Un'azione legale per il DRM di Spore

Un'azione legale per il DRM di Spore

Electronic Arts viene accusata per via del gestore dei diritti digitali (DRM) di Spore.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 18:12 nel canale Videogames
Electronic Arts
 
È stata avviata un'azione legale di classe contro Electronic Arts per via del gestore dei diritti digitali (DRM, Digital Rights Management) di Spore, il gestionale sviluppato da Maxis rilasciato a inizio settembre. I querelanti richiedono danni per oltre cinque milioni di dollari. L'azione legale è stata avviata lo scorso 22 settembre ed è affidata all'avvocato Melissa Thomas.

La motivazione che ha portato all'azione di classe riguarda le modalità di installazione del software che gestisce la salvaguardia dei diritti di copyright, ovvero SecuROM. Secondo i querelanti, il software, una volta installato, non potrebbe più essere rimosso a meno di formattare il disco rigido.

Fino ad oggi, la maggior parte delle critiche al DRM di Spore hanno riguardato il numero massimo di installazioni possibili. Il videogioco prodotto da Electronic Arts, infatti, può essere installato solamente tre volte. Ciò ha generato una serie di polemiche e ha portato Electronic Arts ad annunciare una rivisitazione dei suoi piani in fatto di DRM: a quanto pare, in futuro ci sarà una patch che invaliderà le precedenti installazioni, consentendo di installare Spore anche se sono state esaurite le prime tre installazioni.

Già in passato si era parlato del sistema anti-pirateria dei giochi Electronic Arts, Spore compreso. Inizialmente, il colosso nordamericano dei videogiochi prevedeva l'autenticazione del software ogni dieci giorni. Limitazione, poi, rimossa (vedi qui).

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13524 Settembre 2008, 18:25 #1
io farei un azione legale per conto di chi ha comperato quel gioco a 50 euro
saranno stati almeno 8/10 a chiedere dove fosse il multiplayer
Xile24 Settembre 2008, 18:32 #2
Esagerati!!!
StyleB24 Settembre 2008, 18:42 #3
sconvolgente.... 0.0
capitan_crasy24 Settembre 2008, 18:53 #4
Dovrebbero smetterla di penalizzare chi compra il software originale...
romeop24 Settembre 2008, 19:19 #5
solo tre installazioni?.... SCAFFALE !!!!!!
Mafio24 Settembre 2008, 19:21 #6
Originariamente inviato da: romeop
solo tre installazioni?.... SCAFFALE !!!!!!


quoto
kralin24 Settembre 2008, 19:28 #7
originale tradurre "class action"...
quando capiranno le software house che i soldi per la protezione antipirateria è meglio risparmiarli e far cassa?
magilvia24 Settembre 2008, 19:28 #8
Infatti sono protezioni assurde: ma quando ci arriveranno, quei geni, a capire che le protezioni rompono solo i clienti paganti mentre danno un motivo di sentirsi "più furbi" e quindi appagamento a quelli che non lo sono ???
קñåkê×24 Settembre 2008, 19:34 #9
ma a che scopo tutte queste protezioni? impedire la pirateria? patetici...

pensassero a usare i soldi che spendono, per implementare questi insulsi sistemi di sicurezza, per abbassare il prezzo del gioco... ma poi, non si rendono conto che con tutti questi casini assurdi, anche l'utente più onesto si sentirebbe un tantino preso per il c@@o? guardiamo invece quelli che i giochi li scaricano, non spendono nulla, non devono neanche uscire di casa, e sopratutto non hanno securom, e drm tra le @@... e poi si lamentano se c'è la pirateria...
zuLunis24 Settembre 2008, 19:37 #10
E secondo voi, un utente normale, non un utonto, che legge una cosa del genere, è più invogliato a comprare il gioco originale? Ma se dovessi giocarci io a questo punto lo scaricherei dal mulo di corsa solo solo per fare una pernacchia alla EA e a chi l'ha comprato originale!
SecuRom o non SecuRom.. tutto si crakka, quindi è inutile che continuano a perderci tempo.... non lo capiranno mai! MAI!

BioShock per PC è stato uno dei giochi più iperprotetti che mai, ma guardate che fine ha fatto... nessuno l'ha comprato originale perchè dava mille e mille problemi, quando scaricandolo ci si mettono 2 minuti contati ad installarlo e si risparmia tanta ma tanta bile...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^