Valve critica le scelte di Sony su PlayStation 3

Valve critica le scelte di Sony su PlayStation 3

In un'intervista a GameInformer, Gabe Newell, co-fondatore di Valve, appare molto critico riguardo a molti aspetti della nuova console di Sony.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:08 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
Gabe Newell ha rilasciato delle pesanti dichiarazioni riguardanti PlayStation 3. Il direttore di Valve afferma che Sony farebbe bene a rimuovere dal mercato l'attuale console e a ricominciare da capo i lavori.

"PS3 è un totale disastro in relazione a diversi aspetti. Io penso che Sony non sia riuscita ad individuare cosa vogliono i consumatori e cosa vogliono gli sviluppatori", afferma Gabe Newell nell'intervista rilasciata a GameInformer. "Dovrebbero essere dispiaciuti, arrestarne la vendita e smettere di cercare di convincere la gente a sviluppare per questa piattaforma".

Gabe Newell sta invece dalla parte di Nintendo Wii, ammettendo di apprezzare "qualsiasi cosa prodotta da Nintendo". "La storia felice è quella del Wii", continua Newell. "Scommetto che Wii, da qui al prossimo Natale, venderà di più di XBox 360".

Ricordiamo che attualmente Valve è al lavoro sulla seconda espansione di Half-Life 2, conosciuta con il nome di Half-Life 2: Episode Two. Questa comprende anche Portal e Team Fortress 2, mentre il rilascio è previsto nel corso del secondo quarto del 2007. Oltre che su PC e XBox 360, Half-Life: Episode Two verrà rilasciato anche in versione PlayStation 3.

258 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
scannerj16 Gennaio 2007, 10:10 #1
Ammazza....Un commento diplomatico!
dsajbASSAEdsjfnsdlffd16 Gennaio 2007, 10:15 #2
cavolo che missilata! tuttavia ha detto solo cose sacrosante, anche il fatto che probabilmente wii venderà più di xbox360 entro il prossimo natale.

certo che sony sa come attirarsi le antipatie di tutti...
Barra16 Gennaio 2007, 10:18 #3
Sulla base di cosa? quello che si è visto con mgs e qualche altro titolo non mi sembra così male.

Di sicuro i programmatori dovranno cambiare il modo di programmare per avere dei prodotti di qualità per ps3.

E non venitemi a dire che tutti i core vettoriali del cell non servono a nulla. Esiste un software x pc che permette di utilizzare la potenza di calcolo delle GPU Nvidia per elaborare segnali audio ad altissimi livelli. Programmatori capaci, un pò di tempo, nuove release dei kit di sviluppo e vedremo cosa sarà in grado di fare ps3.

Quando era uscita la ps2 tanti dicevano che il dreamcast era + potente ma il tempo ha dimostrato il contrario. Fermo restando che il comparto video del dreamcast (povervr) generava immagini di una qualità mostruosa x numero poligoni, effetti e tanti altri dettagli rendevano la console sony decisamente superiore.
MaxArt16 Gennaio 2007, 10:18 #4
Beh, avrà anche cognizione di causa, però non vuol dire che uno sviluppatore non sia un fanboy per forza! Mi pare un commento talmente caustico da farmi pensare che non sia del tutto oggettivo. Oltretutto un parere del genere può costare anche un 2% in borsa!
Comunque, da qui a Natale Wii venderà più di Xbox 360 (ed ovviamente di PS3), ma non sono sicuro della sua tenuta nel lungo termine. Vedremo.
Kintaro7016 Gennaio 2007, 10:19 #5
Originariamente inviato da: DukeZ
cavolo che missilata! ...


