Valve rinuncia ai Major di Dota 2

Valve rinuncia ai Major di Dota 2

I Major di Dota sono gli eventi tornei che culminano nel famoso The International, uno dei tornei di videogiochi con il montepremi più alto

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
ValveDOTA
 

The International corrisponde alla fase finale del torneo di Dota 2 sponsorizzato da Valve, che sancisce chi sono i giocatori più forti al mondo al famoso MOBA. Si tratta di un torneo di portata globale con un montepremi di oltre 20 milioni di dollari. Se fino a oggi la qualificazione alla fase finale è stata regolata tramite eventi appositi conosciuti come Major, a partire dalla prossima stagione le cose cambieranno, come qui dalla stessa Valve.

La quale, sostanzialmente, rinuncia alla classica struttura dei Major, i quali verranno rimpiazzati da tornei di terze parti sponsorizzati da Valve. "Abbiamo pensato a un approccio più organico per la crescita dell'ecosistema competitivo, lavorando più a stretto contatto con i tornei organizzati da terzi", si legge sul blog di Dota 2. "I giocatori che parteciperanno a questi tornei otterranno Punti Qualificazione che determineranno la lista dei team invitati a The International 2018".

Dota The International

Non perdete il nostro approfondimento sul mondo eSport
I tornei sponsorizzati da Valve si divideranno in due categorie: una con montepremi più consistente, almeno da 500 mila dollari; e l'altra con montepremi meno importante, da 150 mila dollari. Ai soldi raccolti dagli organizzatori Valve aggiungerà una quota speculare: il montepremi complessivo dei due tipi di torneo, quindi, alla fine sarà rispettivamente di un milione e di 300 mila dollari.

Per ogni torneo di terze parti verrà fuori un qualificato per ogni area (NA, SA, SEA, CN, EU e CIS). Obbligatoriamente, inoltre, dovrà esserci una fase finale sotto forma di LAN party. Valve gestirà meticolosamente le date di tutti questi tornei in modo da evitare sovrapposizioni.

Così come avveniva in passato, i giocatori potranno passare da un team all'altro sono all'interno di finestre temporali selezionate, e in questi casi porteranno in dote i Punti Qualificazione fino a quel momento accumulati. Solamente i tre top player di ogni team contribuiranno al punteggio complessivo del team.

Per quanto riguarda il The International in corso siamo ormai giunti alla fase finale, che rimane prevista per il 12 agosto al KeyArena Center di Seattle.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^