Warhammer Online verrà chiuso il 18 dicembre

Warhammer Online verrà chiuso il 18 dicembre

L'accordo di licenza tra Mythic e Games Workshop non avrà più validità proprio a partire da quel giorno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:53 nel canale Videogames
 

Mythic ha annunciato che i server di gioco per Warhammer Online Age of Reckoning verranno chiusi il prossimo 18 dicembre. La chiusura dipende dalla fine della validità dell'accordo di licenza con Games Workshop, come spiega la stessa Mythic.

"Abbiamo costruito uno straordinario rapporto con Games Workshop per lo sviluppo e il mantenimento di Warhammer Online Age of Reckoning negli ultimi 8 anni. Sfortunatamente l'accordo di licenza terminerà di aver validità il prossimo 18 dicembre, e da quel giorno Warhammer Online non sarà più operativo", si legge in una nota ufficiale di Mythic.

La software house della Virginia, pertanto, smetterà di vendere i codici che permettono di giocare per tre mesi e non rinnoverà gli abbonamenti di tre mesi esistenti.

"Abbiamo avuto la fortuna di far parte dell'universo di Warhammer per quasi un decennio", ha detto Carrie Gouskos, producer del gioco. "Tuttavia, come tutti i contratti, anche il nostro è giunto al termine. Games Workshop e Mythic hanno deciso di separarsi, nonostante questa decisione sia per noi molto difficile dal punto di vista emotivo. È stato un grande onore lavorare per Games Workshop e, nonostante l'addio, il rapporto con loro rimarrà forte".

Nella giornata di ieri ricorreva il quinto anniversario dal lancio della versione definitiva di Warhammer Online.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nhirlathothep19 Settembre 2013, 15:04 #1
ma nn doveva avere 1 grande potenziale questo gioco?

io nn ci ho mai creduto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^