Vendite di Xbox One raddoppiate dopo la rinuncia a Kinect

Vendite di Xbox One raddoppiate dopo la rinuncia a Kinect

Le vendite di Xbox One negli Usa a giugno risultano raddoppiate rispetto alle vendite nel mese precedente. Lo dice Microsoft attraverso un comunicato ufficiale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

"Dopo che abbiamo iniziato a vendere il nuovo bundle di Xbox One a partire dallo scorso 9 giugno, le vendite di Xbox One sono raddoppiate negli Usa a giugno rispetto al mese di maggio", si legge in un annuncio ufficiale di Microsoft.

Xbox One

Già il mese scorso il senior VP of merchandising di GameStop, Bob Puzon, aveva detto che gli americani avevano risposto positivamente al cambio di prezzo, ovvero alla soluzione di Xbox One priva di Kinect nel bundle al prezzo di $399.

Secondo i dati di NPD Group, Sony ha dominato nelle vendite negli Stati Uniti per 5 mesi consecutivi, visto che PS4 è stata la console più venduta da gennaio a maggio. Solo a dicembre 2013 Xbox One è riuscita a fare meglio di PS4, mentre i dati di giugno arriveranno in questa settimana.

La rinuncia a Kinect è stata una decisione sicuramente molto critica, perché gli sviluppatori non possono più contare sull'accessorio per la progettazione dei loro giochi e perché Microsoft aveva in precedenza dichiarato che il dispostivo era imprescindibile rispetto al resto della console. Indipendentemente da ciò, Microsoft ha dichiarato di voler rimanere impegnata sulla periferica.

L'azienda ha anche detto che il nuovo Xbox One Developer Kit (XDK) libererà parte delle risorse prima occupate da Kinect: gli sviluppatori, infatti, possono adesso usarle per migliorare la grafica dei loro giochi.

Kinect, nel frattempo, è diventato disponibile negli Usa anche nella versione PC. Gli sviluppatori che creano delle applicazioni che lo sfruttano e le caricano su Windows Store non devono pagare royalties a Microsoft in questa fase.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davo3017 Luglio 2014, 11:46 #1
U dont say?
BTTLS17 Luglio 2014, 11:47 #2
eh grazie, costa 100 euro di meno, non ci voleva un genio a capirlo che per competere con la ps4 il prezzo doveva essere lo stesso....
PhoEniX-VooDoo17 Luglio 2014, 11:52 #3
Originariamente inviato da: BTTLS
eh grazie, costa 100 euro di meno, non ci voleva un genio a capirlo che per competere con la ps4 il prezzo doveva essere lo stesso....


no, bastava andare a leggere i commenti nei forum quando annunciarono modelli e prezzi...
Lino P17 Luglio 2014, 12:11 #4
a volte mi meraviglio di come colossi simili possano commettere certi suicidi commerciali.
Sempre con questa fobia di marginare + del dovuto, a costo di perdere anche quel po' che si poteva guadagnare con scelte + lineari.
Già hanno sfornato roba preistorica a un prezzo folle, potevano accontentarsi di questo.
ice_v17 Luglio 2014, 12:37 #5
Originariamente inviato da: Lino P
a volte mi meraviglio di come colossi simili possano commettere certi suicidi commerciali.
Sempre con questa fobia di marginare + del dovuto, a costo di perdere anche quel po' che si poteva guadagnare con scelte + lineari.
Già hanno sfornato roba preistorica a un prezzo folle, potevano accontentarsi di questo.


Questa fobia si chiama avere l'acqua alla gola...la divisione xbox perde circa 2 miliardi di dollari all'anno, ergo qualsiasi mossa per loro è valida, fottesega se va contro il precedentemente dichiarato, basta che porti introiti.
Pier220417 Luglio 2014, 12:52 #6
Originariamente inviato da: ice_v
Questa fobia si chiama avere l'acqua alla gola...la divisione xbox perde circa 2 miliardi di dollari all'anno, ergo qualsiasi mossa per loro è valida, fottesega se va contro il precedentemente dichiarato, basta che porti introiti.


Se Sparta piange Atene non ride http://www.gamemag.it/news/900-mln-...-ps4_52283.html

Poi trovo divertente leggere i commenti qui di chi vorrebbe delle console con la potenza di un i7 superpompato e una Titanium al prezzo di 399 euro quando a malapena nonostante i numeri riescono a fare pari o perdere.

Per il momento l'unica che si sta leccando i baffi è AMD
Lino P17 Luglio 2014, 13:01 #7
Originariamente inviato da: ice_v
Questa fobia si chiama avere l'acqua alla gola...la divisione xbox perde circa 2 miliardi di dollari all'anno, ergo qualsiasi mossa per loro è valida, fottesega se va contro il precedentemente dichiarato, basta che porti introiti.


certo. Infatti mi riferisco al fatto che avrebbero dovuto farlo da subito.
Invece partendo con kinect obbligatorio, ansiosi appunto di marginare + del dovuto, hanno perso una grossa fetta di mercato.
qboy17 Luglio 2014, 13:01 #8
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
no, bastava andare a leggere i commenti nei forum quando annunciarono modelli e prezzi...

verissimo, tutto l'entusiasmo per sto xbox interattivo con la voce ecc stolo certi personaggi lo vedevano vorrei proprio vedere un sodaggio dopo 1 mese di utilizzo dell'x1 quanti usano XBOX HOME VAI SUL SITO YOUPORN.COM o simili e comunque microsoft il treno lo ha un pò perso questa generazione, sorry
carlottoIIx617 Luglio 2014, 13:02 #9
secondo me se facessero dei giochi validi che sfruttano questa funzione venderebbero molto anche senza toglierla.
Balthasar8517 Luglio 2014, 13:25 #10
Originariamente inviato da: Pier2204
Se Sparta piange Atene non ride http://www.gamemag.it/news/900-mln-...-ps4_52283.html
Poi trovo divertente leggere i commenti qui di chi vorrebbe delle console con la potenza di un i7 superpompato e una Titanium al prezzo di 399 euro quando a malapena nonostante i numeri riescono a fare pari o perdere.
Per il momento l'unica che si sta leccando i baffi è AMD

La realtà è complicata.
Nelle scorse generazioni le console, al lancio, venivano vendute sottocosto. Sony e Microsoft accettavano a cuor leggero di andar in perdita sulla vendita nei primi anni perché chi la comprava si trasformava in un cliente che avrebbe acquistato giochi, e quindi avrebbero ricavato denaro indiretto dalle royalties, e sugli accessori. Nel giro di uno o due anni poi, con l'arrivo delle revisioni, i prezzi di produzione sarebbero calati ed anche la vendita di una PS3 e di una X360 si sarebbe trasformata in un utile.
Insomma, l'investimento iniziale e la perdita si sarebbero trasformate in una base stabile per una clientela interessata a spendere.

Oggi la situazione è diversa, vuoi l'aria di crisi in determinate aree della Terra, vuoi che la bolla, prima o poi, sapevano che sarebbe scoppiata, son andati con una strategia meno aggressiva e più conservativa.
Da qui hardware economico (e non è strano che abbiano optato per AMD) e piattaforme che scopiazzano a piene mani da un PC invece che da una piattaforma dedicata.

Insomma, se qualcuno si aspettava i vecchi fasti delle console, ha sbagliato completamente generazione.


CIAWA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^