Twitch inizia a silenziare gli stream che contengono audio protetto da copyright

Twitch inizia a silenziare gli stream che contengono audio protetto da copyright

Il sistema di protezione del copyright in stile YouTube è solamente una delle tante novità annunciate da Twitch.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
 

Twitch ha implementato una nuova tecnologia in grado di rilevare l'uso di musica protetta da copyright nei video che si trovano sul noto servizio di media sharing rivolto ai giocatori. La tecnologia provvede a silenziare le sezioni dei video che si ritiene violino il copyright, mentre i controlli sul volume per i contenuti incriminati vengono disabilitati.

Twitch

Questo non vale solamente per la musica commerciale inserita nei video ma anche per quella musica proveniente dai giochi. La tecnologia viene concessa a Twitch da Audible Magic e, per stessa ammissione di Twitch, non è perfettamente precisa. Fa, infatti, la scansione in blocchi di 30 minuti alla ricerca di contenuti musicali di proprietà di terze parti. Se la tecnologia di Audible Magic non rileva la presenza di musica dei suoi clienti non silenzia quella porzione di 30 minuti del video. Succede il contrario in caso di rilevazione di musica protetta da copyright: la sezione di 30 minuti viene interamente silenziata.

La nuova politica riguarda esclusivamente i video memorizzati, mentre quelli in diretta non saranno silenziati tramite il software Audible Magic. Per ulteriori dettagli sulle regole adesso introdotte da Twitch consultate il blog ufficiale.

È curioso del resto che questa nuova politica venga applicata dopo le voci dell'acquisizione di Twitch da parte di Google, segnatamente attraverso la sua controllata YouTube.

Youtube, infatti, ha implementato un sistema simile nel dicembre 2013, che ha fatto sì che moltissimi contenuti venissero contrassegnati come inappropriati, scatenando le proteste dei giocatori e dell'industria dei videogiochi a proposito di tali politiche di applicazione del copyright.

Twitch

La nuova politica sul "muting" dei video, però, non è l'unica novità a cui Twitch sta pensando. Rilascerà, infatti, un nuovo strumento di gestione video che introdurrà un limite di due ore per i video memorizzati permanentemente nella sezione 'Highlights'. Ci saranno anche nuove tariffe per coloro che vogliono aumentare lo spazio di storage per la memorizzazione dei video, mentre verrà rimossa l'opzione che consentiva di salvare definitivamente le trasmissioni del passato.

Queste modifiche diventeranno effettive il 27 agosto prossimo, per cui Twitch consiglia ai suoi utenti di esportare su YouTube quelle trasmissioni che non vogliono perdere, e di creare degli 'Highlights' per i filmati che vogliono conservare sui loro canali Twitch.

Insomma, Twitch rimuove tutti quei contenuti che sarebbe anti-economico e inutile mantenere memorizzati per sempre, mentre gli 'Highlights' selezionati dagli utenti rimarranno per sempre accessibili. Twitch ritiene che questo cambiamento abbia senso perché la maggior parte delle persone non usano il servizio per guardare le trasmissioni del passato. Gli abbonati Turbo premium potranno comunque mantenere le loro registrazioni sui server per 60 giorni.

Twitch ha rilevato che l'80% dei video memorizzati non sono mai stati visti da nessuno, e questo rimarca ancora una volta la natura Live del servizio. Le persone che guardano le trasmissioni archiviate, inoltre, lo fanno entro i primi 14 giorni dalla pubblicazione del video. D'altronde, è evidente come Twitch si stia preparando al passaggio da società indipendente a società controllata, sfruttando meglio il nuovo sodalizio con YouTube.

La rinuncia alla feature di archiviazione, inoltre, consentirà a Twitch di potenziare altre feature. Avremo video di qualità superiore per gli spettatori internazionali, video archiviati accessibili anche tramite mobile, tripla ridondanza per garantire che i video non vengano mai persi, più strumenti per l'esportazione su YouTube e nessun limite all'esportazione.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cryargon07 Agosto 2014, 17:46 #1
la mafia di google, ha colpito ancora.
rokis08 Agosto 2014, 11:43 #2
Epic fail Schifo google!!!
SonicXP08 Agosto 2014, 12:31 #3

Cioè fatemi capire...

"Questo non vale solamente per la musica commerciale inserita nei video ma anche per quella musica proveniente dai giochi."

.. in pratica Twitch, piattaforma nata per lo streaming live di gameplay, censurerà, nei video che vengono memorizzati (cosa che avviene ogni post-live) scaglioni di ben 30 minuti nel caso in cui venga rilevato all'interno di quel "lasso di tempo in esame" colonne sonore o in generale audio, anche appartenente a videogame????

Ma che sorta di bamba vi siete fumati?
Cioè in pratica o guardi le live o in caso tu le voglia vedere post c'è il rischio che ci siano scaglioni di mezz'ora muti????

Ci avrei scommesso i coglioni che l'acquisizione da parte di Google non avrebbe portato altro che danni su Twitch, così come accade ogni dannata volta che questi mettono mano a Youtube...
Vul08 Agosto 2014, 15:01 #4
Originariamente inviato da: SonicXP
"Questo non vale solamente per la musica commerciale inserita nei video ma anche per quella musica proveniente dai giochi."

.. in pratica Twitch, piattaforma nata per lo streaming live di gameplay, censurerà, nei video che vengono memorizzati (cosa che avviene ogni post-live) scaglioni di ben 30 minuti nel caso in cui venga rilevato all'interno di quel "lasso di tempo in esame" colonne sonore o in generale audio, anche appartenente a videogame????

Ma che sorta di bamba vi siete fumati?
Cioè in pratica o guardi le live o in caso tu le voglia vedere post c'è il rischio che ci siano scaglioni di mezz'ora muti????

Ci avrei scommesso i coglioni che l'acquisizione da parte di Google non avrebbe portato altro che danni su Twitch, così come accade ogni dannata volta che questi mettono mano a Youtube...


Non mi sembra la fine del mondo onestamente.

Rivedere i replay dei video di twitch è una cosa che non si fa praticamente mai. E mi sembra giusto che non si possano fare video (su cui lucrare) con musica non di proprietà.

In verità anche nei live non si dovrebbe avere musica protetta da copyright, ma tant'è.
Goofy Goober11 Agosto 2014, 13:39 #5
Cmq per i video in diretta la cosa non funziona...
Ergo la principale funzione di Twicth non viene toccata.

Originariamente inviato da: Vul
In verità anche nei live non si dovrebbe avere musica protetta da copyright, ma tant'è.


il problema è che, detta così come si capisce dall'articolo, andranno a bloccare automaticamente qualunque video dove si sente della musica del gioco, perchè qualunque gioco contiene musica protetta da copyright.... la stessa colonna sonora del gioco stesso, creata appositamente per esso, è coperta da copyright, o sbaglio?
andrew0426 Agosto 2014, 08:57 #6
Twitch acquisito da Amazon... a quanto pare Google non aveva colpa e si è beccata una marea di insulti solo per delle voci infondate

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^