Un milione di utenti per la beta di The Secret World

Un milione di utenti per la beta di The Secret World

Il MMO di Funcom si prepara al lancio della versione definitiva con una fase di test che sta riscuotendo successo.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
 

Funcom ha annunciato che la beta del MMO The Secret World ha raggiunto quota un milione di utenti iscritti. Gli sviluppatori hanno fatto notare che il numero di registrazioni è significativamente più elevato rispetto ai numeri che fece registrare Conan: Hyborian Adventures nel medesimo periodo precedente al suo lancio.

"Frantumare i nostri precedenti record relativi ad una fase beta ci dà grande speranza per il lancio di The Secret World e il suo futuro", ha dichiarato Morten Larssen, vice presidente senior della divisione sales & marketing di Funcom. "Combinando questa cifra positiva con gli eccellenti feedback che abbiamo ricevuto sia dai beta tester che dalla stampa che ha giocato il titolo, siamo davvero ottimisti per un lancio positivo di The Secret World".

Tutti gli utenti che abbiano effettuato il pre-order del gioco potranno accedere ai Beta Weekends e nuovi contenuti verranno pubblicati di settimana in settimana fino al lancio della versione definitiva.

Nel primo Beta Weekend, intitolato 'Kingsmouth Calling', gli utenti potranno entrare a far parte della società segreta dei Templari, nella città di Londra, prima di visitare una parte di Solomon Island e indagare sui misteriosi eventi che sono accaduti in questo luogo. Vi ricordiamo che la release della versione definitiva è pianificata per il 19 giugno.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nostradamus191512 Maggio 2012, 02:17 #1
Altro wow killer in azione!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^