Un annuncio in vista per Ubisoft Toronto

Un annuncio in vista per Ubisoft Toronto

Jade Raymond conferma che lo studio è prossimo ad annunciare un nuovo progetto tripla A, aggiungendo peraltro che attualmente l'attenzione è focalizzata sul nuovo capitolo di Splinter Cell.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:21 nel canale Videogames
Ubisoft
 

Ubisoft Toronto, lo studio capitanato da Jade Raymond (ex producer di Assassin's Creed), è in procinto di annunciare un nuovo titolo "tripla A".

"Ci apprestiamo ad annunciare il nostro primo tripla-A in sviluppo presso questo studio", ha confermato la Raymond nel corso della Game Developers Conference di San Francisco. "Devo dire che sta riuscendo meglio di quanto avessimo immaginato. Sono davvero colpita dal team che abbiamo messo insieme e dagli obiettivi che siamo riusciti a conseguire, e credo che sia particolarmente interessata anche Ubisoft. Presto sapremo cosa ne pensa il pubblico!".

Parlando poi degli altri progetti in corso d'opera, la bella Jade ha confermato che lo studio è "impegnato al 100%" sul nuovo capitolo di Splinter Cell, pur sottolineando che esiste già del materiale riguardante un'inedita proprietà intellettuale.

"In realtà non stiamo ancora lavorando su una nuova IP", ha spiegato. "Si tratta di uno degli incarichi che abbiamo e stiamo iniziando a predisporre le cose per muoverci in quella direzione, ma al momento siamo focalizzati al 100% sul nuovo Splinter Cell".

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Krusty9309 Marzo 2012, 22:45 #1
No, ancora soldi volete?
L'avete reso uno dei giochi migliori di sempre fino al 4, il 5 era una commercialata assurda...e ora?volete rovinarla ancora?Come Assassin's creed del resto..
cara ubisoft, sempre piu convinto della mia scelta di non darvi un soldo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^