Un sequel per Sniper Ghost Warrior?

Un sequel per Sniper Ghost Warrior?

City Interactive sarebbe al lavoro su un nuovo capitolo.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:39 nel canale Videogames
 

Gli sviluppatori polacchi di City Interactive sarebbero al lavoro sul sequel dello sparatutto Sniper: Ghost Warrior. A confermarlo è un’intervista pubblicata dalla divisione svedese del network Eurogamer.

Per coloro che non lo conoscessero si tratta di un FPS incentrato su meccaniche fortemente stealth. Il protagonista è infatti Tyler Wells, un tiratore scelto dei marines che è stato spedito nella nazione di Isla Trueno con il compito di offrire sostegno ad alcune fazioni di ribelli.

Secondo quanto affermato dal chief producer Michal Sroczynski il prossimo capitolo sfrutterà le potenzialità offerte dal nuovo CryEngine 3 di Crytek e sarà sviluppato su PC, Playstation 3 e Xbox 360. Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti da parte dei canali ufficiali.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbudellaman12 Gennaio 2011, 09:03 #1
Mah, il primo ci avrò giocato venti minuti e poi ho abbandonato, non mi sembrava granchè...
DenFox12 Gennaio 2011, 09:22 #2
Confermo io che l'ho finito, non era una granchè...
Alekos Panagulis12 Gennaio 2011, 11:56 #3
Devono proprio?
roccia123412 Gennaio 2011, 12:09 #4
Ho letto che hanno rilasciato ben 3 patch, di cui una bella corposa che avrebbe dovuto sistemare i problemi di IA, audio, ecc ecc, qualcuno l'ha provata?

Spero che in questo secondo capitolo correggano gli errori (madornali) fatti con il primo e che buttino fuori qualcosa di decente, anche se non ci credo molto.

Comunque rimango sintonizzato, più che altro perchè vado matto per i giochi stealth ed è da splinter cell chaos theory che non trovo qualcosa degno di questo nome. (double agent è una spanna sotto CT, di conviction preferisco non parlarne).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^