UbiSoft si espande in Bulgaria, Rayman 4 anche su PC

UbiSoft si espande in Bulgaria, Rayman 4 anche su PC

UbiSoft ha annunciato l'apertura di un nuovo studio interno in Bulgaria. Il nuovo arrivato si occuperà della conversione su PC di Rayman Raving Rabbids.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:21 nel canale Videogames
Ubisoft
 
Ubisoft ha annunciato l'apertura di un nuovo studio a Sofia, Bulgaria. Per il momento, quest'ultimo è costituito da 21 persone ma, entro la fine del 2006, si allargherà a 40 membri. Ubisoft Bulgaria è subito al lavoro sulla conversione PC di Rayman Raving Rabbids, ovvero il quarto episodio delle avventure dell'uomo-melanzana precedentemente previsto solo per console, e su una versione console di CSI: 3 Dimensions of Murder.

Undici persone del nuovo team, tra cui il manager Alexandru-Ion Radu, provengono dallo studio rumeno di Ubisoft che si è occupato di Blazing Angels Squadrons of WWII per XBox 360. Ubisoft si dichiara entusiasta dell'apertura del nuovo studio, sostenendo che ciò rientra nella strategia di accentramento che UbiSoft sta perseguendo, cosa che consentirà alla software house transalpina di evitare di rivolgersi a team esterni per la realizzazione dei titoli più importanti.

Ubisoft annovera team interni in diverse parti del mondo, tra cui Francia, Romania, Canada, Italia e Cina. La società della quale stiamo parlando ha recentemente presentato un quadro finanziario non proprio esaltante a causa di una diminuzione dei profitti. Ciò è dovuto, secondo la società in causa, alle forti spese effettuate nel settore ricerca in direzione dei progetti destinati alle console di nuova generazione.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
crepuscolo106 Luglio 2006, 11:39 #1
Speriamo che sia giocabile come il primo, gli altri mi hanno deluso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^