Un altro dirigente della divisione Xbox lascia Microsoft: è il turno di Multerer

Un altro dirigente della divisione Xbox lascia Microsoft: è il turno di Multerer

Boyd Multerer, responsabile della creazione di Xbox Live e XNA, ha annunciato le sue dimissioni da Microsoft per occuparsi di qualcosa di nuovo

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Boyd Multerer ha annunciato nelle scorse ore le dimissioni da Microsoft dopo aver contribuito attivamente nella società per quanti vent'anni. Lunedì scorso l'ingegnere ha pubblicato su Twitter il suo messaggio d'arrivederci alla società, in cui si evince che nel prossimo futuro si occuperà di una categoria di prodotti differente.

Boyd Multerer lascia Microsoft

Le dimissioni arrivano dopo un periodo di 18 anni di collaborazione con il gigante di Redmond, per cui aveva creato il linguaggio di sviluppo XNA specificamente pensato per i videogiochi, oltre al servizio online Xbox Live: "Arrivederci Microsoft, è stato un bel periodo. L'Xbox è stata fantastica! Ma è ora di fare qualcosa di nuovo", recita il suo cinguettio sul popolare servizio social.

In qualità di direttore dello sviluppo per la divisione Xbox di Microsoft, Multerer è stato di recente un esponente cardine nelle fasi di progettazione di Xbox One, soprattutto nella scelta di utilizzare sistemi operativi separati per gestire videogiochi, applicazioni e il menu. Tra le motivazioni della decisione troviamo il tentativo di incontrare entrambe le differenti esigenze di sviluppatori e giocatori.

In un'intervista del 2013 Multerer dichiarava: "Gli sviluppatori vogliono sapere esattamente quanta RAM possono utilizzare, quante operazioni può svolgere la CPU e il modo in cui questa collabora con la parte grafica, e questo non cambierà mai". Le esigenze dei giocatori invece sono molto differenti, "agli antipodi" secondo il dirigente: "Come fare per ascoltarli entrambi allo stesso tempo? È per questo che abbiamo deciso di sviluppare due sistemi operativi differenti".

Uno più statico e leggero, in grado di offrire agli sviluppatori la piattaforma sulla quale eseguire al meglio i videogiochi; e uno più versatile con il quale dare la possibilità di disporre di un ecosistema in continua evoluzione per supportare anche "quel social network che non è ancora stato inventato". Multerer ha avuto un'influenza enorme in Microsoft anche prima dell'arrivo di Xbox One.

Xbox Live è nato con la console originale, ed è ancora la base dell'infrastruttura online della più recente versione: è stato il primo servizio online di rilievo disponibile su console, e ha reso il gioco online una delle caratteristiche distintive dei successivi sistemi da gioco, anche della concorrenza. Con gli strumenti di sviluppo basati su XNA, Multerer ha inoltre dato la scossa per lo sviluppo dei videogiochi indipendenti su Xbox 360, fenomeno ancora oggi in continua crescita.

Multerer non ha specificato quali siano i piani per il suo futuro, anche se ha fatto capire che sta già sperimentando con "qualcosa di nuovo".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^