Ubisoft: Sony deve cambiare strategia con PSP

Ubisoft: Sony deve cambiare strategia con PSP

Ubisoft avvisa Sony che occorre cambiare i piani strategici con PSP per evitare che i produttori abbandonino il formato.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:44 nel canale Videogames
SonyUbisoft
 
Rivedere la strategia di commercializzazione di Sony PSP. È quanto suggerisce Rob Cooper, managing director della divisione britannica di Ubisoft, in un'intervista concessa a GamesIndustry. Secondo Cooper, la console portatile di Sony è venduta ad un prezzo troppo alto ed è troppo tecnica per l'utenza occasionale.

"Credo che Sony sia delusa dalle vendite. Deve mostrarci dei piani nuovi per convincerci a investire su questo formato. Soprattutto adesso che DS sta vendendo molto bene", sostiene Cooper. "A mio avviso, PSP è troppo tecnica per i giocatori occasionali: chi compra DS, infatti, si trova davanti pochi pulsanti e una grande semplicità. La console di Sony, invece, è troppo complessa e il prezzo è troppo alto. Dovrebbero tornare alla fase di ideazione del prodotto e ricominciare dall'inizio".

Secondo Cooper il problema non riguarda il prezzo del software. Infatti, "non credo che diminuire il prezzo del software aiuti a vendere più hardware". Sony, piuttosto, non avrebbe comunicato ai produttori la direzione strategica che seguirà in futuro con PSP. La console portatile ha indubbiamente un potenziale, continua Cooper, ma occorre individuare in maniera più proficua il proprio target.

Sony ha venduto in tutto il mondo 34 milioni di unità della sua console portatile (la statistica si riferisce allo scorso mese di dicembre). Le unità di Nintendo DS vendute in tutto il mondo sono oltre 70 milioni.

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
slime06 Giugno 2008, 08:50 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
.........Secondo Cooper il problema non riguarda il prezzo del software. Infatti, "non credo che diminuire il prezzo del software aiuti a vendere più hardware".........


E certo......... tutti vorrebbero pagare una console 50 euro e poi spendere 50 euro a gioco.......... penso invece che si spendano più volentieri anche 200 euro (una sorta di una tantum per l'acquisto dell' hardware) per una console e pagare i giochi 20 euro......... vorrei vedere come andrebbero le vendite........

Certe affermazioni mi lasciano perplesso, soprattutto in un momento dove il sw copiato e i metodi di sprotezione dell'HW imperversano..............
il_joe06 Giugno 2008, 08:53 #2
non capisco il discorso sul prezzo... qui da noi costa 10-20 euro in più del ds.....

e anche il discorso dei tasti: mi pare siano gli stessi del ds. Certo, sulla macchina nintendo il touch screen ha avvicinato molti più giocatori occasionali. Ma è soprattutto il sw ad essere diverso tra le due. Giochini semplici, immediati e veloci su PSP sono pochissimi, invece su DS è "quasi" la norma.
E' un po' cmq come confrontare il Wii alla 360/PS3.....
secondo me tra loro centrano poco, fanno riferimento a segmenti di mercato diversi che solo in parte si sovrappongono.
scriptors06 Giugno 2008, 08:56 #3
guadando indietro il successo della PS1 è stata proprio la possibilità di 'modificarla' per utilizzare i giochi ... 'degli amici'

ma questo è solo uno degli incentivi all'acquisto

non ho mai visto le differenze tra le due macchine parlando di grafica e qualità dei prodotti
za8706 Giugno 2008, 08:56 #4
il confronto con il ds non ha senso!
comunque la colpa è di sony ma anche ubisoft non ha prodotto questi gran titoli.
comunque i giochini immediati su psp ci sono!!!

per scriptors:
le differenze hardware tra i due prodotti ci sono e pure grandi!
Freisar06 Giugno 2008, 09:05 #5
La sony ha fatto un paio di errori con la psp, l'UMD (e perciò la batteria che dura niente)....l'ergonomicità....il 3d (per me il 2d per i portatili rimane ed è la scelta migliore se volgio 3d prendo la console normale).
Ovvimante l'umd ha portato ad un prezzo alto, che si fa sentire sulle vendite.

Per quanto riguarda la semplicità, per carità io il DS non lo prendo propio per quello e la psp per i problemi sopra....

Forse esistono al mondo persone che non sono celebrolese.... (senza offesa) e la psp è semplice da usare.

E per una volta che sony non copia....beh no copia da se stessa la max...
Pikazul06 Giugno 2008, 09:05 #6
Il succo del discorso di Cooper invece è proprio che "il paragone ha senso", perchè secondo lui la psp dovrebbe puntare più ai giocatori occasionali, che sono di più, e più "vicini" al mercato degli handheld. Anche per questo il discorso del prezzo non è totalmente insensato, il giocatore occasionale è più spaventato dall'alta "barriera in entrata" piuttosto che dal dover spendere 40 euro di tanto in tanto. (ne compra pochi perchè è appunto un giocatore occasionale).
Certo è vero che la grande differenza di prezzo tra DS e PSP io non ce la vedo.
Ma il problema maggiore credo sia proprio la mancanza di una strategia che lamenta alla fine della news, senza le idee chiare sulla strada da seguire gli sviluppatori fanno fatica a capire che tipo di software progettare, e alla fine sappiamo che è proprio il software a trainare el vendite dell'hardware
yume the ronin06 Giugno 2008, 09:16 #7
non ho mai visto le differenze tra le due macchine parlando di grafica e qualità dei prodotti

meno male perchè il ds a confronto di psp sembra uno di quei, per chi se li ricorda, GiG Tiger di 20 anni fa eheh
Skafloc06 Giugno 2008, 09:18 #8
questo tizio è lo stesso che ha detto :

Rob Cooper di Ubisoft, durante un'intervista col sito GamesIndustry, ha affermato che la software house francese vede il Wii come una macchina per famiglie, adatta per un pubblico che non compra molti software, che tende al risparmio. E sarà proprio questa l'utenza che verrà soddisfatta, con titoli esclusivi, "l'unica via per essere certi di fare il giusto business sulla console".

mah, mi sembra un controsenso, prima dice che la wii è troppo easy, ma poi la psp è troppo complicata..
max@nikon06 Giugno 2008, 09:28 #9
Ma un giocatore occasionale si compra addirittura una consolle da potersi portare ovunque? Mi sa che la cosa è un pò contradditoria.
E poi, trovatemi una persona sotto ai 60 anni che al giorno d'oggi si spaventa per 2 tasti in più...
Ma vogliamo parlare dei ragazzini che usano il pc con la stessa facilità con la quale io uso il rubinetto dell'acqua?

Saluti.
monsterman06 Giugno 2008, 09:40 #10
che porta in alto le vendite del ds oltre ad avere dei bei giochini e una durata della batteria molto alta è la R4 e cloni vari.
La psp ha una cosa del genere ma più macchinosa e poi l'umd fa durare una mazza la batteria. Certo è più potente del ds ma la potenza è nulla senza il controllo.
Poi la strategia di sony è quella di continuare a proporre la psp come telecomando per la ps3

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^