Valve pronta a rilasciare un SDK per la realtà virtuale

Valve pronta a rilasciare un SDK per la realtà virtuale

L'SDK, che diventerà disponibile nella prossima settimana, standardizzerà l'interfacciamento tra controller VR e computer.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:21 nel canale Videogames
 

Il designer di Valve, Brian Coomer, ha detto che l'SDK offrirà agli sviluppatori un metodo standard per la gestione delle funzionalità dei nuovi controller di realtà virtuale. I giocatori, in definitiva, non saranno chiamati a riconfigurare le impostazioni e a modificare il loro modo di interagire nel momento in cui passeranno da un gioco all'altro.

Oculus Rift

L'SDK verrà rilasciato in concomitanza con gli Steam Dev Days, che si svolgeranno la prossima settimana a Seattle. Secondo precedenti indiscrezioni non confermate, Valve presenterà in quell'occasione la sua soluzione di realtà virtuale.

Gli Steam Dev Days si svolgeranno nelle giornate del 15 e del 16 gennaio. Durante l'evento si terranno tavole rotonde e lezioni su una varietà di argomenti tra cui economie relative al mondo dei videogiochi, sviluppo su Linux, contenuti generati dagli utenti, Steam Controller e, appunto, realtà virtuale.

Michael Abrash, il guru tecnologico di Valve, terrà una sessione dedicata proprio alla realtà virtuale. "Abbiamo una visione su cosa potrà offrire l'hardware per la realtà virtuale entro un paio di anni, e abbiamo già assemblato un prototipo che dimostra che questo tipo di esperienze sarà mozzafiato", si legge nella descrizione della sessione in questione.

Anche Joe Ludwig, programmatore di Valve, terrà una sessione a tema realtà virtuale: "Venite a vedere su cosa Valve sta lavorando e come intende promuovere e supportare la realtà virtuale", si legge nella descrizione di questa sessione. "Si parlerà della Steam Overlay per la realtà virtuale e del supporto all'interno di Steamworks".

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae09 Gennaio 2014, 19:19 #1
Ma non sanno programmare un client (Steam) decente, veloce e esente da bug ignorando bug ormai vecchi di anni (!) inviati dagli utenti... mi immagino come funzionerà bene quest'altro progetto. Valve limitatevi a Half Life, che lo sapete fare bene.
Ale55andr009 Gennaio 2014, 19:32 #2
stanno facendo di tutto TRANNE quello che gli si chiede da eoni, e non è nemmeno necessario specificare cosa. Contenti loro...
MiKeLezZ09 Gennaio 2014, 20:12 #3
Originariamente inviato da: Ale55andr0
stanno facendo di tutto TRANNE quello che gli si chiede da eoni, e non è nemmeno necessario specificare cosa. Contenti loro...
Forse sono l'unico sulla faccia della terra a cui di Half Life 3 non frega una cippa lippa...
Mi sta bene si focalizzino sul client e sullo store così da farlo diventare punto di riferimento e piattaforma stand-alone (e quindi aiutare la penetrazione dello steam os).
Questa notizia la trovo quindi ottima...
claudio8609 Gennaio 2014, 20:23 #4
wow
T3mp13 Gennaio 2014, 14:02 #5
molto interessante!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^