Un modder rivela una versione di SimCity giocabile offline

Un modder rivela una versione di SimCity giocabile offline

Un modder è riuscito ad abilitare la modalità debug di SimCity che permette di usufruire offline di alcune feature che EA e Maxis sostengono essere online-only.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:25 nel canale Videogames
 

Un tech enthusiast, conosciuto su Youtube con il nickname UKAzzer, ha rilasciato un video con il quale dimostra di essere riuscito a rendere giocabili offline alcune feature di SimCity considerate da EA e Maxis, invece, online-only.

Mentre Maxis ha recentemente ribadito che SimCity non potrebbe essere giocabile offline "senza una notevole quantità di lavoro ingegneristico da parte del team di sviluppo", un appassionato di programmazione sembra essere riuscito nell'impresa.

Secondo UKAzzer è possibile abilitare la modalità Debug di SimCity intervendo in parte con gli strumenti di editing interni al client e in parte agendo sul codice.

"Sono riuscito a disattivare i timer di disconnessione, e questo consente di giocare offline a tempo indeterminato. Non ci sono più salvataggi e sincronizzazioni sul server, ma la simulazione continua senza connessione", scrive il modder su Reddit. Normalmente, invece, i giocatori vengono tagliati fuori dal server dopo 20 minuti di disconnessione.

Il modder rivela che gli strumenti di sviluppo consentono di fare alcune delle cose che invece sono stranamente state escluse della versione finale del gioco. Ad esempio, è possibile configurare le autostrade liberamente anche fuori dai confini della città e fare il terraforming della mappa di gioco.

Maxis aveva già detto in passato che SimCity sarebbe stato profondamente moddabile. Qualora venissero rilasciati pubblicamente questi modder tools, quindi, i giocatori avrebbero l'opportunità di configurare a piacere il city-builder appena rilasciato. Electronic Arts ha fatto sapere, inoltre, che ricompenserà tutti gli acquirenti di SimCity con un gioco gratuito per il disagio occorso proprio a causa dei malfunzionamenti ai server di gioco.

Segnaliamo, infine, che è adesso online la recensione di SimCity.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo14 Marzo 2013, 15:58 #1
in pratica tutti i limiti di questo SimCity sono dovuti ai server (tutt'altro che necessari), mentre EA ha dichiarato che sono assolutamente necessari poiché si occupano di una buona parte (non precisata) di "elaborazioni" svincolando cosi i singoli PC-Client

spero salti fuori un putiferio
Bloo14 Marzo 2013, 19:27 #2
So che si tratta di un gioco e che quindi vale sempre il principio del "se non ti piace la nostra politica nessuno ti costringe ad acquistarlo" e che quindi la pirateria non sia mai giustificabile ma... se la prende qualcuno se per una volta dico che sono contento ?

Da sempre i giochi vengano piratati comunque e senza bisogno di giuste cause, ma questo è un altro discorso...
aled197415 Marzo 2013, 08:16 #3
magari erano alcune delle "funzioni aggiuntive" delegate ad un DLC?

ciao ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^