Tutti gli annunci di Oculus Connect: GearVR a $99, PC Oculus-ready, Minecraft, Epic e altro

Tutti gli annunci di Oculus Connect: GearVR a $99, PC Oculus-ready, Minecraft, Epic e altro

Nella giornata di ieri Oculus ha tenuto un evento in grande stile presso il Kodak Theater di Los Angeles, la "casa" degli Oscar. Alcuni ospiti eccellenti come Mark Zuckerberg e John Carmack hanno sciorinato un'impressionante serie di novità.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:59 nel canale Videogames
Oculus Rift
 

Brendan Iribe, CEO di Oculus, Mark Zuckerberg, John Carmack, e molte altre illustri personalità del mondo della tecnologia e dei videogiochi, hanno partecipato ieri a Oculus Connect, un evento in grande stile per celebrare il sempre più imminente lancio di Oculus Rift. Oculus Connect è un evento dedicato principalmente alla community degli sviluppatori di contenuti di intrattenimento in realtà virtuale, ma che a partire da questa edizione assume valore per tutto il pubblico, vista la quantità e la qualità degli annunci fatti.

Oculus Connect

Il primo annuncio ha riguardato Samsung GearVR, che arriverà in una versione rivista e corretta nel prossimo novembre, al prezzo di $99. GearVR funzionerà con tutti gli smartphone Samsung rilasciati nel 2015 ed è frutto del lavoro tra Samsung e Oculus, volto a rendere il caschetto più elegante e più sottile.

Come per il primo prototipo di GearVR con questo dispositivo Oculus vuole fornire una soluzione non molto costosa, in grado di trasmettere le emozioni della realtà virtuale anche in assenza di hardware attrezzato per il rendering di immagini fotorealistiche. Al lancio della seconda revisione di Gear VR saranno disponibili diverse applicazioni ottimizzate, fornite da alcuni celebri produttori come Netflix e Twitch. Anche Hulu ha annunciato che inizierà a produrre contenuti nativi per la realtà virtuale.

I fan dei giochi di vecchia data saranno molto felici di apprendere dell'esistenza di Oculus Arcade, una serie di giochi del passato giocabili con GearVR. Titoli come Pac-Man e altri classici messi a disposizione da Sega, Midway e Bandai Namco saranno tutti giocabili in realtà virtuale.

John Carmack e Mark Zuckerberg

John Carmack e Mark Zuckerberg

Sempre a novembre, e sempre nell'ottica di aiutare gli sviluppatori nella creazione delle esperienze in realtà virtuale, Oculus rilascerà l'SDK 1.0. Fra le tante novità troviamo il driver diretto che permetterà di lavorare direttamente con il Rift senza doverlo gestire come monitor esterno.

Durante l'evento Oculus ha anche annunciato che lavorerà con i produttori di hardware come Dell, Alienware e Asus per l'allestimento di configurazioni studiate ad hoc in modo da poter garantire la capacità di calcolo necessaria per il rendering delle immagini in realtà virtuale. Questi PC saranno etichettati con il logo Oculus-ready e garantiranno ai consumatori le prestazioni necessarie per giocare con il Rift. Il prezzo di questi computer, da annuncio Oculus, sarà inferiore ai $1,000.

Minecraft: Windows 10 Edition, inoltre, supporterà Oculus Rift, secondo quanto ha annunciato Palmer Luckey, co-fondatore di Oculus VR. La nuova versione di Minecraft per Oculus Rift sarà disponibile nel Q1 2016, in tempo per il rilascio nei negozi della versione commerciale del caschetto di realtà virtuale. È curioso inoltre segnalare come lo stesso creatore di Minecraft, Markus “Notch” Persson, avesse definito "raccapricciante" l'acquisizione di Oculus da parte di Facebook.

"Portare Minecraft su Oculus è stata la mia missione principale per l'ultimo anno e mezzo", ha detto John Carmack durante Oculus Connect. "Già prima di GearVR, desideravo disperatamente Minecraft in realtà virtuale. Penso che questo sia estremamente importante perché la realtà virtuale ha a che fare con l'esplorazione e la creazione".

Oculus sta poi lavorando a uno store strutturato in maniera simile a Xbox Live e App Store, dove gli utenti possano ritrovare tutte le esperienze di realtà virtuale da vivere tramite il Rift. I controller Oculus Touch, presentati con grande successo allo scorso E3, invece, non saranno disponibili insieme a Oculus Rift e quindi non saranno presenti nella confezione. La loro commercializzazione è prevista a partire dal Q2 2016. Sono studiati per riprodurre le mani del giocatore all'interno dell'esperienza di realtà virtuale e per consentire così nuove forme di interazione, come si vede nel seguente filmato.

Oculus Medium, invece, sarà un'applicazione di disegno, basata appunto su Oculus Rift e su Oculus Touch. Epic Games, invece, ha presentato una nuova spettacolare demo basata su Unreal Engine 4 e pensata per immergere completamente il giocatore nell'esperienza tramite Oculus Rift. Bullet Train, che vedete di seguito, è il nome di questa demo.

Facebook, la società che ha acquisito Oculus VR, non si aspetta di fatturare molto solo dalla vendita dell'hardware per la realtà virtuale. Conta invece di allestire un ecosistema virtuoso che possa consentire di vendere molte app e di creare i presupposti per la condivisione dell'esperienza di gioco e lo sfruttamento dei canali social.

Siamo, dunque, alla vigilia di un nuovo modo di interfacciarsi con la tecnologia? Eventi come Oculus Connect fanno ben sperare, e non solo per la quantità di annunci fatti, ma per l'efficacia e l'originalità delle nuove forme di interfacciamento presentate.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7525 Settembre 2015, 11:12 #1
Peccato non essere più un single nerd... (magari nerd anche anche ma single decisamente no )
Però comprando PC + Oculus potrei tornare ad esserlo
Mmmm monta la scimmia
Rei & Asuka25 Settembre 2015, 11:50 #2
già... Beato chi ha ancora tempo di stare dietro ai giochi...
graphixillusion25 Settembre 2015, 13:49 #3
Parlando di Oculus Arcade, approfitto col segnalare anche quest'altro progetto realizzato con Unreal Engine 4 e che sembra molto valido:

http://www.digitalcybercherries.com

Se vi interessa c'è anche quest'altro ma non so se è compatibile con la vr:

http://www.mameworld.info/3darcade/index.html

Per il resto: non vedo l'ora di provare questo Oculus Touch! Abbiamo aspettato un botto ma penso che l'attesa verrà ampiamente ripagata.
calabar26 Settembre 2015, 11:11 #4
Io sono in po' scettico su un dispositivo come Oculus Touch. Perché usare una periferica quando esistono tecnologie di tracciamento della mano già funzionanti ed efficaci?

Montando i sensori sull'oculus (o su un dispositivo a parte da indossare come una collana, se si vuole avere qualcosa di più statico rispetto alle braccia) si otterrebbe l'effetto voluto in modo naturale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^