Un nuovo Stronghold da 2K Games

Un nuovo Stronghold da 2K Games

Annunciato ufficialmente lo sviluppo di un nuovo episodio della serie gestionale sui castelli medievali. L'uscita è prevista per l'autunno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:20 nel canale Videogames
2K Games
 

2K Games e FireFly Studios hanno annunciato ufficialmente la realizzazione di un nuovo episodio della serie di gestionali sui castelli medievali Stronghold. La data di rilascio indicata concerne l'autunno 2006.

Stronghold 2 è uscito ormai da quasi un anno (aprile 2005) ottenendo un soddisfacente riscontro dagli appassionati della saga, ma andando molto meno bene in sede di critica. A fronte di qualche innovazione persistevano, infatti, missioni frustranti, mappe ripetitive e un livello di intelligenza artificiale scadente.

Il nuovo episodio della serie si chiamerà Stronghold Legends e sarà, come sempre, sviluppato da FireFly Studios. Saranno incluse migliorie al gameplay e nuove modalità multiplayer. La conquista dei castelli rivali potrà essere effettuata, inoltre, tramite approcci completamente differenti rispetto al passato. Proprio questo elemento sanciva una certa ripetitività di fondo soprattutto nel precedente esponente della serie.

Legends sarà ambientato, ancora una volta, nel medioevo. Tra i personaggi famosi che incontreremo annoveriamo Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda, Il Conte Dracula e altri.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ezran15 Febbraio 2006, 11:34 #1
Grandissimo stronghold!!
Armageddon8415 Febbraio 2006, 11:37 #2
Spero che apportando questi cambiamenti non diventi uno strategico simile a tutti quelli già in circolazione. Il bello di stronghold è proprio lo stile di gioco diverso e gli edifici "utilizzabili" dalle unità.

In pratica quel genere di novità che avrei voluto vedere anche in age of empires 3.
Korn15 Febbraio 2006, 11:45 #3
mi sa tanto di una versione un pò meno buggata di stronghold 2 che era veramente appestato e girava malissimo anche su pc potenti, in un anno non credo abbiano potuto fare chissà che, spero anche che la protezione questa volta non mi impedisca di giocare nonostante abbia l'originale
JohnPetrucci15 Febbraio 2006, 11:47 #4
Si ma effettivamente c'erano missioni davvero frustranti, e visto che il gioco deve rimanere tale e non diventare un lavoro a tempo pieno, credo che questo aspetto vada migliorato, almeno per chi non vuole stargli dietro troppo tempo ad un rts.
paolozz15 Febbraio 2006, 13:10 #5
"La data di rilascio indicata concerne l'autunno 2006"

Concerne l'autunno 2006???
Mi pare che l'espressione sia scorretta...
Bardock15 Febbraio 2006, 15:58 #6
Gioco Mitico, lo attendo impaziente
fedetarab16 Febbraio 2006, 10:24 #7
a me sono piaciuti un casino stronghold e stronghold crusader, spettacolari...mentre stronghold 2 mi ha deluso abbastanza
speriamo bene con questa nuova uscita
mjordan16 Febbraio 2006, 11:34 #8
Il gioco mi stava attirando da quello che dite, ma già a sentire che ci sono missioni frustranti mi viene da scappare... Se mi dovessi stressare pure quando gioco a quest'ora sarei morto.
Fable17 Febbraio 2006, 00:38 #9
Originariamente inviato da: fedetarab
a me sono piaciuti un casino stronghold e stronghold crusader, spettacolari...mentre stronghold 2 mi ha deluso abbastanza
speriamo bene con questa nuova uscita


Quotone , soprattutto Stronghold Crussader,secondo me , rimane il migliore e il piu' divertente della serie.
Invece Stronghold 2 ,non mi ha deluso ,pero', credo che potevano fare di meglio , mi e' sembrato un po' troppo sempliciotto rispetto a Crussader.
Spero meglio nel terzo.

p.s Cos'e' che ti ha deluso del 2 !?
Korn17 Febbraio 2006, 11:49 #10
direi che è troppo buggato e troppo scattoso sinceramente non son riuscito a capire seil gameplay era bello o no oltre senza considerare che con l'ultima patch non riesco a giocare per via della protezione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^