Tributo a Robin Williams in World of Warcraft

Tributo a Robin Williams in World of Warcraft

Scoperto un personaggio all'interno del gioco ispirato al genio della lampada di Aladdin, interpretato dall'attore recentemente scomparso

di Antonio Rauccio pubblicata il , alle 13:44 nel canale Videogames
World of Warcraft
 

La perdita di Robin Williams risale a solo due settimane fa, e molti di noi sono ancora scossi per la scomparsa di un tale artista. Tuttavia, Blizzard Entertainment ha voluto immortalare Williams in World of Warcraft nella sua interpretazione del Genio della lampada del film Disney Aladdin, e sembra che la feature sia già on-line.

L'utente Haldhur ha dichiarato di essersi imbattuto in un oggetto misterioso su un'isola vicino Talador, una delle nuove zone introdotte dall'espansione Warlords of Draenor. Per la precisione, si tratta della "Ever-Burning Lamp", e se i giocatori interagiscono con essa, verrà invocata la versione videoludica in stile WoW del genio onnipotente interpretato da Robin Williams.

News

Fedele alla sua controparte cinematografica, il Genio pronuncia la celebre battuta: "INFINITE COSMIC POWER... Itty bitty living space" (in italiano Gigi Proietti recitava: "FENOMENALI POTERI COSMICI... In un minuscolo spazio vitale"). Inoltre, vicino alla lampada c'è un grande uovo rotto, riferimento alla serie degli anni '70 Mork & Mindy.

Chiediamo conferma ai nostri utenti di questo particolare omaggio al grande Robin Williams, e visto che qualcuno afferma che potrebbero esserci altri tributi sparsi nel gioco... buona ricerca!

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nist#05 Settembre 2014, 13:52 #1

Correzione

In realtà non è ancora sui server live, è nella Beta. Comunque, sì, c'è veramente
CagnaMaria05 Settembre 2014, 14:35 #2
Paglacci dello spettacolo come questi che non sanno gestire il proprio ego sono un offesa a tutte quelle persone che vorrebbero vivere, ma muoiono di fame o di malattia. Questo ex attore, nonostante potesse avere tutto quello che la maggior parte delle persone possono solo sognare nella vita, ha deciso di spegnersi. E prima di spegnersi è stato pure un tossicomane. Adesso a questo coglione, (perchè obbiettivamente questa è la parola che lo descrive meglio), gli dedicano adirittura un tributo in un gioco fantasy, ma per favore..
Riccardo8205 Settembre 2014, 14:42 #3
tutti quando muoiono diventano santi...
Tatsuya05 Settembre 2014, 14:43 #4
Capisco le rimostranze dei commenti sopra al mio ma avete idea di cosa sia una depressione? Non è che gli interessi poi molti quanti soldi in banca hai
aLLaNoN8105 Settembre 2014, 14:49 #5
Originariamente inviato da: CagnaMaria
Paglacci dello spettacolo come questi che non sanno gestire il proprio ego sono un offesa a tutte quelle persone che vorrebbero vivere, ma muoiono di fame o di malattia. Questo ex attore, nonostante potesse avere tutto quello che la maggior parte delle persone possono solo sognare nella vita, ha deciso di spegnersi. E prima di spegnersi è stato pure un tossicomane. Adesso a questo coglione, (perchè obbiettivamente questa è la parola che lo descrive meglio), gli dedicano adirittura un tributo in un gioco fantasy, ma per favore..


Sei un troll ma in ogni caso 90 minuti di applausi
CagnaMaria05 Settembre 2014, 14:50 #6
Capisco le rimostranze dei commenti sopra al mio ma avete idea di cosa sia una depressione? Non è che gli interessi poi molti quanti soldi in banca hai


Bella scusa! Se sei fisicamente sano e hai avuto la fortuna di essere nato in un contesto temporale che ti ha permesso di fare milioni recitando, non hai il diritto di essere depresso. Se ti deprimi è perchè qualcosa di te fallisce e perchè non hai rspetto per tutte quella gente che muore in modo atroce e contro la loro volontà.
ellerix05 Settembre 2014, 15:00 #7
Cagna la depressione non e' uno stato mentale ma una malattia, quanto un tumore o una fistola anale.
marchigiano05 Settembre 2014, 15:01 #8
Originariamente inviato da: CagnaMaria
Bella scusa! Se sei fisicamente sano e hai avuto la fortuna di essere nato in un contesto temporale che ti ha permesso di fare milioni recitando, non hai il diritto di essere depresso. Se ti deprimi è perchè qualcosa di te fallisce e perchè non hai rspetto per tutte quella gente che muore in modo atroce e contro la loro volontà.


prima del ban ti dico che un artista del genere ha sensibilità tali che quello che sfugge a un ritardato a lui può sembrare una tragedia e portarlo alla depressione

se era normale magari non sarebbe stato depresso ma neanche un grande artista
nickmot05 Settembre 2014, 15:01 #9
Originariamente inviato da: CagnaMaria
Bella scusa! Se sei fisicamente sano e hai avuto la fortuna di essere nato in un contesto temporale che ti ha permesso di fare milioni recitando, non hai il diritto di essere depresso. Se ti deprimi è perchè qualcosa di te fallisce e perchè non hai rspetto per tutte quella gente che muore in modo atroce e contro la loro volontà.


La depressione è una malattia ed in quanto tale non sta a vedere se hai diritto o meno, non guarda chi sei e nemmeno ciò che possiedi.
La psiche è qualcosa di complesso e delicato, il fatto che questo avvenga persino per motivi futili (non è il caso di Williams, ma non è il punto) non fa del depresso una persona meno malata di chi si deprime a seguito di motivi ben più gravi.
mauveron05 Settembre 2014, 15:06 #10
Originariamente inviato da: CagnaMaria
Bella scusa! Se sei fisicamente sano e hai avuto la fortuna di essere nato in un contesto temporale che ti ha permesso di fare milioni recitando, non hai il diritto di essere depresso. Se ti deprimi è perchè qualcosa di te fallisce e perchè non hai rspetto per tutte quella gente che muore in modo atroce e contro la loro volontà.


Peccato che la depressione sia un disturbo neurologico, ovvero una malattia che colpisce la parte del corpo chiamata "cervello".
E ammalarsi non è un diritto, ma uno sfortunato accadimento in cui tutti gli esseri viventi, in un modo o nell'altro, incappano.
Qui puoi scoprire cos'è il cervello e perchè è importante, ci sono anche delle illustrazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Cervello.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^