Tutti i numeri di World of WarCraft

Tutti i numeri di World of WarCraft

Blizzard rivela i numeri che stanno dietro al progetto World of WarCraft: dal numero dei programmatori a quello dei server.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:55 nel canale Videogames
BlizzardWorld of Warcraft
 

Blizzard rende nota la grandezza del progetto World of WarCraft, rivelando le cifre tecniche e quelle che riguardano lo staff che serve per mantenere attivo un sistema così grande. World of WarCraft è stato lanciato il 23 novembre 2004 e da quel momento sono state create più di 7600 quest, 70 mila magie e 40 mila personaggi non giocanti.

Il team di sviluppo è diviso in 30 dipartimenti. Quello che si occupa della programmazione è composto da 32 persone ed è a sua volta diviso in altri team che si occupano rispettivamente dei sistemi, degli strumenti, del gameplay, della gestione dei server e dell'interfaccia di gioco. Il dipartimento artistico, invece, è composto da 51 persone che si occupano dei personaggi, dei dungeon e degli scenari. Complessivamente, per World of WarCraft sono state scritte 5,5 milioni di linee di codice.

Le persone che lavorano sulla parte cinematica, e che quindi realizzano le sequenze pre-renderizzate che fanno da introduzione a World of WarCraft e le sue espansioni, oltre che i trailer per la pubblicizzazione del gioco, sono 123. Il team che si occupa dell'audio ha creato più di 27 ore di musica.

L'originale World of WarCraft conteneva 2600 quest, The Burning Crusade ne ha 2700 e Wrath of the Lich King 2350. Nelle fasi di beta testing sono stati corretti complessivamente 180 mila bug. Gli sceneggiatori hanno scritto 360 mila stringhe e circa due milioni di parole. Attualmente, World of WarCraft è localizzato in dieci lingue.

Venendo alla parte tecnica, per tenere in piedi World of WarCraft servono 13250 blade server, 75 mila CPU core e 112,5 terabytes di blade RAM. I computer impiegati complessivamente sono oltre 20 mila e lo spazio su disco rigido occupato dai contenuti di World of WarCraft è di 1,3 petabytes. Il team che si occupa della gestione dei server web controlla circa 900 mila file web. Inoltre, c'è un team apposito che ha il compito di monitorare gli utenti che tentano di usare dei cheat. Il gruppo che sta alle spalle di World of WarCraft conta anche 340 manager e 2056 game master.

In totale, servono oltre 4600 persone per fare in modo che World of WarCraft continui a funzionare. Blizzard, inoltre, ha attualmente offerte di lavoro per 221 posti.

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Horizont21 Settembre 2009, 11:02 #1
tutto molto in grande...
d'altronde fanno anche una montagna di soldi quindi è giusto che tutto venga monitorato a puntino
Darkon21 Settembre 2009, 11:07 #2
Che culo.... per un gioco che non vale in nessun modo il successo che ha ed è solo figlio dell'hype creato e del successo di warcraft.

Per il resto come MMORPG ho visto tanta roba molto ma MOLTO meglio.
T3mp21 Settembre 2009, 11:07 #3
e pensare che dove lavoro ci sono 15 blade server e pensavo fossero tanti :-)
Pikazul21 Settembre 2009, 11:08 #4
In totale, servono oltre 4600 persone per fare in modo che World of WarCraft continui a funzionare. Blizzard, inoltre, ha attualmente offerte di lavoro per 221 posti


Capperi. Questo dato da solo ci dice molto su dove vanno a finire i soldi delle sottoscrizioni
MadMax of Nine21 Settembre 2009, 11:10 #5
vorrei vedere i numeri relativi alla banda, e come mai molte volte il ping sia indecente anche da connessioni adsl fast :P
Armage21 Settembre 2009, 11:10 #6
tanta roba meglio? e dove sarebbe? non dico che wow sia un prodotto senza pecche, non è così, anzi. Ma la sua fortuna è anche e soprattutto la mastodontica incompetenza dei potenziali concorrenti.
!fazz21 Settembre 2009, 11:16 #7
LA SMETTIAMO con i soliti flame pre / contro Wow

in questo thread discutete dell'infrastruttura sotto il gioco e non della palma del miglior mmorpg in commercio e sempre in modo civile

grazie
shake21 Settembre 2009, 11:17 #8
bellissimo, grandioso, marooo...
Il punto è che per creare e sostenere questo gioco hanno impiegato più e più volte personale e risorse impegnate per alri giochi. Per starcraft e diablo c'è un'attesa enorme, i giochi sono molto avanti nello sviluppo ma vengono messi sempre in secondo piano da wow, basta vedere i ritardi annunciati in vista dell'ennesima espansione di wow. Penso che più continuano con questa filosofia più ci sarà il rischio che i tanto attesi sc2 e d3 usciranno già belli che vecchi.
Kianor21 Settembre 2009, 11:24 #9
Non sono d'accordo con Drakon. Ci sta che il gioco non piace, ma da li' a dire che wow non vale il successo che ha mi sembra un'eresia. Magari li hai giocato poco, io l'ho giocato due anni e dopo aver provato praticamente tutti i mmoorpg , per quanto mi riguarda, non ho mai trovato un gioco cosi' completo.
dadadasdasdad21 Settembre 2009, 11:25 #10
Originariamente inviato da: MadMax of Nine
vorrei vedere i numeri relativi alla banda, e come mai molte volte il ping sia indecente anche da connessioni adsl fast :P


Verifica di non avere problemi di linea, o prova a cambiare reame. Perchè io ho giocato per quasi 4 anni ed il mio ping è fondamentalmente sempre sotto i 150 ms, salvo casi particolari e rari. (ho una ADSL Tiscali in Shared Access 9.3Mbit / 476 Kbit).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^