Trenta missioni per ciascuno degli episodi di StarCraft II

Trenta missioni per ciascuno degli episodi di StarCraft II

Blizzard fornisce rassicurazioni sulla consistenza dei tre episodi di StarCraft II annunciati nei giorni scorsi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:26 nel canale Videogames
Blizzard
 
Si andrà da 26 a 30 missioni per ciascuno degli episodi di StarCraft II. Lo rivela Bob Colayco, responsabile delle relazioni pubbliche di Blizzard, in un'intervista a VE3D. Blizzard sta cercando di rendere ognuno dei tre prodotti più interessante non solo dal punto di vista del gameplay, ma anche per ciò che concerne lo spessore della trama e il valore delle scelte prese dal giocatore.

Al momento non ci sono certezze sulla presunta data di rilascio, cisto che lo stesso Colayco dichiara che "ci prenderemo tutto il tempo che serve". È comunque possibile che tra il rilascio di un episodio e quello del successivo passi anche un anno. In una conferenza stampa del produttore Activision è stato annunciato che il primo dei tre episodi, Terrans: Wings of Liberty, rimane previsto nel corso del 2009.

Blizzard ha recentemente annunciato che StarCraft II sarà diviso, a differenza delle previsioni iniziali, in tre prodotti differenti. Ognuno dei tre giochi conterrà una campagna con una delle tre razze del mondo StarCraft, mentre rimarrà inalterato il supporto multiplayer. Altri dettagli e alcune considerazioni sono presenti in questa news.

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Severnaya15 Ottobre 2008, 15:39 #1
cvd


"ci prenderemo tutto il tempo che ci serve" ma nn se n'era mai accorto nessuno sapete?
v1nline15 Ottobre 2008, 15:41 #2
*_*

ora ho capito la tattica delle 3 puntate. scommetto che la prima uscirà a 35-40€ al lancio, molti la prenderanno se non altro per onorare il vecchio capolavoro. poi se tutto va bene rimarranno rapiti dal gioco e non potranno fare a meno di prendere anche i capitoli successivi smaniando per almeno 6 mesi.
insomma se hanno fatto questa scelta discutibile significa che pensano di avere un asso vincente da giocare.
Barra15 Ottobre 2008, 15:43 #3
ma dico avete qualche dubbio??? Quando mai questi qui hanno sbagliato 1 titolo?
v1nline15 Ottobre 2008, 15:44 #4
chissa se alla fine della storia si arriverà a vedere il misterioso ibrido protoss-zerg
(ebbene si, ho ripassato la lezione. ho finito ieri la brood war)
Pashark15 Ottobre 2008, 15:45 #5
Beh, adesso ha un senso parlare di tre episodi distinti; certo sempre che non ci siano missioni da cinque minuti :P
johnp198315 Ottobre 2008, 15:45 #6
Ok... questo (secondo loro) servirà a calmierare l'estorsione di 150€ (50x3) che serviranno per tutte e 3 le versioni del gioco.

Io dico... boicottiamoli!!
Severnaya15 Ottobre 2008, 15:47 #7
@Barra:

w3 come gioco multiplayer è praticamente inesistente


1 esempio, in Korea (uno stato a caso eh :asd hanno un canale televisivo che manda solo partite di Starcraft
v1nline15 Ottobre 2008, 15:49 #8
no non possono essere 50*3 nemmeno al lancio. il primo forse si può arrivare a 50, ma i seguenti non possono costare oltre 20€ (al lancio).
francamente penso che prenderò 3 e pagherò 1... insomma si fa quel che si può.
v1nline15 Ottobre 2008, 15:51 #9
@severnaya:
puoi vedere i video di tornei e campionati su YT.
ci sono partite impressionanti!
Drizzt15 Ottobre 2008, 15:56 #10
Il problema sta nei termini.
Se dichiarano "abbiamo deciso di dividere il gioco in tre", e' ovvio che la gente si senta presa per il culo.

Bastava dichiarassero una cagata tipo "Starcraft II e' il nome in codice di una nuova serie di episodi di Starcraft, in realta' abbiamo creato tre interi giochi dedicati ciascuno ad una razza differente."


In ogni caso, se escono tre giochi differenti, ad un anno di distanza l'uno dall'altro, con 30 missioni "vere" ciascuno, non vedo di cosa lamentarsi, nemmeno se uscissero tutti e tre a prezzo pieno. In fin dei conti son cmq tre giochi, eh...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^