Titolo online gratuito da Petroglyph

Titolo online gratuito da Petroglyph

La software house autrice di Star Wars: Empire at War e di Universe at War: Earth Assault è al lavoro su un gioco multiplayer da distribuire gratuitamente.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Videogames
Star Wars
 
Potere delle microtransazioni. Lo sviluppatore Petroglyph, grazie a questo sistema, sarà in grado di distribuire gratuitamente un gioco multiplayer online orientato alla piattaforma PC. Il gioco è sviluppato insieme a True Games, software house creata appositamente per l'occasione.

Sostanzialmente viene distribuito gratuitamente il client di gioco, con il quale è possibile giocare a livello base. Gli utenti più smaliziati hanno però l'occasione di acquistare oggetti virtuali in modo da rendersi più competitivi.

La press release non specifica di che genere di gioco si tratti e come funzionerà il sistema delle microtransazioni. Visto il passato di Petroglyph è lecito attendersi uno strategico in tempo reale, mentre le microtransazioni dovrebbero riguardare nuove e via via più potenti unità, oltre che miglioramenti per le stesse.

"Petroglyph è conosciuta in tutto il mondo per i suoi RTS di alto livello qualitativo, e in combinazione con l'esperienza maturata dai membri di True Games in fatto di transazioni, ha la ricetta giusta per creare un blockbuster internazionale", sostiene Jeff Lujan, publishing chief di True Games.

Petroglyph ha realizzato strategici del calibro di Star Wars: Empire at War e di Universe at War: Earth Assault. Molti dei suoi membri provengono da Westwood Studios. True Games è stata fondata recentemente; tra i suoi dipendenti molti provengono da K2 Network, software house esperta in MMOG.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FabioCC17 Aprile 2008, 09:10 #1
qualcuno ha detto maple story?
Kjallin17 Aprile 2008, 10:13 #2
Già me l'immagino come andrà a finire, dopo un breve lasso di tempo, i server inizieranno ad essere non intasati... ma letteralmente congestionati, ci sarà gente che pagherà per avere degli items in più e talvolta non riuscirà a loggare. Non solo, bisognerà aspettarsi lag a profusione, una sorta di silkroad.
Cionno17 Aprile 2008, 10:31 #3
beh metin non è mai stato così...
FabioCC17 Aprile 2008, 11:11 #4
Originariamente inviato da: Kjallin
Già me l'immagino come andrà a finire, dopo un breve lasso di tempo, i server inizieranno ad essere non intasati... ma letteralmente congestionati, ci sarà gente che pagherà per avere degli items in più e talvolta non riuscirà a loggare. Non solo, bisognerà aspettarsi lag a profusione, una sorta di silkroad.

E' una eventualità, certo.
Io giocando su maple story europa posso dire che il servizio è buono, senza lag e pochi crash (anche se per i crash è un pò soggettivo ). Non c'entra con la news, ma è un valido esempio di gioco free con item a pagamento, che non sono indispensabili (a parte gli add-on per il pet che sono anche utili).
Pikazul17 Aprile 2008, 11:16 #5
Lo stesso sistema è usato da innumerevoli giochi ormai, non è appetibile a tutti, ma se gestito con coerenza può funzionare, e se non ti interessa essere "competitivo" ma solo passare qualche ora giocando senza sperendere un soldo, è un'ottima soluzione.

Certo però che se sarà davvero un RTS si potrebbero avere problemi, in un gioco completamente orientato al PvP devi enecessariamente essere "competitivo", e questo sconfesserebbe il principio di base O_o
Redvex17 Aprile 2008, 14:11 #6
Anche cabal online si basa sulla stessa filosofia e miete molte vittime ho speso 10 euro ricordo per un pet inutile
Hasimir18 Aprile 2008, 01:12 #7

Non è detto sia male...

L'imminente Mythos è un clone di Diablo che segue la stessa struttura: free to play, ma con elementi extra se paghi.

C'è però modo e modo di fare le cose.
In Mythos chi NON paga avrà accesso esattamente allo stesso materiale di chi paga...la differenza è che se giochi gratis ti devi sudare tutto, mentre se paghi ottieni di fatto delle "scorciatoie".
Ma l'obbiettivo è di NON generare un divide fra giocatori cash e no-cash.
Ad esempio coi soldi non si potranno comprare direttamente oggetti (che in un gioco alla Diablo significherebbe "vincere" ma magari ottieni un boost alla % item-find.
Ad esempio per rispeccare il personaggio dovresti macinare px (come in GuildWars) ma se paghi ottieni punti respec istantanei ed extra.

Insomma risparmi tempo e fatica in cambio di soldi, ma (almeno nelle INTENZIONI) senza causare una reale spaccatura fra pay e no-pay.

...speriamo bene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^