Un posticipo per Arma 3, arriverà nel 2013

Un posticipo per Arma 3, arriverà nel 2013

Lo shooter militare tattico è adesso previsto in un vago 2013. Ci sono delle novità nella struttura del team di sviluppo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:04 nel canale Videogames
 

"Il tempo supplementare per lo sviluppo serve per raggiungere il pieno potenziale a cui può arrivare questo progetto. Lo studio finalizzerà i suoi piani sul rilascio nel prossimo anno", si legge sul sito di Bohemia Interactive.

Arma 3

Joris-Jan van 't Land, un veterano di Arma che lavora per lo studio della Repubblica Ceca da oltre 10 anni, assumerà, inoltre, il ruolo di project lead, rilevandolo da Daniel Musil, che ha lasciato Bohemia. "Abbiamo avviato un processo che rinnoverà la struttura dello studio in seguito agli avvenimenti imprevisti che sono occorsi nell'ultimo periodo, che semplicemente non potevamo immaginare", ha detto il nuovo project lead, riferendosi al caso dell'arresto di due sviluppatori di Bohemia accusati di aver spiato alcune installazioni militari in territorio greco.

I due, secondo la polizia locale, hanno raccolto dati sensibili al fine di riprodurli in un videogioco. La tesi delle autorità greche, peraltro, è suffragata dalla presenza dell'isola di Lemnos all'interno di Arma 3.

"Stiamo ancora cercando di trovare il senso di questa situazione e speriamo che i nostri colleghi vengano rilasciati al più presto. Anche se la loro situazione ci ha sicuramente colpito a livello personale, continuiamo a lavorare sui compiti individuati come fondamentali per Arma 3", dice van 't Land.

"Spero che questo aggiornamento fornisca alcune risposte per quanto riguarda lo stato del progetto", continua van 't Land riferendosi all'annuncio del posticipo. "Stiamo attualmente valutando le specifiche, in modo da poter dare un annuncio più completo all'inizio del prossimo anno".

Inizialmente Arma 3 era previsto per l'estate 2012.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^