Titoli Virtual Console e WiiWare piratati

Titoli Virtual Console e WiiWare piratati

Due capisaldi dell'offerta Nintendo in ambito Wii sarebbero soggetti alla pirateria.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:18 nel canale Videogames
Nintendo
 
Da circa un mese la comunità di hacker è in subbuglio per la possibilità di prelevare i giochi Virtual Console e installarli su una console Nintendo Wii diversa da quella per la quale sono stati scaricati. I titoli Virtual Console costituiscono una componente importante dell'offerta Nintendo in ambito Wii perché riportano in auge i classici del passato.

Il tutto sarebbe possibile attraverso un tool definito WAD Packer, il quale consente fondamentalmente di estrarre i canali del Nintendo Wii, compreso quello dei titoli Virtual Console, e di inserirli in un file-contenitore definito WAD.

Questa procedura sarebbe possibile anche con i titoli WiiWare, ovvero i videogiochi provenienti da produttori indipendenti che si caratterizzaeranno per le piccole dimensioni, per la loro originalità e per i bassi costi di produzione. Al momento un paio di titoli WiiWare sarebbero piratabili (un gioco di ping pong e uno ambientato nel mondo dei Pokemon).

Attraverso un tool di patching i giochi WiiWare verrebbero, alla fine del processo di estrazione e di installazione su una nuova console, adattati alle console americane, anche se provenienti da console giapponesi. WiiWare sarà lanciato in Europa il 20 maggio.

Già in passato la comunità di hacker svelava di essere in grado di lanciare software homebrew sulla console di Nintendo (vedi qui). Inoltre, Nintendo Wii è soggetta a consistente pirateria per via del prolificare di modchip che aggirano con facilità il sistema di protezione. Nintendo ha provato a reagire a questo fenomeno, ma per il momento i risultati non sembrano brillanti (vedi qui).

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fgpx7807 Maggio 2008, 14:30 #1
Personalmente spero la coa venga eliminata firmware dopo firmware. Rovinerebbe il wiiware, che comincia a dare vita a giochi low budget decisamente carini (Final Fantasy, BloomBox, Lost Winds...)
DevilsAdvocate07 Maggio 2008, 14:40 #2
Per Wiiware la cosa rappresenta sicuramente un danno ed un problema,
speriamo la blocchino.

Quanto al VirtualConsole invece speriamo possa far capire a Nintendo che
i prezzi applicati sono alti (i titoli snes stanno sugli 800-900 wii point, cioè
8-9 euro!!!!!) e vanno dimezzati....
alarico7507 Maggio 2008, 14:52 #3
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Per Wiiware la cosa rappresenta sicuramente un danno ed un problema,
speriamo la blocchino.

Quanto al VirtualConsole invece speriamo possa far capire a Nintendo che
i prezzi applicati sono alti (i titoli snes stanno sugli 800-900 wii point, cioè
8-9 euro!!!!!) e vanno dimezzati....


Dal momento che gira codice non firmato con il twilight hack sono spuntati quasi tutti gli emulatori e anche un media player (MFE) che legge i divx sulla scheda SD.
E chissa se possono correggerlo quell'errore del save di Zelda.
It_vader07 Maggio 2008, 14:53 #4
Davvero... se i titoli Virtual Console costassero la metà ne comprerei il doppio (moltiplicatore x4 insomma )
DevilsAdvocate07 Maggio 2008, 15:37 #5
Originariamente inviato da: alarico75
Dal momento che gira codice non firmato con il twilight hack sono spuntati quasi tutti gli emulatori e anche un media player (MFE) che legge i divx sulla scheda SD.
E chissa se possono correggerlo quell'errore del save di Zelda.


Come lettore Divx permettimi di affermare che il wii è ancora penoso:
li legge esclusivamente con un hack, e dalla memory card ma non dai dvd
come invece fa il resto del mondo (PS3, Xbox360 e tutti i lettori dedicati).

Quanto al correggere il save di Zelda non so quanto gli serva, se vai a
cercare in rete ti accorgi che c'è già in giro ben di peggio del twilight hack
(non mi pare il caso di aggiungere altro).

