Unreal Engine 4: Epic pubblica i primi dettagli e gli screenshot

Unreal Engine 4: Epic pubblica i primi dettagli e gli screenshot

La prima demo dell'Unreal Engine 4 è stata mostrata a porte chiuse nella prima parte dell'anno: adesso Wired ne pubblica il primo resoconto.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:49 nel canale Videogames
Epic
 

Nello scorso febbraio, una settimana prima del Game Developers Conference, Epic Games ha mostrato ad alcuni partner selezionati la prima demo tecnologica di Unreal Engine 4, ovvero la piattaforma software su cui sarà basata la prossima generazione di videogiochi. Sono stati invitati rappresentanti di Microsoft, Sony, Nvidia e di alcuni tra i più influenti team di sviluppo di videogiochi.

L'obiettivo della software house con sede in North Carolina era quello di convincere questi partner che la propria tecnologia è effettivamente in grado di fare delle cose che per il momento sono solamente immaginabili. La presentazione era coperta da embargo sulla divulgazione dei dati e delle impressioni, ma Wired ha adesso pubblicato i primi dettagli ufficiali e le prime sontuose immagini.

"È un'enorme responsabilità per il nostro team che si occupa dell'engine. Il nostro studio infatti deve portare l'industria alla prossima generazione", ha detto Cliff Bleszinski, design director di Epic. "Spetta a Epic, in particolare al nostro direttore tecnico Tim Sweeney, convincere Sony e Microsoft di dotare le loro nuove console di hardware adatto. C'è bisogno di un salto di qualità. C'è bisogno di renderizzare cose che assomiglino ad Avatar in tempo reale, lo vogliamo noi e lo vogliono i giocatori".

"Con i motori precedenti, una nuvola di brace era sufficiente per rallentare notevolmente le prestazioni, eccedere con gli effetti particellari quindi era impossibile", si legge nell'articolo su Wired. "Con Unreal Engine 4 ci possono essere milioni di particelle, fino a quando l'hardware è abbastanza potente per gestirle. Gli sviluppatori di videogiochi fanno un uso eccessivo delle feature di ogni nuovo motore grafico, perché sono semplici da implementare. Nell'originale Unreal Engine, ad esempio, la capacità di renderizzare luci colorate ha portato ad una valanga di giochi che hanno impiegato l'effetto. Lo stesso può succedere con gli effetti particellari di Ue 4".

"In una clip di 153 secondi, Epic ha racchiuso tutti gli effetti grafici che hanno mandato in confusione gli sviluppatori per anni: lens flare, bokeh distortion, flussi di lava, distruzione ambientale, fuoco, dettagli in paesaggi che si perdono a vista d'occhio. Le immagini sono fotorealistiche da togliere il fiato, o perlomeno lo sarebbero se cavalieri demoni esistessero per davvero".

"Ma questa è solamente la scena d'apertura. Dopo il video, il senior technical artist di Epic, Alan Willard, avvia la demo in tempo reale. A questo punto la prospettiva passa alla prima persona resa celebre nel mondo dei videogiochi da Call of Duty o dagli stessi Unreal di Epic. Willard gestisce il suo alter ego in una stanza scarsamente illuminata dove si accende una torcia che rivela vortici di polvere che si costituiscono di migliaia di particelle che non erano visibili prima dell'accensione della fonte di luce. In un'altra stanza, globi di varie dimensioni fluttuano nell'aria. Willard lancia a questo punto un globo che emana luce lungo il pavimento (si pensi a una torcia elettrica sferica che rotola come una palla di bowling) con fasci di luce che cambiano direzione e intensità. Il globo illumina progressivamente nuove parti della stanza rivelando altre sfere fluttuanti in una sorta di effetto stroboscopico. A prima vista sembra tutto molto familiare, 'perché è così che appare nella realtà', dice Willard. 'Tutto ciò non è stato possibile da simulare fino a oggi nei videogiochi, semplicemente perché le console attuali non ne sono in grado'".

Secondo quanto ha rivelato Epic, la demo girava su un PC dotato di una singola scheda video GeForce GTX 680, basata su architettura Kepler.

