Valve annuncia Steam Greenlight, un programma che supporta le produzioni minori

Valve annuncia Steam Greenlight, un programma che supporta le produzioni minori

Saranno gli utenti a stabilire se un gioco merita o meno di finire nel catalogo di Steam.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:47 nel canale Videogames
Steam
 

Steam Greenlight è un nuovo programma di Valve che supporterà lo sviluppo di progetti minori. "Decidere se un gioco merita di essere pubblicato o meno non è divertente", dice Valve nel comunicato stampa con cui annuncia la nuova piattaforma. Saranno quindi gli utenti a stabilire se questi giochi meritano la pubblicazione nel catalogo di Steam.

Steam Greenlight consentirà a sviluppatori e produttori di pubblicare informazioni e media sul loro gioco con l'obiettivo di convincere la community che il loro lavoro merita di essere premiato con la pubblicazione su Steam. Greenlight si basa sul flessibile sistema Steam Workshop, già esistente, che permette di organizzare i contenuti, mentre gli utenti possono assegnare dei voti e lasciare un feedback.

Secondo Valve, Greenlight darà rinnovata popolarità ai giochi supportati e permetterà ai produttori di entrare e rimanere in contatto con i giocatori.

"Molte volte le varie opinioni possono variare e la nostra giuria interna non riesce a prendere una decisione definitiva", dice Anna Sweet di Valve. "Ma con Steam Workshop abbiamo capito che avremmo potuto chiedere l'aiuto degli utenti con la possibilità, si spera, di aumentare il volume e la qualità delle proposte creative".

Steam Greenlight diverrà pubblico il prossimo 30 agosto.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R10 Luglio 2012, 09:10 #1
Vediamo di farli riesumare pure qualche vecchio titolo...
danzig8810 Luglio 2012, 09:27 #2
E perchè non decidere anche sui titoli più "blasonati" tipo CoD e compagnia bella? Ok che non gli converrebbe, però che diavolo, non mi sembra giusto nei confronti degli sviluppatori meno conosciuti che si fanno veramente il mazzo per creare titoli molto spesso interessanti, a differenza degli "espertoni e innovatori" delle varie Activision, EA ecc.! >
StyleB10 Luglio 2012, 09:53 #3
le grandi case bene o male riescono sempre a vendere qualche centinaia di migliaia di copie (per non dire qualche milione), sono i piccoli sviluppatori a doversi far largo tra gli squali.
sinceramente credo che una cosa come questa possa portar in alto alcuni piccoli sviluppatori seri in quanto è tutto incentrato su di loro.
Mde7910 Luglio 2012, 10:52 #4
Originariamente inviato da: danzig88
E perchè non decidere anche sui titoli più "blasonati" tipo CoD e compagnia bella? Ok che non gli converrebbe, però che diavolo, non mi sembra giusto nei confronti degli sviluppatori meno conosciuti che si fanno veramente il mazzo per creare titoli molto spesso interessanti, a differenza degli "espertoni e innovatori" delle varie Activision, EA ecc.! >


Non capisco che c'entra, guarda che a Valve interessa solo capire dei progetti minori quali possono essere interessanti per il pubblico non quelli più innovativi e su quelli maggiori sa già che ne venderà a pacchi.
Che senso ha chiedere agli utenti se a qualcuno interessa comprare il prossimo COD? E' come se le grandi case si mettessero a pubblicare giochi su kickstarter, non solo per loro è inutile, ma ruberebbero visibilità a tutti gli altri
danzig8810 Luglio 2012, 11:02 #5
Originariamente inviato da: Mde79
Non capisco che c'entra, guarda che a Valve interessa solo capire dei progetti minori quali possono essere interessanti per il pubblico non quelli più innovativi e su quelli maggiori sa già che ne venderà a pacchi.
Che senso ha chiedere agli utenti se a qualcuno interessa comprare il prossimo COD? E' come se le grandi case si mettessero a pubblicare giochi su kickstarter, non solo per loro è inutile, ma ruberebbero visibilità a tutti gli altri


Si ok, però spero che il pubblico pretenda/spera in un po' di innovazione. Riguardo CoD, forse, e dico forse, queste statistiche farebbero capire ad Activision che hanno rotto con questi copia-incolla, e magari dopo tutti i soldi guadagnati grazie a questo marchio, potrebbero rinnovare drasticamente la serie, perchè a mio parere è vergognoso adoperare ancora un motore grafico mediocre e obsoleto come quello. Poi che ci sia una miriade di gente che si accontenta di ciò che offrono è un altro discorso, purtroppo.
Cooperdale10 Luglio 2012, 11:08 #6
Non c'è da lamentarsi, è un'idea che comunque aiuterà degli sviluppatori indipendenti, quindi ammirevole. Non mi sembra che Origin, tanto per fare un esempio, faccia passi del genere.
Abufinzio10 Luglio 2012, 11:10 #7
Originariamente inviato da: Max_R
Vediamo di farli riesumare pure qualche vecchio titolo...


Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent Descent
Mde7910 Luglio 2012, 11:32 #8
Originariamente inviato da: danzig88
Si ok, però spero che il pubblico pretenda/spera in un po' di innovazione. Riguardo CoD, forse, e dico forse, queste statistiche farebbero capire ad Activision che hanno rotto con questi copia-incolla, e magari dopo tutti i soldi guadagnati grazie a questo marchio, potrebbero rinnovare drasticamente la serie, perchè a mio parere è vergognoso adoperare ancora un motore grafico mediocre e obsoleto come quello. Poi che ci sia una miriade di gente che si accontenta di ciò che offrono è un altro discorso, purtroppo.


Il problema è che fino a che ad ogni anno continuerà a macinare numeri da capogiro chi glielo fa fare di innovare per accontentare una nicchia di appassionati?
L'unico segnale che potremmo dargli è non comprarlo in massa, cosa che però non avviene, io della serie COD ho preso l'1 il 2 e il 4 ma non hanno tenuto molto conto delle mie copie vendute in meno
gildo8810 Luglio 2012, 11:39 #9
E' una bella trovata, cosi anche i "piccoli" possono avere un pò di risalto. Iniziativa lodevole, per una volta si pensa anche a chi vuole iniziare ma non ha un nome su cui pogiarsi.
danzig8810 Luglio 2012, 11:45 #10
Originariamente inviato da: Mde79
Il problema è che fino a che ad ogni anno continuerà a macinare numeri da capogiro chi glielo fa fare di innovare per accontentare una nicchia di appassionati?
L'unico segnale che potremmo dargli è non comprarlo in massa, cosa che però non avviene, io della serie COD ho preso l'1 il 2 e il 4 ma non hanno tenuto molto conto delle mie copie vendute in meno


Pienamente d'accordo con te!
Purtroppo, ad ogni uscita del suddetto, tutti a dire "Boicottiamolo, minestra riscaldata" e così via, però alla fin fine vendono comunque un bordello di copie. Nei miei precedenti post intendevo dire, che magari sottoponendo certi giochi a sondaggi di gradimento, si potrebbe arrivare a convincere o almeno a far capire (dura la vedo....) agli sviluppatori di finirla di prendere per i fondelli i giocatori con giochi/porting da console così mediocri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^