Un FPS dal vivo con i giocatori che interagiscono tramite internet

Un FPS dal vivo con i giocatori che interagiscono tramite internet

Chatroulette adesso permette di interagire con uno sparatutto in prima persona basato su azione che si verifica realmente.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:27 nel canale Videogames
 

Realm Pictures ha deciso di creare quello che non si può certo definire come il solito live-action FPS, visto che consente agli utenti di prendere il controllo tramite internet rispetto a ciò che avviene nello scenario riprodotto realmente, con Chatroulette o Skype. "Abbiamo creato uno sparatutto in prima persona live action con gli zombi nel nostro giardino e poi abbiamo invitato alcune persone su Chatroulette, Omegle e Skype a prenderne il controllo...", si legge nella descrizione del video riportato anche in questa pagina.

L'avventura inizia subito dopo aver digitato "start" e, anche se ci sono alcuni comandi impartibili tramite tastiera, la maggior parte dell'interazione avviene tramite comandi vocali. All'interno del "mondo di gioco" si possono individuare e raccogliere armi nascoste, attaccare gli zombi e il boss finale, così come risolvere degli enigmi ambientali.

Realm Pictures si è assicurata di modificare le armi affinché abbiano un'estetica futuristica, così come di truccare gli zombi in modo che siano il più realistici possibile. Tutti gli effetti sonori, inoltre, sono riprodotti dal vivo. L'attore che impersona il personaggio controllato dal giocatore è dotato di armatura e di un casco da motociclista su cui è stata installata una GoPro.

L'intera produzione ha previsto l'impiego di circa 30 persone tra attori, scenografi e assistenti vari, come si può vedere nel video con il "dietro le quinte" che trovate qui di seguito. L'iniziativa sta ottenendo un successo dilagante su Youtube e gli autori del progetto hanno già promesso un seguito su Reddit. Insomma, in attesa di realtà aumentata e virtuale, sembra che il gaming possa nel frattempo prendere delle "scorciatoie" imprevedibili.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pess21 Agosto 2015, 12:37 #1
Simpatica come idea...
andbad21 Agosto 2015, 13:21 #2
Chi ha detto Gamer?

By(t)e
hrossi21 Agosto 2015, 16:03 #3
Originariamente inviato da: andbad
Chi ha detto Gamer?

By(t)e


Lo stavo per dire io.

Hermes
LORENZ021 Agosto 2015, 17:04 #4
io la trovo una vaccata colossale!
Torquemada8421 Agosto 2015, 17:26 #5
Idea interessante, ma i costi? Ed i ricavi? Cominceranno ad inserire banner pubblicitari nella connessione o direttamente sulla mappa?

Eppoi quando arriverà quello che insulta l'attore, dandogi dell'incapace? Oppure vorrà i suoi soldi indietro perchè gli è stato assegnato un incapace?

Idea interessante ma... ci vedo troppe incognite. Molto più semplice continuare a sviluppare motori grafici sempre più fotorealistici.

moicano6822 Agosto 2015, 18:12 #6
che minchiata...tanto vale andare a farsi una giornata con armi paintball con azione si in prima perosna..
hrossi22 Agosto 2015, 23:50 #7
Aproposito di minchiate, ma chi è che domani andrà al cinema a buttare soldi per vedere altri giocare? Cioè ma davvero sperano che qualcuno compri un biglietto per questa sala?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Hermes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^