In un'altra parte della demo, "un cavaliere demone equipaggiato con armatura pesante era seduto sul suo trono su una fortezza in rovina sulle montagne. Nel momento in cui si sveglia, la lava inizia a circondarlo e le fiamme iniziano ad avvolgere il mondo. Da un foro nel magma viene fuori una colonna di fumo e ceneri fumanti. Si alza, emettendo una pioggia di scintille che cadono in giro e si dissolvono in cenere. Il cavaliere solleva un pesante martello che si illumina per via del fuoco che si trova al suo interno. Mentre il cavaliere inizia a camminare lungo un corridoio, si sente un rumore cupo e pezzi di intonaco cadono dal soffitto: un vulcano è sul punto di eruttare. Quando il cavaliere raggiunge l'esterno, si vedono una serie di cime innevate in lontananza rese con una pulizia straordinaria. Alle sue spalle il vulcano erutta fumo nero, mentre le cenere si mischia con i fiocchi di neve".

La voglia di vedere tutto questo direttamente è molto alta dopo questa descrizione. Wired ha appreso da Epic Games che questa demo sarà mostrata pubblicamente all'E3. Resta, dunque, da aspettare molto poco, visto che la kermesse punto di riferimento dell'industria dei videogiochi si terrà dal 5 al 7 giugno prossimi.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mith8918 Maggio 2012, 10:10 #1
beh le immagini sono promettenti! poi ottimo sapere che il motore gira già con una 680. visto che i primi giochi basati su UE4 non si vedrammo prima di qualche anno è probabile che per farli girare non serviranno pc pazzeschi
iorfader18 Maggio 2012, 10:12 #2
Originariamente inviato da: Mith89
beh le immagini sono promettenti!


si ma allo stesso tempo non sono niente di che mi sa che la next gen sarà un pò una delusione
chil818 Maggio 2012, 10:16 #3
voglio il primo video in realtime
S3lfman18 Maggio 2012, 10:19 #4
Vedere delle immagini compresse, statiche, ad una risoluzione molto bassa non è che dia modo di valutare le potenzialità della next gen di console. Un video sarebbe più auspicabile
ThePonz18 Maggio 2012, 10:33 #5
sinceramente, da quel poco che vedo, non noto sostanziali differenze con l'UE3..
ah sì, c'è meno aliasing..
iorfader18 Maggio 2012, 10:34 #6
Originariamente inviato da: S3lfman
Vedere delle immagini compresse, statiche, ad una risoluzione molto bassa non è che dia modo di valutare le potenzialità della next gen di console. Un video sarebbe più auspicabile


e ma pure i video non è che mi dicano molto...io voglio vedere se all'e3 sarà un demo giocabile così almeno le redazioni varie leregistrano e vediamo davvero com'è, anche se io dico che sarà una delusione la next gen, ci aspettiamo troppo, e non avremo nemmeno la qualità del primo crysis sbattuto su dx11...
monster.fx18 Maggio 2012, 11:05 #7
Originariamente inviato da: S3lfman
Vedere delle immagini compresse, statiche, ad una risoluzione molto bassa non è che dia modo di valutare le potenzialità della next gen di console. Un video sarebbe più auspicabile


Dalle foto postate dalla redazione si vede veramente poco. Sono in bassa risoluzione/dimensione. Poi come detto da altri prima, un video potrebbe togliere maggiori dubbi.

Comunque non noto nulla di eclatante ... rimango ancora dell'opinione che VGA come la mia GTX480 o HD6970 sono ancora lontane dall'esser spermute a dovere da questi motori grafici. Parlo naturalmente di motori grafici fatti a modo(e non programmati da cani),e sopratutto dal punto di vista di dettaglio grafico. Queste DX11 non portano grosse migliorie.

Secondo me, sempre parere totalmente personale, si vedranno delle vere "rivoluzioni" quando nel mondo 3D real-time, verrà implementata la modellazione nurbs, unita alla tasselazione...quella vera. In modellazione la tasselazione viene utilizzata per "ammorbidire" il dettaglio poligonale man mano che l'oggetto si avvicina alla camera, e non per aumentare il dettaglio indiscriminatamente e visualizzare "spuntoni" .
Bakaras18 Maggio 2012, 11:55 #8
spettacolo
supersalam18 Maggio 2012, 12:13 #9
Fatemi un Unreal Tournament 4 e sarà la prima volta che acquisterò una Uber Limited edition.
Alekos Panagulis18 Maggio 2012, 12:19 #10
Originariamente inviato da: supersalam
Fatemi un Unreal Tournament 4 e sarà la prima volta che acquisterò una Uber Limited edition.


Unrel Tournament è morto. Non ci saranno altri "episodi".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^