Si in virtù del fatto che non si può dire che Valve lavori solo per la concorrenza.
Sembra più un commento di programmatori frustrati.
Paganetor16 Gennaio 2007, 10:19 #6
oddio, quello è un estremista (dalla parte di nintendo, per di più...

va bene tutto, ok che sony ha forse puntato su aspetti che poco hanno a che vedere col discorso "divertimento&videogiochi" (tipo il "celodurismo" da processore ), ma questo forse non ha ricevuto la bustarella da sony per sviluppare nuovi giochi e allora si è incazzato di brutto

bellaLI!16 Gennaio 2007, 10:19 #7
...e subito i fanboy si sono scatenato su wikipedia...
ilovi16 Gennaio 2007, 10:19 #8

TOKYO, Jan 16 (Reuters) - Japan's Sony Corp. <6758.T> said on
Tuesday it has shipped 1 million PlayStation 3 game consoles in
Japan, but speculation is rising that the company would fall far
short of its 6 million global shipment target by March.

Sony's game unit, Sony Computer Entertainment, said in a
statement its global PS3 shipments reached 2 million in about two
months after the launch, compared with its original target to hit
the figure by the end of December.
Sony launched the
new video console in Japan on Nov. 11 and
in North America on Nov. 17, and is locked in a battle with
Microsoft's Xbox 360 and Nintendo's <7974.OS> Wii for
the top spot in the $30 billion game market's console war.
The announcement came a
day after Nomura Securities cut its
PS3 shipment forecast through March by 25 percent to 4.5 million
units, citing worse-than-expected sales.
KBC Securities analyst Hiroshi Kamide also said the brokerage
estimates Sony selling only a little over
3 million units of the
PS3 by March because of its high price and lack of game software
available for the console.
"The biggest factor is the high price," he said. "It is hard
to understand for users why they should pay that much for the

product."
Sony's high-end PS3 retails for about $600 in the United
States while the premium Xbox 360 sells for $400 and Nintendo
sells the lower-tech Wii for $250. The Xbox 360 debuted in 2005,
while Nintendo launched the Wii in the U.S. on Nov.
19 and in
Japan on Dec. 2.
The PS3 was outsold by the Wii in Japan by the end of
December, according to video game magazine publisher Enterbrain,
while retail market research firm NPD has said its sales also
lost to Nintendo's Wii in the United
States in December.
Sony Computer Entertainment said it stuck to its target to
ship 6 million PS3 by March.
Nomura also lowered its PS3 shipment forecast to 10 million
units from 16 million for 2007/08 and to 11 million units from 18
million
for 2008/09.
"For home-use video game consoles, the central role of which
in our view was usurped by handheld game machine Nintendo DS, we
think the absence of a dominant product will lead to a protracted
struggle," Nomura analyst Yuta Sakurai
said in a report to
clients.
"For the time being, we think Wii will remain on the
ascendancy, supported by a lineup of attractive software titles
and a broad user base," he said.
Before the announcement, shares in Sony closed down 0.2

percent at 5,690 yen. The benchmark Nikkei average <.N225> ended
down 0.04 percent.
((Reporting by Sachi Izumi, editing by Malcolm Whittaker;
Reuters Messaging: [email]sachi.izumi.reuters.com@reuters.net[/email];
+81-3-3432-8587; [email]sachi.izumi@reuters.com[/email]))



questo è ciò che oggi tutti coloro che operano in borsa in tutto il mondo hanno appreso della sony e della sua PS3....

traducetela voi nello specifico: io faccio un suntino... PS3 un vero e proprio scazzo per sony che aveva programmato vendite astronomiche e che invece non vende un tubo... colpa dei prezzi? sembra di sì...

Paganetor16 Gennaio 2007, 10:21 #9
ah, tra l'altro wii sarà anche innovativo, ma per quello che è (parlando di HW) il prezzo è un po' troppo alto... sotto i 200 euro avrebbe più senso (anche a 150, meglio ), ma non lo si può far pagare quasi come la xbox 360 core...
Paganetor16 Gennaio 2007, 10:22 #10
@ilovi: il prezzo in effetti è esagerato... va bene il nuovo processore, va bene l'HW spinto, ma 600 euro per la console e 70 euro a gioco e un po' tropo da "fans" per arrivare a grandi cifre (come Sony spera).

e il bello è che, se non erro, anche a quella cifra la PS3 è in perdita...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^