Valve annuncia SteamOS, ma è solo il primo di tre eventi separati

Valve annuncia SteamOS, ma è solo il primo di tre eventi separati

Valve compie un ulteriore passo avanti verso Steam Box, e ieri in serata ha annunciato SteamOS, sistema operativo basato su Linux e sul mondo dei videogiochi

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:46 nel canale Videogames
Steam
 

Nel corso della serata di ieri, Valve ha rivelato al pubblico SteamOS, un sistema operativo proprietario basato su Linux e pensato per essere utilizzato in soggiorno, parte di un progetto ben più grande ad oggi noto con il nome di Steam Box. Si tratta di un primo passo verso la console domestica tanto discussa negli ultimi mesi, che decreta la visione di Valve per il futuro del mondo videoludico.

SteamOS

Cuore della nuova piattaforma sarà il popolare servizio di distribuzione digitale di videogiochi con un'interfaccia inedita progettata per dare il meglio di sé quando riprodotta sul televisore, all'interno di una distribuzione Linux vera e propria. Come di consueto, SteamOS sarà interamente gratuito.

"Sarà disponibile presto come un sistema operativo proprietario da inserirsi in macchine da soggiorno", ha dichiarato la stessa società che ha pure affermato che i principali sviluppatori di giochi tripla A sono già al lavoro su Linux e introdurranno i primi videogiochi sulla nuova piattaforma già a partire dal 2014. Ma non solo Linux, attraverso ValveOS è possibile giocare in salotto anche ai giochi Windows installati sulla libreria di Steam.

Questo è possibile inviando lo stream in tempo reale e via wireless da un PC al televisore collegato con ValveOS in maniera non troppo dissimile con quanto accade con Nvidia Shield. Tale sistema sarà integrato sul client Steam per PC nel prossimo futuro, dove arriveranno anche servizi di video e musica in streaming.

"Quando lavoravamo nel portare Steam nei soggiorni, siamo venuti alla conclusione che il miglior ambiente di gioco sarebbe stato un sistema operativo costruito attorno allo stesso Steam", si legge nell'annuncio della società. Lavorando sul sistema operativo stesso, infatti, Valve è riuscita a migliorare le performance grafiche, a ridurre la latenza dei controller e migliorare l'audio in uscita.

Ma possiamo considerare un altro motivo non detto il fatto che Valve vede Windows 8 come una vera e propria minaccia. Ultimamente, Game Newell ha pubblicamente definito "catastrofe" l'ultima iterazione del sistema operativo di Microsoft, che cannibalizza le vendite del mercato PC con le sue proposte. Anche Windows 8 ha il suo store proprietario e potrebbe di fatto competere con lo stesso Steam.

SteamOS soggiorno

In settimana arriveranno altri due annunci, dal momento che come avevamo preannunciato ieri SteamOS non è altro che solo uno dei primi tre annunci che Valve potrebbe rilasciare nei prossimi giorni. Il prossimo annuncio è previsto per domani, 25 settembre, quando la compagnia svelerà la propria "Steam Box", una console domestica basata sul sistema operativo appena presentato.

Lo scorso gennaio Newell aveva dichiarato i piani dell'azienda, ovvero di rilasciare tre versioni diverse partendo da 99$ fino ad arrivare alla proposta più performante da 300$, quest'ultima sarà il modello che la società presenterà probabilmente nel corso della presentazione di domani. Le macchine da gioco saranno costruite sia da Valve che da partner di terze parti che aderiranno a rigide regole per quanto riguarda l'hardware integrato.

Potete trovare ulteriori dettagli sulla pagina ufficiale di SteamOS.

117 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth24 Settembre 2013, 09:59 #1
Di sicuro un bel po' di curiosità me la sta creando...

Vediamo se sarà il cavallo di troja per Linux per entrare nelle case di tutti. Se fanno i giochi per la Steam Box, probabilemente li faranno poi per Linux.

