Ubisoft accusata di violazione del copyright

Ubisoft accusata di violazione del copyright

John L. Beiswenger, autore impegnato soprattutto sul versante sci-fi, ha accusato Ubisoft di plagio.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:32 nel canale Videogames
Ubisoft
 

Secondo John L. Beiswenger, autore impegnato soprattutto sul versante sci-fi, una sua opera, intitolata 'Link', presenta numerosi punti di connessione con il franchise di Assassin's Creed.

Nel suo racconto Beiswenger parla infatti della possibilità di rivisitare i ricordi dei propri antenati sfruttando un'apparecchiatura chiamata "Bio-sincronizzatore". Secondo la sua tesi, sollevata in sede legale, Link tocca anche il tema dell'assassinio, compiuto con obiettivi e scopi ben precisi.

Insomma, secondo la tesi dell'accusa esisterebbero evidenti similitudini tra il romanzo in questione e la serie firmata dal publisher francese. In particolare per quanto concerne "i toni spirituali, i riferimenti a Gesù e a Dio, il Giardino dell'Eden e il frutto proibito".

"Ubisoft ha copiato in modo palese, e ha violato un lavoro coperto da copyright", ha scritto l'autore, facendo riferimento non solo ai giochi, ma anche alle guide, alle relative serie di fumetti e persino ai trailer.

Tramite i suoi legali Beiswenger ha chiesto alla compagnia guidata da Yves Guillemot un risarcimento pari ad almeno 1.05 milioni di dollari, ma la somma potrebbe crescere fino a 5.25 milioni di dollari qualora il giudizio dovesse chiudersi a favore dell'accusa.

Ubisoft per il momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale sulla vicenda.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sharp19 Aprile 2012, 08:36 #1
Quanti anni ha aspettato prima di accorgersi del plagio? poco credibile.
Perchè non ha protestato all'uscita del primo episodio?
Troppo facile oggi mettere di mezzo gli avvocati per aggredire le multinazionali quando sfornano un prodotto di successo.
ghiltanas19 Aprile 2012, 08:38 #2
se fosse cmq confermato il plagio, la cifra richiesta mi pare ridicola. Visto quanto ha guadagnato ubi con ac avrei chiesto molto di +
GabrySP19 Aprile 2012, 08:46 #3
L'unico che può davvero denunciare Ubisoft per plagio è Roberto Giacobbo

Ogni AC è una copia di una puntata a random di Vojager (templari, suore mannare ecc ecc)
futu|2e19 Aprile 2012, 08:53 #4
Originariamente inviato da: GabrySP
L'unico che può davvero denunciare Ubisoft per plagio è Roberto Giacobbo

Ogni AC è una copia di una puntata a random di Vojager (templari, suore mannare ecc ecc)


ahahah Link ad immagine (click per visualizzarla)
StyleB19 Aprile 2012, 09:14 #5
poco credibile no, se il tipo ha fatto partire un azione legale sicuramente il suo romanzo è antecedente alla seria AC,
probabilmente il tipo non è un player e gli è servito tempo per accorgersi della cosa ed in fine documentarsi sulla stessa.
Sharp19 Aprile 2012, 09:56 #6
Bè che il romanzo sia antecedente è ovvio altrimenti non ci sarebbe la presunzione di plagio. Il controllo del copyright è gestito anche dagli editori che hanno evidenti interessi commerciali di tutela.
In questo caso l'autore e i suoi editori hanno impiegato anni (5 ..6 quando il primo AC?) per scoprire che questo "link" era stato scopiazzato da ubisoft?
Bisognerebbe comunque analizzare il romanzo per verificare le "eventuali" similitudini perchè di viaggi nel tempo e nella mente è piena la bibliografia mondiale e sta all'autore dimostrare con fatti e riferimenti concreti il "ventilato" plagio.
gildo8819 Aprile 2012, 10:17 #7
E fu cosi, che tutti corsero a comprare Link per verificarne le similitudini
Nuovo modo di farsi pubblicità
jined19 Aprile 2012, 10:26 #8
Ovvio che qualche elemento di plagio potrebbe esserci, altrimenti non avrebbe intentato una causa contro un colosso del genere.

...peccato che vuole farsi rimborsare con gli spicci per il caffè..

sempre troppo corretti i francesi.
redeagle19 Aprile 2012, 10:29 #9

@Sharp

"Quanti anni ha aspettato prima di accorgersi del plagio? poco credibile."

Beh non è che tutti al mondo devono conoscere la storia di AC eh, ci sono pure miliardi di persone a cui dei videogiochi non gliene frega nulla...
FunnyDwarf19 Aprile 2012, 10:55 #10
Originariamente inviato da: ghiltanas
se fosse cmq confermato il plagio, la cifra richiesta mi pare ridicola. Visto quanto ha guadagnato ubi con ac avrei chiesto molto di +


vero, però una richiesta di risarcimento relativamente modesta (non so voi, ma per me 1 milioncino di $ sono sempre un botto di soldi) invoglia di solito i grandi gruppi a patteggiare o comunque a trovare accordi in forma privata col richiedente e anche in questi casi IMHO vale il vecchio detto "pochi maledetti e subito"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^