è stufa di queste console vecchie e la nintendo che fà ? fa una console che muove 4 poligoni in piu rispetto a qusta gen di console, sono piu che ridicoli


Abbiamo gia' avuto la sparata estiva di Iwata..... :

"La grafica della PS4 e della Xbox720 non sara' davvero nextgen...."

A Iwa'....ma se sei sempre stato il baluardo della giocabilita' in primis a dispetto della grafica (con Wii e DS).......ora ti metti a guardare la potenza grafica altrui?

E anche se cosi' fosse.........come ci spieghi Wii U?

Crisa...27 Agosto 2012, 14:28 #9
Originariamente inviato da: BLACK-SHEEP77
la gente è stufa di queste console vecchie e la nintendo che fà ? fa una console che muove 4 poligoni in piu rispetto a qusta gen di console, sono piu che ridicoli


il fatto che gli attuali giochi multipiattaforma in sviluppo abbiano la grafica solo leggermente migliore di ps360 non significa che sia solo leggermente più potente...

molti giochi per pc sono conversioni da console e la grafica è solo leggermente migliore... eppure i pc attuali hanno 10 volte tanto la potenza delle stesse console

finchè non si avranno dati certi non vedo perchè sparare a zero in questo modo
LMCH27 Agosto 2012, 14:53 #10
Originariamente inviato da: BLACK-SHEEP77
la gente è stufa di queste console vecchie e la nintendo che fà ? fa una console che muove 4 poligoni in piu rispetto a qusta gen di console, sono piu che ridicoli


La Wii arrivava a max 480p e 576p (le risoluzioni "standard" dei televisori che supportano NTSC e PAL).
Ora la Wii U passa al Full HD e quindi hardware e memoria sono stati migliorati per supportare bene questa risoluzione.
E' tutta una questione di prezzo/prestazioni dove quello che conta poi sono le [U]prestazioni percepite[/U].
Nel senso che non ha senso quadruplicare la memoria per avere texture più definiti se poi ad una certa risoluzione e con le tipologie di gioco tipiche non si nota la differenza rispetto ad un prodotto che ha solo il doppio della memoria.

Mentre Sony e Microsoft hanno venduto le console sottocosto per anni, Nintendo se ne è uscita con una console che seppur inferiore si è ritagliata una sua fetta di mercato bella consistente senza i bagni di sangue finanziari degli altri due concorrenti.
Ora la Wiii U ripete la stessa strategia, con il vantaggio ulteriore che ora a livello pratico la risoluzione dei televisori è ancora ferma a Full HD, quindi i concorrenti possono alzare le specifiche quanto vogliono ma poi la resa grafica e visiva resta sempre quella.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^