Vendite di Nintendo Wii in ribasso. Riduzione del prezzo imminente?

Vendite di Nintendo Wii in ribasso. Riduzione del prezzo imminente?

Si parla insistentemente di una riduzione del prezzo al pubblico per Nintendo Wii in seguito alla flessione nelle vendite.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:04 nel canale Videogames
Nintendo
 

Secondo varie fonti, Nintendo si starebbe preparando a una riduzione del prezzo al pubblico di Wii in vista della stagione natalizia. Lo conferma Kotaku, che dice di essere in possesso di un listino ancora non pubblico di Walmart che parla di "rollback", ovvero riduzione, del prezzo, ma senza fornire cifre. Secondo altre fonti, Nintendo Wii costerà $ 199, mentre dal momento del lancio, avvenuto nel novembre del 2006, costa $ 249.

Nintendo annuncerebbe il nuovo prezzo all'evento Kyoto Cross Media Experience 2009 che si terrà dal 26 settembre al 4 ottobre e che si sovrappone al Tokyo Game Show. Il colosso nipponico si preparerebbe, così, alla stagione natalizia, in cui lancerà New Super Mario Bros. Wii e Wii Fit Plus.

Anche l'analista di mercato Michael Pachter di Wedbush Morgan è convinto che Nintendo sia pronta a fare un annuncio imminente sul prezzo: "Con le soluzioni principali di PS3 e XBox 360 che costano solamente 50 dollari in più di Wii, le vendite della console di Nintendo continueranno a diminuire se la compagnia non cambia il prezzo".

Nel mese di agosto, secondo dati forniti da Npd, sono state vendute negli Stati Uniti 277 mila unità di Nintendo Wii, con una contrazione del 39% rispetto al numero di console vendute nell'agosto del 2008. Negli ultimi cinque mesi, inoltre, è stata venduta la metà delle unità di Nintendo Wii rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel mese di agosto 2009, inoltre, sono in lieve aumento le unità di PlayStation 3 e XBox 360 vendute in rapporto al numero di console vendute nel mese precedente. Microsoft ha venduto 215 mila unità di XBox 360 e Sony 210 mila unità di PlayStation 3. Si prevedono cifre più aggressive per il mese di settembre, visto che i due formati beneficeranno dei rispettivi tagli di prezzo. La console più venduta ad agosto negli Stati Uniti resta Nintendo DS, con oltre 552 mila unità.

Sony al GamesCom ha annunciato che da settembre il modello con hard disk da 80 GB costa € 299, mentre quello con hard disk da 160 GB costa € 399. Si tratta di una riduzione di 100 euro per entrambi i modelli. Inoltre, viene commercializzato il modello Slim con hard disk da 120 GB al prezzo di € 299. Come per PS3 Slim, anche XBox 360 beneficia della riduzione del prezzo: il modello Elite, con hard disk da 120 GB, infatti, passa da € 299,99 a € 249,99, quindi 50 euro in meno del rivale.

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DenFox15 Settembre 2009, 09:11 #1
Che la gente si sia finalmente resa conto che quel cesso (a livello hardware) è improponibile a quel prezzo?
ghiltanas15 Settembre 2009, 09:19 #2
sarebbe anche l'ora ...un pensierino ce lo farei, ma al prezzo attuale è fuori discussione. Mi rifiuto di comprare quel coso, sapendo che viene quanto un'elite 360 o 50 euro meno della slim
dema8615 Settembre 2009, 09:20 #3
Effettivamente, pur non considerandolo un cesso, non pagherei mai un Wii più di 100€. Anche perché è una console che si gusta per lo più in party, e questo comporta spese aggiuntive in termini di controller.
=Cipo2003=15 Settembre 2009, 09:21 #4
Dipende come usate la console ragazzi, io per i giochi "seri" uso il pc e sono pienamente soddisfatto della Wii
PhoEniX-VooDoo15 Settembre 2009, 09:23 #5
incredibile come il mercato gli abbia permesso di mantenere per 3 anni quel prezzo, forse finalmente la gente si è rotta di agitare quel affare in aria per muovere dei pupazzi renderizzati con una qualità grafica de XX° secolo...
Xile15 Settembre 2009, 09:25 #6
Giusto per il natale eh!!!
Nemios15 Settembre 2009, 09:32 #7
La Wii ha perle come Zelda Twilight Princess, Mario Galaxy e Metroid Prime, che tutto mi sembrano fuorché party games. Poi ovviamente i gusti sono gusti.
genesi8615 Settembre 2009, 09:33 #8
Il nintendo è una consol mediocre, ma ha avuto il merito di spianare la strada verso nuovi controller innovativi (in questo i giapponesi sn sempre una spanna sopra), senza di lui forse non avremo il motion x la ps3 e il nadal della xbox.

Credo ke sia un buon momento x acquistare una consol, 299€ x una ps3, ma sorprendente l'xbox elite a 250€ ma ancor di + i circa 215€ rikiesti x la versione PRO ke ha solo un HD meno capiente. Credo ke attenderò un altro mesetto x vedere se la mossa di nintendo provocherà un ritocco al ribasso dei listini xbox. Poi di sicuro porto a casa una "pro" anke in ottica NADAL, ke secondo microsoft, l'uso della futura periferica xbox potrebbe non essere limitata a soli scopi ludici.
sirhaplo15 Settembre 2009, 09:34 #9
Se posso dire la mia, il successo del wii è stata la pirateria e l'originalità dei giochi.

* Quasi tutti i giochi si basano sul movimento e non su tecniche di gioco già viste mille volte.

* Ci può giocare tutta la famiglia, quindi anche la mamma è più portata a spedere dei soldi per una consolle che è vista come più "sana" delle compari.

* Con un HD usb attaccato puoi avere centinaia di giochi a portata di click da giocare anche online. Per la PS3 non se ne parla, per l'xbox "credo" ci sia il limite online che è uno dei punti di forza. Insomma spendo tanto per la consolle ... ma "posso" spendere poco di giochi.


Io ho il wii, mi ci diverto un sacco. Ora che la ps3 è scesa a quel prezzo ci farò un pensiero per l'hardware (bluray).
Adesso è giusto che scenda anche il wii.
Ziosilvio15 Settembre 2009, 09:39 #10
Vendite di Wii calate ad agosto?

Forse perché ad agosto la gente va al mare invece di giocare con la Wii?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^