Wii 2 annunciato all'E3? Nuovo controller con schermo HD

Wii 2 annunciato all'E3? Nuovo controller con schermo HD

Secondo alcuni analisti è possibile che l'annuncio del nuovo hardware venga effettuato contestualmente alla fiera losangelina.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:04 nel canale Videogames
 

Secondo Billy Pidgeon, analista di M2 Research, Nintendo svelerà ufficialmente il successore del Wii in occasione del prossimo E3.

"Wii è certamente pronto per un taglio di prezzo, sarebbe una buona cosa sia per Nintendo che per i retailer. Solitamente un annuncio del genere sarebbe adatto all'E3, quindi pianificare un taglio prima della manifestazione libererebbe il campo per un annuncio più grande", ha dichiarato nel corso di un'intervista rilasciata a IndustryGamers.

"Una nuova console sarebbe un fatto esaltante, ma è molto più rischioso per un fornitore con un'ampia base installata lanciare un dispositivo di nuova generazione e mantenere al contempo la precedente attiva mentre gli altri produttori ci sta ancora lavorando. Le tempistiche e strategie della next-generation saranno interessanti".

Jesse Divnich dell'EEDAR ha aggiunto: "La maggior parte delle compagnie videoludiche blocca i più importanti annunci fino all'E3. Se Nintendo dovesse scegliere di comunicare un taglio di prezzo del Wii prima della press conference dell'E3, devono avere qualcosa di più importante da svelare. Sono pochi gli annunci che possono oscurare il price-cut di un hardware".

Michael Pacther, analista di Wedbush Securities, ritiene che il rumour riguardante il taglio di prezzo non sia attendibile.

"Non c'è possibilità che qualcuno al di fuori di Nintendo Japan possa saperne qualcosa fino a quando non verranno inviate notifiche ai retailers, probabilmente con tre settimane di anticipo rispetto al price-cut. Non credo che questa fonte sia attendibile. Detto questo, credo che sia auspicabile un taglio nel mese di settembre...", ha dichiarato.

Tempo fa Satoru Iwata aveva sottolineato che la compagnia opterà per un successore del Wii solamente quando ci saranno le condizioni per introdurre idee innovative rispetto all'hardware precedente.

Secondo indiscrezioni pubblicate da Cvg pare che Nintendo abbia pensato a un nuovo controller che si presenterebbe come un qualcosa di sensibilmente diverso di un semplice upgrade del Wii remote. La fonte di Cvg parla di uno schermo in alta definizione all'interno del controller. L'hardware della console, sempre stando all'indiscrezione, sarebbe superiore in capacità computazionale dell'hardware di XBox 360 e di PlayStation 3.

Nel momento in cui scriviamo Nintendo non ha confermato ufficialmente queste voci, limitandosi a dire che non rilascia commenti in questa fase.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor15 Aprile 2011, 14:14 #1
"L'hardware della console, sempre stando all'indiscrezione, sarebbe superiore in capacità computazionale dell'hardware di XBox 360 e di PlayStation 3"

Ovvero non più vecchio di 4-5 anni!

Certo è che ormai Wii sul fronte puramente hardware è indietro 10 anni rispetto alle altre console, il suo vantaggio derivante dal controller ormai è andato a farsi benedire con l'introduzione di Move e Kinect, per cui sono curioso di vedere il nuovo controller: MS ha saputo fare un grosso passo in avanti con Kinect, vediamo se Nintento saprà (ri)fare un balzo in avanti!
Fabio98515 Aprile 2011, 14:18 #2
Per essere anche solo leggermente competitivo (non top come saranno penso ps4 e xbox 720) deve avere un chip grafico con una potenza computazionale almeno pari ad una gtx 580....considerato che uscirà il prox anno....e dovrà stare sul mercato fino al 2017 minimo....quindi questo penso sia proprio lo step minimo...anche se spero sia effettivamente più potente in modo da costringere sia sony che microsoft a rivedere i loro piani e godere quindi tutti entro 2 anni di macchine davvero eccezionali e di un grande salto di qualità rispetto al passato
K4rn4K15 Aprile 2011, 14:19 #3
Il balzo avanti lo farebbe proponendo la realtà virtuale e non con gli occhialini, ma totale :P
Paganetor15 Aprile 2011, 14:23 #4
io non ne sarei tanto convinto.
MS e Sony hanno puntato all'hardware più "pompato" disponibile al momento del lancio, hanno venduto le console a prezzi esagerati (e comunque in perdita) per qualche anno prima di riuscire a venderle almeno in pareggio, il tutto con problemi di produzione, surriscaldamenti, utilizzo di prodotti non ancora considerati "standard" (MS con l'HD-DVD), guasti in garanzia ecc.
Nintendo ha integrato una tecnologia tutto sommato "comune" nei controller e ha cambiato il modo di concepire i giochi, il tutto in una console con hardware paragonabile a quello di un GameCube (quindi con un costo di realizzazione ridicolo già ai tempi, figuriamoci oggi) e guadagnando una marea di soldi sin da subito e puntando a un target differente (le famiglie) che comunque si è allargato in breve andando a conquistare una fetta consistente di mercato.

