Tropico 5 annunciato per il 2014

Tropico 5 annunciato per il 2014

Kalypso Media riporterà i giocatori nella sua repubblica delle banane digitale a partire dal prossimo anno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:18 nel canale Videogames
 

Kalypso Media ha annunciato ufficialmente lo sviluppo di Tropico 5, che verrà rilasciato nel corso del 2014 nei formati PC, Mac e Xbox 360. Come i precedenti capitoli, anche il nuovo Tropico sarà un videogioco gestionale che metterà i giocatori nei panni di El Presidente, che ha poteri pressoché illimitati e dovrà fare del suo meglio per il benessere della nazione sotto il suo controllo.

Se nei giochi precedenti, i giocatori dovevano scegliere se schierarsi a fianco degli Stati Uniti o dell'Unione Sovietica, stavolta avranno l'opportunità di vivere diverse epoche storiche. I giocatori possono iniziare il loro regno durante il periodo coloniale e guidare la nazione attraverso le guerre mondiali, la guerra fredda, per finire nel futuro. Un'altra aggiunta notevole riguarda il multiplayer online: fino a quattro giocatori possono competere uno contro l'altro o lavorare in cooperazione sulla stessa isola.

Tropico 5 introduce anche la famiglia allargata di El Presidente. I giocatori possono assegnare ai parenti cariche di prestigio come quelle di ambasciatore o di generale. Queste figure, inoltre, acquisiranno nuove abilità man mano che accumuleranno esperienza.

Kalypso Media promette miglioramenti anche alle meccaniche di commercio, al sistema che sta alla base della ricerca scientifica, e alla grafica. Ancora una volta Tropico viene sviluppato da Haemimont Games.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jackari19 Agosto 2013, 19:02 #1
il 3non era malaccio
il 4 non l'ho provato perchè troppo simile al 3 stando alle recensioni
magari il 5 potrebbe essere un gradito ritorno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^