Un tool per trasferire i personaggi da un gioco di ruolo all'altro

Un tool per trasferire i personaggi da un gioco di ruolo all'altro

Stanchi di dover ricreare da zero i vostri personaggi per ogni nuovo gioco di ruolo? Volete usare un personaggio che vi è particolarmente caro in un altro gioco? Questo tool potrebbe essere quello che cercate.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
 

TSI Partners ha appena annunciato Gateway, un tool che trasferisce i personaggi da un gioco di ruolo all'altro. Naturalmente affinché funzioni, i giochi devono supportare il nuovo strumento sviluppato da Keith Brors e David Shelley, due veterani del mondo degli rpg che hanno già lavorato per Strategic Simulations, Inc.

Torment: Tides of Numenera

Gateway debutterà con Seven Dragon Saga, ma funzionerà anche con Shadowrun: Hong Kong e Torment: Tides of Numenera. Non è un'idea completamente nuova, visto che negli anni '90 un sistema simile era stato implementato in giochi come Wizardry, Ultima e The Bard’s Tale, oltre che in quelli basati sul motore grafico Gold Box della SSI.

"Abbiamo immaginato il sistema in modo che sia una vera e propria manna dal cielo per i giocatori. E abbiamo voluto mantenere le cose semplici per gli sviluppatori, potenziando Gateway nel tempo", ha detto David Klein, presidente di TSI, a GamesBeat. "Gateway crea un formato standard per i personaggi, quindi i giochi in cui avviene l'importazione non devono conoscere i dettagli del gioco da cui i personaggi provengono. Se i personaggi importati non sono definiti in qualche aspetto, comunque, il giocatore può riempire gli spazi vuoti attraverso un'interfaccia utente che permette di fare delle scelte. Per esempio, sulla base delle statistiche su forza e salute si possono ricavare dettagli su attributi unici come la forza di volontà. L'obiettivo è consentire ai giocatori di usare dei personaggi con i quali si sentono a proprio agio".

Klein ribadisce che sarà possibile importate i personaggi senza compromettere l'immersione nel gioco di destinazione, e questo sarà vero anche per giochi di generi differenti, per esempio fantascienza e fantasy. Si può, infatti, decidere di importare solo i dettagli di base come il nome, il genere, l'età e la razza di un personaggio. Fino a scendere più in profondità, e importare classi, stastistiche e abilità, ma anche equipaggiamento e denaro.

"Siamo entusiasti della reazione iniziale che le community dei giocatori e degli sviluppatori hanno avuto a proposito di Gateway. Piace l'idea di trasferire personaggi e gruppi di avventurieri da un gioco all'altro", ha detto David Shelley, Lead Designer di Seven Dragon Saga. "Da un punto di vista tecnico proponiamo un'applicazione indipendente che evita eventuali problemi con l'interfaccia utente. L'implementazione per gli sviluppatori sarà molto semplice".

"Gateway va oltre la semplice funzione di import/export dei personaggi: è, invece, una filosofia di sviluppo che mi sento di sostenere con entusiasmo", ha aggiunto Kevin Saunders di InXile Entertainment, project director di Tides of Numenera. "Con uno standard sui dati sui personaggi, TSI sta proponendo un trampolino di lancio per gli sviluppatori di crpg indipendenti, offrendo loro la possibilità di collaborare e di condividere contenuti e competenze. Fa parte dello spirito del finanziamento pubblico e dello sviluppo indipendente".

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheQ.03 Marzo 2015, 16:57 #1
boh, molti player li vendono già anche senza tool.
Certo se uno può trasferirli, tante mmotomb evitate (ecatombi di personaggi virtuali online ogni qualvolta un mmorpg viene abbandonato da una community che non vi gioca più per un nuovo prodotto)
World03 Marzo 2015, 18:46 #2
Il menne, sei tu?
DKDIB03 Marzo 2015, 18:47 #3
Non credo che si parli di giochi di ruoli massivi ma solo di roba seria.
bobafetthotmail03 Marzo 2015, 19:12 #4
li chiamano savegame editor, i più avanzati riescono anche ad importare i dati dei volti 3D (tra giochi dove il game engine è simile o lo stesso).

Per quale ragione un gioco dovrebbe seguire questo standard?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^