Tim Sweeney: grafica next-gen come demo Samaritan

Tim Sweeney: grafica next-gen come demo Samaritan

Tim Sweeney, CEO e direttore della visione tecnica di Epic Games, rivela cosa si aspetta dalla prossima generazione. "Il gaming su PC tende a riprendersi verso la fine di una generazione di console, quando la differenza tra le prestazioni aumenta", dice Sweeney.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:56 nel canale Videogames
TIMEpic
 

"Mi aspetto dalla prossima generazione quello che la Legge di Moore ci dice che avremo", dice Tim Sweeney, fondatore, CEO e direttore dell'area tecnica di Epic Games, nonché responsabile storico di Unreal Engine. "Rispetto all'attuale generazione di console, mi aspetto CPU con prestazioni migliori tra le 8 e le 12 volte, capacità di generazione dei triangoli e di rasterizzazione da parte della GPU migliore di 10 volte e capacità computazionale della GPU superiore di 20 volte. Se ci sarà questo salto generazionale, avremo una qualità grafica nella prossima generazione allineata a quella del demo Samaritan".

Sweeney si riferisce al demo tecnologico che Epic ha mostrato allo scorso Game Developers Conference, intendendo dare prova delle capacità della nuova versione di Unreal Engine 3 con supporto alle DirectX 11. Ne abbiamo parlato qui.

"Il gaming su PC tende a riprendersi verso la fine di una generazione di console, quando la differenza tra le prestazioni aumenta", dice Sweeney. "Ciò sta accadendo in questo periodo, e ne è prova la straordinaria impennata delle vendite su Steam. Poi le cose vengono nuovamente invertite con il rilascio sul mercato delle nuove console, sia per la qualità del loro hardware che per l'appeal che hanno sui videogiocatori. Certo, il PC è notevolmente migliorato adesso rispetto al 2005, mentre le console da allora sono rimaste le stesse. Funzionalità come il social networking e il video editing, e miglioramenti hardware come gli SSD e una buona grafica possibile anche su PC con configurazione entry level, spingono la prossima generazione di console a dover realmente eccellere per riconquistare i videogiocatori".

"In una sequenza cinematografica, gli artisti hanno sempre la possibilità di gestire le riprese, le animazioni dei personaggi, le luci, e quindi per loro è sempre più agevole rispetto al gioco vero e proprio, dove tutto è imprevedibile perché determinato dal giocatore. Ma tutto quello che si vede nella demo Samaritan funziona al cento per cento in tempo reale su hardware che è possibile acquistare in questo momento. I dettagli dei personaggi, gli effetti particellari, le illuminazioni, le ombre, gli effetti in post-processing, e in generale la qualità visiva, sono esattamente gli stessi che si hanno quando il controllo viene preso dal giocatore".

"Samaritan è il risultato di un lavoro di tre mesi di un piccolo gruppo di artisti e programmatori all'interno di Epic, coadiuvati dai tecnici di Nvidia che hanno contribuito per il supporto DirectX 11 e le funzionalità fisiche. È stato un tentativo pionieristico per capire come doveva essere composta la nostra pipeline grafica, come doveva avvenire la creazione dei contenuti all'interno della pipeline e l'ottimizzazione della qualità visiva e le prestazioni del prodotto finale. Abbiamo puntato molto in alto, con l'obiettivo di avere illuminazioni con qualità allineata a un filmato, usando tecniche di subsurface scattering e avanzate tecniche di generazione delle ombre. Ci sono anche riflessi, effetti filmici in concomitanza dei movimenti della telecamera, e gestione avanzata dei vestiti e degli effetti particellari. Avere questo tipo di feature con questa qualità in esecuzione su hardware DirectX 11 richiede uno sforzo di ricerca sostanziale per il team di sviluppo sia sul codice che sull'ottimizzazione".

"Tutto quello che abbiamo mostrato nella demo Samaritan è pensato per evidenziare di cosa saranno capaci le console di prossima generazione e i PC con hardware DirectX 11. Alcune cose, come la gestione dei vestiti e alcuni effetti in post-processing, sono compatibili con le console di oggi, ma il loro uso intensivo, come capita in Samaritan, va ben oltre le capacità dell'hardware delle console di oggi. Tutte queste tecniche sono a disposizione dei team di sviluppo che acquistano in licenza Unreal Engine 3 e possono essere già adottate fin da oggi su PC, sia da MMO come Blade & Soul e Tera che dalle versioni PC dei giochi multipiattaforma".

"I supporti ottici che necessitano di lettori meccanici sono uno scenario di distribuzione terribile per i giochi", aggiunge Sweeney. "L'accesso ai dati in questi casi avviene in un quarto di secondo, mentre con memorie flash di tipo NAND è una questione di nanosecondi. Molte delle limitazioni dei giochi dell'attuale generazione, come Gears of War e Grand Theft Auto, derivano dall'incapacità dell'hardware di caricare rapidamente i dati ad accesso casuale. Date che le unità ottiche sono costose da produrre e che questi costi non si riducono nel tempo, mi aspetto che i media meccanici non abbiano alcun ruolo nei dispositivi per l'intrattenimento del futuro".

