Ubisoft annuncia nuovi Ghost Recon e South Park

Ubisoft annuncia nuovi Ghost Recon e South Park

Diversi annunci interessanti anche durante la conferenza pre-E3 di Ubisoft, come un nuovo Ghost Recon open world.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:32 nel canale Videogames
Ubisoft
 

Come da tradizione anche questa edizione 2015 dell’E3 ha visto Ubisoft tra i principali protagonisti della fiera, grazie alla conferenza dedicata nel corso della quale sono stati mostrati molti progetti già conosciuti e alcune produzioni completamente inedite. L’attrice statunitense Aisha Tyler ha presenziato nuovamente l’evento, che si è aperto con l’annuncio di South Park: The Fractured But Whole, nuovo capitolo del celebre cartoon satirico creato da Matt Stone e Trey Parker.

La struttura ruolistica costituirà di nuovo uno dei punti cardine del gioco e garantirà un certo livello di profondità, sostenuta dall’ormai abituale stile satirico e dissacrante. Mentre il precedente episodio era sviluppato da Obsidian Entertainment, questo nuovo capitolo è stato affidato a Ubisoft San Francisco. Al momento non è ancora stata comunicata la data di lancio.

For Honor è stata una delle principali novità annunciate nel corso dell’evento. Si tratta di un action game multigiocatore, ambientato in un universo medievale. Il trailer ha mostrato una battaglia tra due eserciti contrapposti, mettendo in luce che sarà possibile creare team di 4 giocatori per poi sfidarsi all’ultimo sangue, affiancati da altri combattenti sotto il controllo dall’IA.

Il creative director Jason Vandenburg è salito sul palco e ha brevemente illustrato alcune delle principali caratteristiche del gioco, in particolare l’intenzione degli sviluppatori di realizzare un sistema di combattimento il più possibile fedele e realistico.

E’ stata poi la volta di The Crew: Wild Run, espansione che è destinata ad arricchire di contenuti il titolo di guida pubblicato dalla casa francese lo scorso dicembre. Trials Fusion: Awesome Level Max amplierà invece i contenuti del racing arcade firmato RedLynx, con un’improbabile modalità nella quale è possibile assumere il controllo di un gatto a cavallo di un unicorno (sì, avete letto bene…!). Il lancio è fissato per il 14 luglio su PC, PS4 e Xbox One.

Tra i titoli più attesi c’era The Division. Il game director Ryan Bernard ha introdotto un nuovo filmato nel quale si possono apprezzare le meccaniche cooperative e ha poi confermato che la data di lancio è fissata per l’8 marzo 2016. E’ inoltre pianificata una fase beta su tutte le piattaforme di riferimento.

Successivamente è stato svelato un nuovo capitolo del gestionale Anno, che si intitolerà Anno 2205 e permetterà di avere il controllo di varie strutture dislocate per l’intero sistema solare.

Oltre a The Division l’altro titolo particolarmente atteso dai fan Ubisoft era Rainbow Six Siege. L’attrice Angela Bassett, che all’interno del gioco impersonerà il comandante dell’unità speciale, è stata invitata sul palco per discutere del proprio ruolo, poco prima che venisse lanciata un'inedita demo cooperativa nella quale sono stati enfatizzati il lavoro di squadra e l’elevata distruttibilità degli scenari.

Ubisoft ha in programma di lanciare una fase beta a partire dal 24 settembre, nella quale si potrà testare il multiplayer competitivo e la modalità Terror Hunt.

Trackmania Turbo è stato mostrato con un’estesa demo ed è stato confermato che supporterà la realtà virtuale, proponendo inoltre ben 200 tracciati e nuovi materiali per poter costruire le proprie corse personalizzate. Il titolo è destinato ad approdare anche su PlayStation 4 e Xbox One.

Non poteva mancare un trailer in CGI dedicato ad Assassin’s Credd Syndicate. Nel corso del filmato si possono apprezzare gli inseguimenti a bordo delle carrozze, che costituiranno una delle principali novità del gioco.

La conferenza si è poi conclusa con l’annuncio a sorpresa di Ghost Recon: Wildlands. Sviluppato dalla divisione parigina di Ubisoft, sarà il primo capitolo della serie ad offrire un’esperienza di gioco open world e si svolgerà in Bolivia. Sarà inoltre possibile giocare sia in single-player che in co-op in compagnia di altri tre giocatori, potendo liberamente decidere quale tipo di approccio adottare per il completamento delle missioni, passando dallo stealth allo scontro frontale.

A detta degli sviluppatori l’esperienza sarà particolarmente libera da vincoli e le scelte effettuate avranno delle conseguenze molto rilevanti.

"Con Tom Clancy’s Ghost Recon: Wildlands stiamo muovendo il franchise in una nuova direzione, con un open world che reagisce alle scelte dei giocatori”, ha dichiarato il senior producer Nouredine Abboud. “Che decidiate di partecipare da soli o di fare squadra con gli amici in co-op, i giocatori in Ghost Recon Wildlands non incontreranno mai la stessa situazione due volte”.

Al momento non è ancora stata indicata una finestra di lancio, ma è stato confermato che lo sviluppo è in corso per PC, PS4 e Xbox One.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
okorop16 Giugno 2015, 12:06 #1
io aspetto di vedere il nuovo anno, se si potranno controllare piu' pianeti del sistema solare sarà davvero innovativo non come il precedente copia di quelli vecchi ma coi robottoni......

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^