Una data per la versione europea di Blue Dragon

Una data per la versione europea di Blue Dragon

Il gioco di ruolo sviluppato da Mistwalker raggiungerà anche l'Europa. La versione italiana sarà completamente localizzata nel nostro idioma. Emergono dettagli anche su Lost Odyssey.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:05 nel canale Videogames
 
Microsoft ha finalmente rivelato la data di rilascio delle versioni europee di Blue Dragon. Il gioco di ruolo che ha letteralmente spopolato in Estremo Oriente arriverà nel vecchio continente nel corso del mese di settembre. L'uscita americana è invece pianificata in agosto.

Blue Dragon sarà completamente localizzato in cinque lingue: francese, italiano, tedesco, spagnolo e inglese. Inoltre, due delle canzoni che fanno parte della colonna sonora verranno tradotte in inglese. Il titolo Mistwalker, inoltre, verrà espanso tramite un pacchetto aggiuntivo distribuito attraverso XBox Live. L'espansione conterrà un nuovo dungeon.

Blue Dragon è un gioco di ruolo di stampo prettamente orientale, la cui componente artistica si è avvalsa della partecipazione di Akira Toriyama, creatore di Dragon Ball e della serie Dragon Quest. Il personaggio principale, Shu, ha la capacità di trasformarsi in un enorme drago blu. Grazie a questo potere, Shu intraprende una missione vitale per il destino del mondo con l'aiuto dei suoi amici che detengono poteri simili.

Restando in casa Mistwalker, emerge la data di rilascio americana e giapponese di Lost Odyssey, l'altro promettente gioco di ruolo in fase di sviluppo presso la software house nipponica. Lost Odyssey verrà commercializzato in contemporanea in tutti i territori NTSC a partire dalla prossima stagione natalizia. Esattamente come Blue Dragon, è un'esclusiva XBox 360.

Lost Odyssey punta soprattutto sul pubblico occidentale. A differenza di Blue Dragon, è pensato in inglese e solamente doppiato in giapponese. Il gioco utilizza la tecnologia Unreal Engine 3.0. Il giocatore impersona Kaim, un uomo condannato a vivere per 1.000 anni.

Il gioco racconta la vita di Kaim, ripercorrendo le epoche vissute dal protagonista, all'interno di un'ambientazione apocalittica in cui la tecnologia è a favore della guerra, mentre la magia supporta sia l'esercito del bene che quello del male. In stile Final Fantasy, Lost Odyssey si configura come un gioco di ruolo a turni. Il direttore del progetto è proprio Hironobu Sakaguchi, creatore della serie Final Fantasy.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Solido08 Marzo 2007, 09:09 #1
Non ho capito bene...arriverà a natale???

Ps: c'è un errore al terzo capoverso: ruolo di stamo prettamente
Kintaro7008 Marzo 2007, 09:17 #2
Un titolo davvero appetitoso IMHO
Kintaro7008 Marzo 2007, 09:19 #3
x Solido, no a settempre, a Natale arriva Lost Odyssey ma nei mercati NTSC
Avatar008 Marzo 2007, 09:21 #4
che tristezza giocarsi i titoli pal un anno dopo le controparti ntsc
CicCiuZzO.o08 Marzo 2007, 09:34 #5
Originariamente inviato da: Avatar0
che tristezza giocarsi i titoli pal un anno dopo le controparti ntsc
effettivamente un anno è un'infinità...
The Predator08 Marzo 2007, 09:37 #6
Però è almeno completamente localizzato in italiano.
Lo ZiO NightFall08 Marzo 2007, 10:33 #7
Solo una piccola nota: ogni volta che parlate di Toriyama, lo citate come il creatore di Dragon Ball (giusto) e Dragon Quest, ma quest'ultimo non è una sua creazione e non ne ha mai disegnato nessun fumetto, ha solo fatto il character design per il primo storico videogioco del 1980 creato da Yuji Horii.
L'unica produzione manga "imparentata" con IL maestro è "Dragon Quest: Dai, la grande avventura" ma fu interamente disegnato e ambientato da due collaboratori dello studio Bird (lo studio di Toriyama), tali Riku Sanjo e Kôji Inada.
Senza contare che Dragon Quest è un'ambientazione "persistente" (un po' come i vari reami di D&D, e infatti la TSR, ora acquisita dalla Wizard of the Coast, ne propose anche il gioco di ruolo) nata con una serie di videogiochi. Infatti altro grande manga ambientato nel mondo Dragon Quest (tutte le storie hanno stesse classi, magie e fisica del mondo) fu "L'emblema di Roto".
Nel mondo, in totale, Dragon Quest conta:
- 9 videogiochi
- 7 serie spin off
- 7 fra anime e manga
Bluknigth08 Marzo 2007, 10:36 #8
"Ha spopolato in Estremo oriente"

Cioè quei pochi che si sono comprati la 360 in Giappone l'hanno preso.....

Mi sembra una forzatura. Fosse stata una KA forse qualche console in più la MS l'avrebbe venduta ai Giapponesi.

E' anche vero che all'uscita di questo gioco le vendite sono radoppiate...
Solido08 Marzo 2007, 10:44 #9
Speriamo che col mercato cinese ci sappia fare...
cmq è penoso averlo un anno dopo è vero... almeno però speriamo che facciano un bel lavorino...questo lo comprerò sicuramente
dsajbASSAEdsjfnsdlffd08 Marzo 2007, 11:29 #10
e vai! non vedo l'ora!
questo è davvero un must-to-have

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^