Un insider di EA critica aspramente l'operato di John Riccitiello

Un insider di EA critica aspramente l'operato di John Riccitiello

La fonte anonima ha rincarato la dose facendo notare che chi ha cercato di assumersi dei rischi in funzione della creatività, ha finito con l’accasarsi altrove.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:34 nel canale Videogames
 

Una fonte rimansta anonima - ma che afferma di aver fatto parte in passato della dirigenza di Electronic Arts - ha speso frasi piuttosto dure e lapidarie nei confronti di John Riccitiello, ex CEO dell’azienda dimessosi dal suo incarico nella giornata di ieri.

“Riccitiello ha perso denaro ogni singolo anno in cui è stato in EA e io ero presente (e probabilmente anche in tutti gli altri anni in cui è rimasto). Semplicemente non sa nulla dei videogiochi, o meglio dell’intrattenimento interattivo in generale”, ha commentato a GamesIndustry. “E’ più odioso che rimarchevole”.

“Ora Larry è tornato, mentre si trova un sostituto; dal momento che è davvero forte e conosce il mercato, non so se lo stia facendo col cuore (e sospetto di no). EA ha un ampio staff di dirigenti improduttivi (che internamente eravamo soliti chiamare ‘EA Retirement Home’). Si potrebbe pensare che si tratti di persone creative, ma naturalmente queste persone hanno già lasciato EA tempo fa per cercare lavoro dove gli viene data la possibilità di essere creativi (cioè di correre dei rischi) e inventare cose”, ha aggiunto.

“EA non ha fatto niente d'interessante negli ultimi 10-15 anni, come dimostra la perdita di capitale proprio in questo lasso di tempo. E’ davvero triste, questa compagnia era grandiosa. Riccitiello è stata l’unica e più grande ragione per cui l’azienda si è fermata. Forse guarirà, ma io personalmente non ne sono convinto”.

Nei giorni scorsi EA ha dovuto risolvere le grane legate al lancio di SimCity, che hanno scatenato le proteste dei giocatori per via delle difficoltà riscontrate dagli utenti all'interno dei server del gioco. Per il dopo Riccitiello in queste ultime ore si sono fatti i nomi di Peter Moore, attuale chief operating officer, ma anche di Frank Gibeau, presidente di EA Labels.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FabioCC21 Marzo 2013, 09:06 #1
Come dargli torto... sfornano giochi talmente innovativi che basta cambiargli il numero finale...
tribalspirit21 Marzo 2013, 09:20 #2
ah perchè EA produce giochi?
non lo sapevo...
gildo8821 Marzo 2013, 10:42 #3
Non mi stupiscono queste affermazioni e credo che non siano molto lontane dalla verità.
moddingpark21 Marzo 2013, 11:16 #4
Finalmente qualcuno che ha il coraggio di dire le cose come stanno, dopo 13 anni di silenzio o di leccate di fondoschiena da parte degli studios interni.
-Maxx-21 Marzo 2013, 11:23 #5
Se Riccitiello fosse stato veramente bravo nel suo lavoro non ci sarebbero ragioni valide per un suo allontanamento

Si parla sempre di dimissioni ma in realtà, quando la situazione degenera, si viene solitamente messi in condizione di andarsene.
tribalspirit21 Marzo 2013, 11:31 #6
se stava lì un altro po EA cominciava a vendere i giochi livello per livello
oppure mettevano a pagamento ogni salvataggio che facevi
Dr3amer21 Marzo 2013, 14:15 #7
se la merda fosse oro sai Riccitiello che tesoro ?
imocattivo21 Marzo 2013, 14:53 #8
Originariamente inviato da: Dr3amer
se la merda fosse oro sai Riccitiello che tesoro ?


LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL
jagemal21 Marzo 2013, 15:17 #9
Originariamente inviato da: Dr3amer
se la merda fosse oro sai Riccitiello che tesoro ?


tecnicamente dalla merda ci nascono i fiori, dall'oro invece ...

il problema è che questo qui era pagato svariati fantastiliardi, quindi di oro doveva averne a bizzeffe ... trarre le dovute conclusioni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^