Valve: Linux meglio di Windows 8 per i giochi

Valve: Linux meglio di Windows 8 per i giochi

Lo ha detto Drew Bliss, ingegnere del software di Valve, in un convegno per i sostenitori di Linux tenutosi in Danimarca.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:26 nel canale Videogames
WindowsMicrosoft
 

Valve continua la sua lotta contro Windows 8, alimentata dalla presenza del Windows 8 Store nel nuovo sistema operativo Microsoft, che teoricamente potrebbe fare competizione alla piattaforma di distribuzione digitale proprietaria Steam. Per contrastare il lancio di Windows 8, Valve si sta concentrando duramente sul supporto a Linux.

Steam

In occasione dell'Ubuntu Developer Summit, un convegno per i sostenitori di Linus che si è svolto in Danimarca, Drew Bliss, ingegnere del software di Valve, ha fatto una presentazione sul tipo di supporto per Linux che la sua compagnia ha in mente. Ha detto alla platea che, dal punto di vista di Valve, Linux è una piattaforma maggiormente praticabile per i giochi rispetto a Windows 8.

La polemica su Windows 8 è nata con le dichiarazioni di Gabe Newell, che ha definito il nuovo OS di Microsoft una catastrofe. Anche Rob Pardo, vice-presidente di Blizzard, sostenne quelle dichiarazioni. Dopo si è aggiunto alle proteste Markus "Notch" Persson, autore di Minecraft, come abbiamo visto qui.

Secondo il nuovo approccio del colosso di Redmond, le app saranno vendute attraverso il nuovo Store interno di Windows 8. Nella prospettiva di Gabe Newell, direttore di Valve, Microsoft vuole copiare l'approccio di Apple nella distribuzione ma se un'iniziativa del genere ha funzionato nel mobile, rischia di limitare l'innovazione nel mondo desktop, e di conseguenza, accelerare il declino di Microsoft.

Newell definì la strategia di Valve inerente il supporto a Linux come "fuoco di copertura", applicabile nel momento in cui Windows 8 si fosse confermato così nocivo come sembrerebbe in apparenza. Bliss ha ribadito il punto di vista del suo CEO.

L'ingegnere del software di Valve ha anche aggiornato la platea sui progressi che la software house di Bellevue sta realizzando a proposito della versione Linux di Steam. Ha detto che funziona bene su Ubuntu, la versione più user-friendly di Linux, e che molti sviluppatori di terze parti hanno già contattato Valve per chiedere delucidazioni su come ottimizzare i loro giochi per Linux. Nel futuro, Valve rilascerà contemporaneamente le versioni Linux e per gli altri sistemi operativi dei suoi giochi. Per quanto riguarda le protezioni del copyright, saranno i produttori e gli sviluppatori a scegliere quale tipo di software anti-pirateria associare ai loro giochi.

Secondo Bliss, Linux ha tutto quello che serve a Valve. Il sistema operativo dispone di tutte le moderne tecnologie necessarie per i giochi di oggi. Bliss fa riferimento, nella fattispecie, alle librerie OpenGL, pulseaudio, OpenAL e al supporto per la maggior parte dei sistemi di input. Valve sta sviluppando alcuni giochi con Source Engine per Linux.

Inoltre, sta collaborando strettamente con Canonical. "Ubuntu è la piattaforma che si fa preferire perché ha un'ampia user base e un buon supporto della community con una forte compagnia come Canonical alle sue spalle", conclude Bliss. Il client Linux di Valve non ha una data di lancio definitiva ma, stando alle parole di Bliss, il rilascio è imminente.

Nei giorni scorsi Valve ha iniziato a raccogliere le richieste di partecipazione per il beta test del client Linux di Steam. Secondo i benchmark interni, i giochi per Linux performano meglio rispetto alle controparti per Windows. Altri dettagli qui.

309 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Soulbringer30 Ottobre 2012, 12:29 #1
Questi si sono bevuti il cervello...letteralmente!
kernelex30 Ottobre 2012, 12:34 #2
vuoi vedere che fra 2 anni, la gente fa un dual boot: linux per giocare e windows 9 per tutto il resto
piererentolo30 Ottobre 2012, 12:37 #3
Originariamente inviato da: Soulbringer
Questi si sono bevuti il cervello...letteralmente!

Più che altro cercano di salvaguardare i loro interessi
Come se in un ufficio ci fosse una dipendente con il compito di fare caffè con la moka e con il cui stipendio sfamasse lei e i suoi figli. Come pensi si comporterebbe contro il rappresentante della lavazza che porta la macchinetta automatica a monetine? Non direbbe che il caffè automatico fà schifo, che è cancerogeno e che provoca l'impotenza?
demon7730 Ottobre 2012, 12:37 #4
Una scelta coraggiosa che comunque non esclude il mondo WIN.
Valve ha le spalle abbastanza grosse da provarci.. posso solo esserene felice anche se non uso linux.
So per certo che questo avrà un impulso molto potente sulla diffusione del sistema operativo in ambito desktop.

Non è da escludersi addirittura una distro curata da valve.. steam a quel punto sarebbe un sistema completo e in grado di vivere in maniera indipendenete su qualsiasi macchina.. hai voglia se ci vedono lungo questi.. vogliono inchiappettare qualsiasi concorrenza creandosi il proprio universo.
shura30 Ottobre 2012, 12:37 #5
"Ubuntu è la piattaforma che si fa preferire perché ha un'ampia user base e un buon supporto della community con una forte compagnia come Canonical alle sue spalle"


in pratica quando spunteranno problemi che neanche loro sapranno risolvere
'chiedete alla community'?
Max_R30 Ottobre 2012, 12:49 #6
Originariamente inviato da: Soulbringer
Questi si sono bevuti il cervello...letteralmente!

Fortuna che c'è chi non la pensa come te.
Originariamente inviato da: kernelex
vuoi vedere che fra 2 anni, la gente fa un dual boot: linux per giocare e windows 9 per tutto il resto

Per ora è l'esatto contrario ma spero di poter cominciare a giocare pure su Linux.
killercode30 Ottobre 2012, 12:54 #7
Originariamente inviato da: shura
in pratica quando spunteranno problemi che neanche loro sapranno risolvere
'chiedete alla community'?


E la differenza con l'ambiente windows quale sarebbe?
shura30 Ottobre 2012, 12:55 #8
Originariamente inviato da: killercode
E la differenza con l'ambiente windows quale sarebbe?


nessuna ma almeno microsoft non lo dice
biffuz30 Ottobre 2012, 12:58 #9
Originariamente inviato da: kernelex
vuoi vedere che fra 2 anni, la gente fa un dual boot: linux per giocare e windows 9 per tutto il resto


No no, metteranno Linux in boot e Win9 in VirtualBox
mentalray30 Ottobre 2012, 13:03 #10
Linux e piu' in generale i sistemi operativi di derivazione UNIX sono meglio per tutto, non solo per i giochi. Lo dimostrano Android, IOS e OSX che ormai sono piu' diffusi di Windows. In ambito server poi non ne parliamo nemmeno ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^