Vainglory diventa un e-sport grazie a ESL

Vainglory diventa un e-sport grazie a ESL

Vainglory è il corrispettivo in chiave mobile di League of Legends. È uscito su iOS lo scorso 16 novembre, mentre arriverà su Android nel corso dell'anno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
 

Lo sviluppatore di Vainglory, Super EvilMegacorp, ha annunciato una partnership con ESL, la compagnia che supporta lo sport elettronico, per le Vainglory Cup Series. Le due compagnie organizzeranno, infatti, un torneo di Vainglory che inizierà il 13 maggio e che coinvolgerà i giocatori europei, mentre le finali sono previste per il 14 giugno e metteranno in palio un premio in denaro (montepremi di 2500 €) e diverse unità di Shield Tablet concesse da NVIDIA.

Vainglory

Si tratta del primo evento di sport elettronico per Vainglory, che è un MOBA con caratteristiche di gioco simili a quelle di League of Legends e Dota 2. Segna anche il debutto degli e-sport in chiave mobile, all'interno di un settore, quello degli sport elettronici, che muoverà secondo le previsioni un giro d'affari di 450 milioni di dollari entro il 2017.

Grazie a League of Legends e Dota 2, Riot Games e Valve riescono a guadagnare centinaia di milioni di dollari solamente attraverso i tornei incentrati sui due titoli. È per questo che Super EvilMegacorp sta cercando di replicare il fenomeno anche in chiave mobile.

"Crediamo a un futuro particolarmente roseo per gli e-sport sui dispositivi touch", ha detto Jens Hilgers, presidente e fondatore di ESL. "E abbiamo scelto Vainglory come primo MOBA mobile per la qualità che offre, per il gameplay bilanciato e competitivo, per gli ottimi controlli touch e perché è sviluppato da un team di talento con gli e-sport nel sangue".

Vainglory non è il primo MOBA per i dispositivi mobile, ma gode di un'ottima reputazione presso il pubblico più affezionato a questo genere di gioco. Nonostante questo, non figura nella classifica dei 100 giochi più remunerativi in ambito mobile. Il torneo organizzato da ESL è però il primo in assoluto della sua categoria per un gioco per dispositivo mobile.

"Siamo ancora all'inizio per gli e-sport sui touchscreen", ha detto il CEO di Super Evil Megacorp, Kristian Segerstrale. "Siamo molto felici di dare il via a quello che speriamo possa essere un viaggio molto lungo. Per questo, la più grande compagnia di e-sport del mondo, ESL, è il miglior partner possibile per noi. La nostra community ci ha chiesto un supporto maggiormente esteso agli e-sport. Siamo molto felici del fatto che alcuni tra i più famosi streamer tedeschi siano coinvolti in questa iniziativa".

Altri dettagli su Vainglory e sui suoi eroi si trovano sul sito ufficiale. Per informazioni sulle Vainglory Cup Series e su come avere una chance di partecipare, invece, cliccate qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^