Unreal Engine 4: nuovo video mostra le tecniche avanzate di texturing

Unreal Engine 4: nuovo video mostra le tecniche avanzate di texturing

Il nuovo video Inside Unreal spiega il progetto alla base dei "layered materials", ovvero texture stratificate che ricoprono i modelli poligonali

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
 

Unreal Engine è un motore grafico sviluppato da Epic Games. Il nome deriva dal primo titolo che ne ha fatto ampio utilizzo, Unreal, pubblicato nel 1998 su Windows, Linux e Mac OS. Lo sviluppo è continuato nel corso degli anni, adattando il software alle potenzialità dell'hardware disponibile introducendo il supporto anche alle console di gioco. Attualmente è disponibile la terza generazione del motore, ampiamente presente su Xbox 360 e PlayStation 3 e da poco si parla del nuovo Unreal Engine 4, che potrebbe sostituire la precedente versione nella prossima generazione.

Un nuovo video "Inside Unreal" realizzato da Epic Games - che riportiamo in calce all'articolo - mostra ancora una volta Unreal Engine 4 in azione ed il metodo che utilizza per creare materiali avanzati utilizzando texture stratificate in modo da ricreare effetti altresì impossibili se non con un dispendio di risorse estremamente elevato.

Il nuovo motore grafico consentirà agli sviluppatori di sfruttare la tecnologia per creare specular, bump e normal mapping, o alternativamente per aggiungere ombre ed effetti di illuminazione programmabili a discrezione del programmatore. Il risultato è, come abbiamo detto, quello di semplificare il processo per la creazione di texture complesse rispetto ai metodi tradizionali usati dai designer ad oggi.

Unreal Engine 4 è stato rivelato al pubblico lo scorso anno e includerà un numero incredibilmente elevato di strumenti per inserire effetti visivi ad alta qualità all'interno dei videogiochi sfruttando strumenti di semplice utilizzo.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia09 Agosto 2013, 11:48 #1
Speriamo... Ho sempre ritenuto fondamentale la qualita' delle textures per avere il fotorealismo. Preferisco sempre avere meno poligoni ma con spiaccicato sopra textures prese da foto o simili ( vedi il vecchio mafia1, che a suo tempo aveva una grafica fantastica, soprattutto nei volti e nelle decorazioni/arazzi )
II ARROWS09 Agosto 2013, 11:53 #2
Mah... niente di così speciale alla fine, magari si risparmia tempo invece di creare un nuovo materiale, ma poi devi comunque creare la texture per la mappa e devi in ogni caso assicurarti che la fusione dei materiali dia l'effetto voluto...
SharpEdge09 Agosto 2013, 13:10 #3
Tu hai idea di quale comodità questo crea? forse non ti rendi conto...non hai più migliaia di texture sparse, ma un unica texture che su ogni canale presenta un tipo diverso ( in realtà non è nuova questa tecnica però mai visto a questo livello di integrazione).

Per editare una texture basterà lavorare su un singolo file.
steffsoulman10 Agosto 2013, 10:07 #4

UNREAL??

Quando leggo questo nome (UNREAL), mi viene la tristezza, per aver visto dopo quel titolo stupendo (UNREAL 1), un decadere delle trame, delle atmosfere, ecc....
nemicodidante10 Agosto 2013, 12:22 #5
ehi ma è un cannone flak quello la dietro o sbaglio!!! :-O
TheMash22 Agosto 2013, 05:39 #6
Dove lo hai visto il cannone flak?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^