Virtual Console su Wii: giochi disponibili e region free

Virtual Console su Wii: giochi disponibili e region free

I primi giochi Virtual Console sono già disponibili per coloro che possiedono Nintendo Wii. Intanto, emergono nuovi dettagli sull'approccio region free di questi giochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:02 nel canale Videogames
Nintendo
 
Si è parlato a lungo della possibilità di rendere Nintendo Wii region free, il che è stato smentito in maniera definitiva solamente negli ultimi giorni. Nintendo Wii, dunque, è totalmente region locked per i giochi acquistabili nei negozi, ma i titoli Virtual Console sono region free.

Si tratta dei classici del passato che sono acquistabili tramite il canale Wii Shop della console, la quale va ovviamente collegata ad internet. Dunque, con una console giapponese è possibile acquistare giochi Virtual Console anche se si è al di fuori del Giappone: il sistema, infatti, non discrimina gli utenti in base all'IP. E' una questione di avere il giusto hardware, non di essere in un posto piuttosto che in un altro.

Al di là della lingua, l'unica differenza di rilievo tra lo shop con un Nintendo Wii americano e quello con un Nintendo Wii giapponese riguarda la richiesta dei dati per la fatturazione nel momento in cui si acquista un gioco per mezzo di carta di credito. Tale richiesta avviene con la prima delle due versioni della console, ma non con la seconda. Questo compromette in parte la sicurezza della procedura d'acquisto, ma semplifica drasticamente le cose per chi dispone di console di provenienza differente rispetto al luogo in cui vengono utilizzate.

Quanto al rilascio dei primi giochi Virtual Console, Nintendo ha rispettato le scadenze che aveva annunciato in precedenza. Ieri, lunedì 4 dicembre, è stato il primo lunedì in cui sono stati rilasciati titoli Virtual Console. Nintendo aveva infatti dichiarato che ogni lunedì nuovi giochi Virtual Console avrebbero aggiornato il catalogo dei titoli di questa tipologia disponibili tramite il servizio online di cui è dotato Nintendo Wii.

I giochi rilasciati sono Donkey Kong Jr., la cui piattaforma originale è NES, mentre il costo è di 500 Wii points; Victory Run, provenienza TurboGrafx-16 e costo di 600 Wii points; Ristar e Columns, entrambi usciti per la prima volta su SEGA Mega Drive e dal costo di 800 Wii points.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
II ARROWS05 Dicembre 2006, 17:13 #1
"E' una questione di avere il giusto hardware, non di essere in un posto piuttosto che in un altro."

Scusa, ma allora... con un Wii Europeo non posso comunque scaricare i titoli giapponesi...
Quindi rimane bloccata...
Pecio8405 Dicembre 2006, 17:19 #2
come si guadagnano i wii points?
II ARROWS05 Dicembre 2006, 17:28 #3
Si comprano nei negozi
Apple8005 Dicembre 2006, 18:48 #4
sono in questi momenti che ho voglia di gridare....


W GLI EMULATORIIIII !!!

ma soprattutto ...

W il KAILLERAAAAAA !!!!
guerret05 Dicembre 2006, 19:15 #5
Originariamente inviato da: II ARROWS
"E' una questione di avere il giusto hardware, non di essere in un posto piuttosto che in un altro."

Scusa, ma allora... con un Wii Europeo non posso comunque scaricare i titoli giapponesi...
Quindi rimane bloccata...

Veramente dice l'esatto opposto, cioè che i titoli Virtual Console sono region-free.
II ARROWS05 Dicembre 2006, 20:04 #6
E allora spiegami come mai mi dice che c'è bisogno del "giusto hardware"...
guerret05 Dicembre 2006, 20:43 #7
Direi il Wii.
travaricky06 Dicembre 2006, 00:10 #8
Costano troppo: il prezzo consigliato (e non sempre rispettato) è di 20€ per la scheda da 2000 wii points. Spesso la troverete a 25€.
5€ per un gioco nes mi sembra tantino... Io non li spenderei mai! Avrei pagato 7-8€ per uno del n64 che è tutt'altra roba, ma mi sa che costerà ancora di +!!
Pagherei 5€ per un buon gioco nuovo fatto per un hardware di 15 anni fa (anno più anno meno). I giochi vecchi li trovo troppo difficili!
Tyrian³06 Dicembre 2006, 11:28 #9
I giochi vecchi erano più difficili, e spesso non c'era manco la possibilità di salvare!!
Bei tempi!
Se non c'eravate una 15ina di anni fa la virtual console ve la consiglio caldamente, così scoprendo com'erano le cose allora potreste riscoprire le cose di adesso =)
Cmq concordo che i giochi nes e snes sono un pò cari, infatti adesso come adesso conviene prendere giusto qualche titolo N64 (che dai primi report sembrano avere qualche aggiustamento grafico rispetto agli originali). Ricordate però che tutti i giochi VC sono soggetti ad aggiornamenti, ovvero l'aggiunta di nuove funzioni (multiplayer online ecc.) o di nuovi livelli giocabili ecc. A quel punto il prezzo sarebbe giustificato, perchè io un super mario world con nuovi mondi o un Zelda link to the past con nuovi dungeon me lo compro sicuro pure a 6 euro l'uno ^_^ tutto sta nel vedere quando queste cose arriveranno, purtroppo nintendo ha appena iniziato il suo servizio online e ci vorrà un pò prima che vada al 100%, come dopotutto anche il Live sulla prima xbox ha richiesto diverso tempo prima di esprimere appieno le proprie potenzialità.
dknight200009 Dicembre 2006, 06:03 #10

bello

la cosa bella è che poi qualcuno li pubblicherà su emule quindi uno se li scarica e se li mette nella sd card lol

(sono fan nintendo cmq )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^