Se poi Steam comincerà ad offrire applicazioni per la Steam Box, per renderlo a tutti gli effetti anche un PC per navigare e fare un po' di office casalingo, bye bye PC di casa.
ion224 Settembre 2013, 10:10 #2
Mah non so, un appassionato pcista che guarda molto alla grafica difficilmente si accontenta di un monitor tv, la qualità di un buon monitor pc è inarrivabile per i tv odierni, solo ora a prezzi proibitivi si va oltre il fullhd, vedremo con gli oled.
Ora come ora credo che il nemico numero 1 per valve più che win 8 siano i vari siti che propongono parecchi giochi a prezzi irrisori, uno su tutti humble bundle, con meno di un euro ti porti a casa ottimi giochi e parecchi pure steamworks.
cignox124 Settembre 2013, 10:11 #3
Primo Evento: SteamOS
Secondo Evento: SteamBox (basato sul SteamOS)
Terzo Evento: Steam Half Life (detto anche Half Life 3).

In alternativa, il terzo evento é il nuovo Source Engine, sviluppato per lavorare al meglio su SteamOS

appleroof24 Settembre 2013, 10:22 #4
seguo interessatissimo
Duncan24 Settembre 2013, 10:33 #5
Ecco questo potrebbe trattenere dal comprare una PS4... bella mossa
aenima8024 Settembre 2013, 10:36 #6
Originariamente inviato da: ion2
...Ora come ora credo che il nemico numero 1 per valve più che win 8 siano i vari siti che propongono parecchi giochi a prezzi irrisori, uno su tutti humble bundle, con meno di un euro ti porti a casa ottimi giochi e parecchi pure steamworks.

non credo, anzi forse è il contrario. tra sconti e bundle moltissimi hanno conosciuto steam proprio per questo e poi non riescono più a farne a meno

cmq ancora 2 possibilità su 3 per HL3
dobermann7724 Settembre 2013, 10:38 #7
Rimane da capire se i giochi saranno per SteamOS o per Linux...
Non mi è del tutto ovvio che debbano girare su tutte le distro.

Condivido al 100% la parte tra "Ma possiamo considerare" e "competere con lo stesso Steam."

Finalmente un articolo dice le cose come stanno,
ossia che Microsoft *** FA PAURA ***,
cosa ovvia ma che raramente si legge in giro.

Complimenti a Nino Grasso.
roccia123424 Settembre 2013, 10:43 #8
Cioè, fatemi capire bene.

Con questo ambaradan sarà possibile fare in modo che il pc "gaming" mandi i giochi in streaming sull'htpc collegato alla tele nel salotto? .

Se è così... LO VOGLIO!
dobermann7724 Settembre 2013, 10:44 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Cioè, fatemi capire bene.
Con questo ambaradan sarà possibile fare in modo che il pc "gaming" mandi i giochi in streaming sull'htpc collegato alla tele nel salotto? .


La domanda del secolo è "ma questa cosa non si fa anche con Windows?".
Kino8724 Settembre 2013, 10:44 #10
Ho sentimenti contrastanti per questo SteamOS.. Già fatico ad immaginarlo come qualcosa di facilmente installabile su ogni PC esistente (comprese configurazioni esotiche con SLI/Crossfire o portatili con Enduro/Optimus), ma anche in tal caso ci sarebbe la scocciatura di avere la metà dei giochi che gira su ambiente windows (se non altro per quelli vecchi che di sicuro non smettono di esistere di botto e altrettanto di sicuro non verranno convertiti) e l'altra metà in ambiente SteamOS (o che magari gira sotto entrambi gli ambienti ma con una cattiva ottimizzazione su una delle due piattaforme).

Da ex utente linux convinto poi tornato a Windows per le troppe scocciature, da ex possessore di console.. la frammentazione è una delle peggiori cose che possa esistere, ora rischiamo solo di trovarci un quinto polo, invece di avere le esclusive per ps, xbox, wii e pc dovremo mettere in conto anche quelle per SteamOS.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^