Un mash-up tra Angry Birds e Transformers

Un mash-up tra Angry Birds e Transformers

Il mash-up tra gli uccellini di Rovio e i robot di Hasbro in arrivo entro l'anno. Le due fazioni avverse saranno identificate come Autobirds e Deceptihogs.

di Antonio Rauccio pubblicata il , alle 16:58 nel canale Videogames
 

Rovio e Hasbro hanno annunciato una collaborazione per Angry Birds Transformers, che si tradurrà in un nuovo titolo della serie mobile basato su questo mash-up e una linea di giocattoli degli uccellini arrabbiati trasformabili. Nel gioco vedremo contrapporsi gli Angry Birds in collaborazione con Optimus Prime per combattere i malvagi maiali, che invece avranno dalla loro il potere di Megatron: manco a dirlo, le due fazioni avverse saranno identificate come Autobirds e Deceptihogs.

ABT

Rovio non è nuova ad esperienze di questo tipo, dopo aver chiuso un affare simile per Star Wars, il che significa Angry Birds a questo punto ha già collaborato con due dei marchi di giocattoli più venduti al mondo, particolare che denota le mire di espansione di questa fortunata IP.

Oltre al gioco mobile, Hasbro e Rovio useranno questa occasione per introdurre una serie di giocattoli più interattivi denominati Telepods. Queste action figure si collegheranno con il gioco mobile per sbloccare caratteristiche speciali, con un funzionamento simile al popolare franchise Skylanders.

Rovio non ha per il momento condiviso né piattaforme né date di rilascio del titolo, si sa solo che il lancio è previsto entro l'anno in corso.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano17 Giugno 2014, 20:34 #1
bumblebird
themac18 Giugno 2014, 08:44 #2
Mio figlio impazzira' !

..qual e' il mutuo piu' conveniente ora ?


TheMac

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^