Per i titoli del snes beh, tranne un paio di classici dubito che gli altri possano
durare più di un paio di giorni anche nelle mani del nostalgico più incallito...
Unrealizer07 Maggio 2008, 16:22 #6
direi che c'è un'imprecisione... la comunita dell'hacking del wii è davvero in subbuglio, ma per un altro motivo: tutti gli esponenti del settore si sono espressi contro questa scoperta (resa possibile da un tool rilasciato da Waninkoko).

Inoltre, notizie come questa personalmente eviterei di diffonderle, portano alla diffusione della pirateria della VC (facendo sapere che è possibile), costringendo la nintendo a prendere provvedimenti che ostacolerebbero anche la comunità homebrew "pulita"
alarico7507 Maggio 2008, 16:27 #7
Originariamente inviato da: Unrealizer
direi che c'è un'imprecisione... la comunita dell'hacking del wii è davvero in subbuglio, ma per un altro motivo: tutti gli esponenti del settore si sono espressi contro questa scoperta (resa possibile da un tool rilasciato da Waninkoko).

Inoltre, notizie come questa personalmente eviterei di diffonderle, portano alla diffusione della pirateria della VC (facendo sapere che è possibile), costringendo la nintendo a prendere provvedimenti che ostacolerebbero anche la comunità homebrew "pulita"


Tanto lo sappiamo tutti che una volta uscita la notizia la sanno anche i sassi,basta guardarsi un attimo intorno su internet.
E poi con gli emulatori la pirateria delle VC perde del tutto di significato.
Il vero problema salta fuori se con questi hack rendono possibile un custom firmware che legga le ISO.
Nintendo giustamente se la prenderebbe e farebbe di tutto per fermare gli hacker.

Sono contento per il lettore di divx: era una cosa che mancava e ora con una banale SD da 2gb si possono vedere un paio di film senza far girare un disco!
Silenzio assoluto!
PhoEniX-VooDoo07 Maggio 2008, 16:30 #8
Pero una news del genere non fa altro che informare chi non lo sapesse che c'e la possibilita di hackare determinate cose sul Wii. Vengono tranquillamente forniti nomi e tutto il necessario per farsi una bella ricerchina e trovare tutto.

Da una redazione esperta come quella di Hwupgrade la cosa mi lascia un pochetto perplesso...
ToroXp07 Maggio 2008, 18:31 #9
questi sono i segreti di pulcinella, e poi è chiaro che se aumenta la diffusione di un mezzo, wii , conseguentemente anche l interesse della comunità aumenta.

A quelli che dicono che la redazione non dovrebbe parlare di queste cose, quando a suo tempo informo dell hack della psp non per questo sono corso a comprarla.

Non facciamo di tutta l erba un fascio.
PhoEniX-VooDoo07 Maggio 2008, 18:51 #10
Originariamente inviato da: ToroXp
questi sono i segreti di pulcinella, e poi è chiaro che se aumenta la diffusione di un mezzo, wii , conseguentemente anche l interesse della comunità aumenta.

A quelli che dicono che la redazione non dovrebbe parlare di queste cose, quando a suo tempo informo dell hack della psp non per questo sono corso a comprarla.

Non facciamo di tutta l erba un fascio.


Infatti penso che nessuno dopo questa news correra a prenderla (tra l'altro non che nintendo soffra di poche vendite...) ma se prima c'era una % di posessori del Wii che non si sono mai interessati alla questione, ora che è pubblicata in modo cosi "comodo" è molto probabile che una buona % dei posessori "sani" di cui sopra ci faccia un pensierino o altro...


Secondo me è una notizia inutile, a cosa doveva servire? Di certo non a sensibilizza. Avvertire che nintendo prendera precauzioni? Io l'avrei fatta allora dopo che nintendo ha preso eventuali precauzioni, infatti a questo punto la news avrebbe piu senso in quanto un avviso di chiusura delle falle scoraggia la pirateria, mentre uno di presenza di "comode" falle non puo che incoraggiarla....


P.S. Io leggo Hwu dal novembre 2000 quasi tutti i giorni, penso sia inutile dire che ci sono affezionato, quindi non parlo per sparare a zero o senza motivo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^