Usa: boom posti di lavoro nel settore mobile anche grazie ad Angry Birds

Usa: boom posti di lavoro nel settore mobile anche grazie ad Angry Birds

Secondo il Conference Board il numero delle nuove posizioni lavorative aperte per i settori matematici e ICT è aumentato di oltre due punti percentuali dal 2005.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:54 nel canale Videogames
 

Sono aumentate del 2,1 % le posizioni lavorative per le occupazioni matematiche e relative all'ambito ICT. È un dato rivelato dal Conference Board degli Stati Uniti, che fa sapere che si tratta del secondo dato maggiormente positivo dal momento in cui l'istitituto che monitora la fiducia dei consumatori è stato creato, ovvero dal 2005.

Secondo il gruppo di ricerca, i posti liberi sono superiori di tre volte rispetto al numero di persone che cercano lavoro. Le offerte di lavoro che appaiono sul sito Dice.com, inoltre, sono superiori del 12% rispetto all'anno scorso, con le nuove posizioni per chi ha esperienza nelle applicazioni mobile in crescita del 100%.

"Sembra di essere alle porte di un altro boom per i posti di lavoro legati al mondo della tecnologia", dice Michael Mandel, responsabile della strategia economica del Progressive Policy Institute di Washington, secondo quanto riporta Bloomberg. "Il settore delle comunicazioni ha resistito alla recessione e adesso sembra essere il settore leader nella fase di espansione dell'economia".

Secondo dati forniti dal Governo, le assunzioni sono cresciute di 210 mila unità nel mese di febbraio e negli ultimi tre mesi di 656 mila unità, mentre nei tre mesi precedenti la crescita era di 471 mila nuove posizioni lavorative. Il tasso di disoccupazione dovrebbe mantenersi stabile sui valori minimi degli ultimi tre anni, ovvero all'8,3%. Numeri che sorridono all'economia americana, mentre si spera che questo ottimismo arrivi anche in Europa.

Se l'industria della tecnologia tradizionale sembra essere ancora in difficoltà, con mille licenziamenti annunciati da IBM nella scorsa settimana in riferimento al personale americano, il mondo delle app consente di avere 466 mila posizioni lavorative negli Stati Uniti. Questo dato era fermo a 0 nel 2007 quando il primo esemplare di iPhone è stato lanciato sul mercato.

Secondo cifre fornite da Apple, il colosso di Cupertino ha consentito di avere 514 mila nuove posizioni lavorative negli Stati Uniti, delle quali 210 mila fanno parte del mondo del mobile. Stando ad un'altra fonte, gli economisti Robert Shapiro e Kevin Hassett, il passaggio dalla rete 2G alla rete 3G e il lavoro fatto sulle tecnologie wireless ha portato all'instaurazione di 1,5 milioni di posti di lavoro tra l'aprile del 2007 e il giugno del 2011.

"Questi settori sono uno strumento molto forte di creazione di posti di lavoro", ha detto Shapiro, che è stato sottosegretario al Commercio ai tempi della Presidenza Clinton. "Hanno creato 1,5 milioni di posti di lavoro, quando la crisi economica portava alla perdita complessiva di più di 5 milioni di posti di lavoro. La transizione fra 3G a 4G è ancora più promettente da questo punto di vista".

Hassett, direttore degli studi di politica economica presso l'American Enterprise Institute di Washington, individua in Angry Birds il simbolo di questa crescita. Il mercato delle app è in continua crescita, e di riflesso consente di aprire il 45% di posizioni lavorative in più per ogni anno. E proprio il gioco di Rovio è il principale trascinatore del settore, al punto che in Finlandia viene considerato come uno dei prodotti nazionali maggiormente esportati.

Rovio sta valutando l'opportunità della quotazione in borsa, e sta espandendo le vendite negli Stati Uniti e in Cina, inserendosi anche nel settore del merchandising. Secondo le ultime voci, sta sviluppando un gioco completamente nuovo che non appartiene al brand Angry Birds (vedi qui).

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Perseverance06 Marzo 2012, 21:10 #1
boom di licenziamenti nel settore mobile per colpa anche di Angry Birds, terminato lo sviluppo non seppero più di che farsene di tutta quella gente
recoil07 Marzo 2012, 09:15 #2
il titolo mi pare fuorviante, boom di posti di lavoro grazie alla Apple che ha lanciato l'App store, mica tutti lavorano per fare Angry Birds

comunque e' vero di lavori se ne trovano per sviluppo di app iOs/android, io stesso mi sono riciclato in questo settore e c'e' buona domanda

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^