Che PS3 e X360 siano più potenti della Wii è evidente, ma le aziende vogliono guadagnare, non fare una gara a chi "ce l'ha più lungo", e in qusto Nintendo ha dimostrato di saperci fare.
Fabio98515 Aprile 2011, 14:26 #5
x paganetor

la strategia nintendo di innovazione controller su un hardware "non plus ultra" poteva andare in questa generazione essendo il wii annunciato dopo ps3 e xbox 360...ora annunciando prima dovrà per forza puntare anche sull'hardware per evitare che i concorrenti copino le caratteristiche e trovarsi anzitempo con un hardware meno potente e stesse feature...
ovviamente imho
Paganetor15 Aprile 2011, 14:35 #6
Nintendo però ha fatto proprio questo: è uscita dopo a Sony e MS, ma senza puntare sull'hardware (inteso come potenza) ma sulle caratteristiche innovative (il controller). MS e Sony non hanno innovato tanto quanto Nintendo: per quanto buone siano le nuove Kinect e Move, si tratta di versioni aggiornate del concetto sviluppato da Nintendo.
Quindi tutto sta a vedere cosa si inventerà quest'ultima, dopotutto ha appena immesso sul mercato il 3DS (l'ho visto dal vivo ieri a Copenaghen, è impressionante!!!), secondo me di conigli nel cilindro ne ha ancora diversi
Malek8615 Aprile 2011, 14:38 #7
Mi chiedo cosa farà la Nintendo stavolta. Un semplice upgrade grafico non farà certo scalpore. Sono quasi sicuro, tuttavia, che quel famoso (famigerato) Vitality Sensor sarà incluso nella confezione. Forse è per questo che non ne hanno più parlato, perchè volevano includerlo nel Wii 2.

Beh, per quel che mi riguarda comunque, non penso proprio di prenderla... un po' perchè alla fine il Wii l'ho usato poco, e poi perchè quest'anno sono finalmente tornato a giocare sul PC, non tocco la PS3 e 360 da un secolo
Markk11715 Aprile 2011, 14:39 #8
spero che l'HW sia NETTAMENTE superiore alle attuali console ovvero un HW di nuova generazione
PhoEniX-VooDoo15 Aprile 2011, 14:49 #9
vedrete che Wii2 avrà la potenza si e no di mezza XBOX 360, non di più.

Nintendo ha ripetutamente dimostrato di voler guadagnare uno sproposito sul hw e di volerlo fin da subito; a loro basterà far girare in 720p Mario, Zelda e company, nulla di più.

Ovviamente bilanceranno questa cosa con qualche trovata "svia-attenzione", che a questo giro sarà roba di realtà aumentata o giù di li..

Questa è stata la loro politica con DS e Wii, è stata confermata con 3DS e non esiste alcuna ragione che faccia pensare diversamente per Wii2.
Malek8615 Aprile 2011, 14:51 #10
Originariamente inviato da: Markk117
spero che l'HW sia NETTAMENTE superiore alle attuali console ovvero un HW di nuova generazione


Non contarci. Probabilmente andranno su un hardware di livello medio (come 360 e PS3, non penso neppure che andrà molto oltre) in modo da tenere il prezzo abbordabile.

Certo, c'è da dire che col 3DS non si sono fatti scrupoli ad aumentare il prezzo... ma in effetti, i primi risultati del 3DS non sono stati così stupefacenti come si pensava, quindi forse non è una buona idea.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^