"I budget per produrre i giochi Tripla A continueranno a crescere, ma l'industria dei videogiochi ha agito sorprendentemente bene nel trovare nuovi modelli di business. Ci sono dei team di sviluppo composti da 15 persone che hanno realizzato grandi giochi XBox Live Arcade e team di due sole persone che stanno facendo grandi cose per iOS e Android. Anche i giochi su web e i giochi sociali stanno andando molto bene e hanno budget modesti. Noi di Epic ci aspettiamo che questo trend continui".

Come avvenne con le prime presentazioni dell'originale Unreal Engine 3, che rivelavano per la prima volta gli scenari di un non ancora annunciato Gears of War, Samaritan potrebbe essere effettivamente un nuovo gioco di Epic Games. Inoltre, sembra che la software house americana sostenga che l'hardware delle console di prossima generazione sia in qualche modo simile all'hardware DirectX 11, o comunque possa garantire una qualità della grafica allineata con tecniche speculari a quelle utilizzate su questo tipo di hardware.

Fonte: GamesTm

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mauishark13 Maggio 2011, 09:28 #1

Un po di onestà...

Frasi come : "il PC tende a riprendersi" non hanno senso, dato che sono le software house a prediligere le console a fronte di guadagni migliori anche se costretti a dover adattare motori grafici da PC alle scarse potenze di calcolo delle console. Ma non credano che gli utenti PC siano Utonti...infatti molte persone iniziano a scartare titoli che si rivelano porting e a scrivere sulla loro personale lista nera molti nomi blasonati di software house, i quali giochi verranno scaricati, giocati 30 minuti e buttati via.

Il settore PC è un settore di qualità. Utenti con macchine costose e potenti si aspettano giochi all'altezza e dal 2009 se ne sono visti solo 2 o 3.

Ubisoft ed EA si sono già giocati la reputazione...vediamo che fine faranno gli altri.

Un altra cosa che infastidisce molti utenti PC è la leggerezza con cui vengono criticati questi atteggiamenti delle software house. Spesso vengono blasonati giochi che si rivelano vere schifezze. Abbiate un po più di coraggio nel criticare il marcio nel mondo del gaming PC, dato che l amaggiorparte dei vostri lettori sono utenti PC e i loro commenti rispecchiano tutta la frustrazione che si prova a non vedere un gioco DX11 a 2 anni dall'uscita di tali DX.
beppe9013 Maggio 2011, 09:31 #2
Speriamo bene, sia per il salto generazionale in generale sia più nello specifico per quello console, perchè se no ne sony ne microsoft rivedranno soldi miei e vado avanti con il mio PC
fukka7513 Maggio 2011, 09:38 #3
In pratica ha dichiarato apertamente quello che tuti già sappiamo da tempo: fino all'arrivo delle nuove console, accontentatevi dei porting scadenti
Diobrando_2113 Maggio 2011, 09:47 #4
se quella demo gira veramente in tempo reale, perché non ce la fanno scaricare e provare con i nostri occhi?
Fray13 Maggio 2011, 09:55 #5
Perché gira su hardware da 2000euro...
Phoenix Fire13 Maggio 2011, 10:09 #6
dai la epic solitamente non fa porting schifosi o mi sono perso qualcosa?
solitamente fanno giochi graficamente appaganti, anche se non hanno il PC come piattaforma di sviluppo principale
bluefrog13 Maggio 2011, 10:28 #7
Tutto bello quel che dice Sweeney, ma se stiamo ad aspettare le prossime console stiamo freschi. Nel frattempo un assaggino di next gen dx11 lo avremo con BF3... e sono del parere che l'UE3 pompato come ci hanno fatto vedere gli Epic in quella demo è superiore a qualsiasi cosa vista sinora. Vedremo i Crytek in che misura aggiorneranno i CE3 in dx11...
Diobrando_2113 Maggio 2011, 10:31 #8
Originariamente inviato da: Fray
Perché gira su hardware da 2000euro...


lo so, appunto lo voglio...almeno forse una volta tanto metto sotto torchio le mie bimbe...e invece se lo tengono stretto. A me puzza di CG...
gildo8813 Maggio 2011, 10:31 #9
"Ma tutto quello che si vede nella demo Samaritan funziona al cento per cento in tempo reale su hardware che è possibile acquistare in questo momento".

"Tutto quello che abbiamo mostrato nella demo Samaritan è pensato per evidenziare di cosa saranno capaci le console di prossima generazione e i PC con hardware DirectX 11".

Quindi in sostanza ci stanno dicendo che le prossime console quando usciranno riusciranno ad equagliare l'attuale potenza dei pc, quindi ciò mi fa pensare che a quel punto su pc si avranno directx 12 o 13 e gpu spaventose, quindi in sostanza il gap questa volta secondo me rimarrà immutato, anche considerando che ancora per un bel pò di tempo tenderanno a sfruttare l'attuale generazione di console, visto che di titoli pensati per console next gen non se ne sono visti.
ciocia13 Maggio 2011, 10:44 #10
Natale 2012 nuova xbox, natale 2013 nuova play, in teoria.
Questo articolo non fa altro che confermare che i pc odierni sono castrate per colpa delle console. E lo saranno sempre. Appena esce una nuova console, potenza e game sara' uguale al pc, ma tempo 1 anno i pc potrebbero darci gia' di piu'.
Spero che nelle future console ci sia la possibilita' di usare un ssd da 40gb per installare giochi e rendere i caricamente ultra veloci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^