THQ acquisisce licenza Homeworld

THQ acquisisce licenza Homeworld

THQ ha acquisito la licenza per produrre videogiochi appartenenti alla serie Homeworld. Si parla già di un ipotetico Homeworld 3.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
 
Il 27 aprile 2004 THQ annunciava l'acquisizione di Relic Entertainment, la software house che fino a quel momento era conosciuta per la serie Homeworld. Gli RTS spaziali erano stati pubblicati sotto etichetta Sierra. Dal momento in cui Relic è passata a THQ, la software house canadese è stata capace di un altro strepitoso titolo, ovvero Company of Heroes.

Di oggi è la notizia dell'acquisizione della licenza per la creazione di giochi appartenenti alla serie Homeworld perfezionata dalla stessa THQ. La notizia è confermata da un documento apparso online nei giorni scorsi, ma che adesso risulta offline (vedi qui. Ovviamente, cominciano a diffondersi le indiscrezioni su un possibile Homeworld 3. Relic ha recentemente terminato i lavori su Company of Heroes e sull'espansione Opposing Force, per cui appare probabile che la software house canadese sia impegnata in un nuovo progetto.

Homeworld risultò come un prodotto decisamente innovativo perché coniugava i classici meccanismi da strategico in tempo reale con un'impostazione libera, in tre dimensioni vere. Il giocatore, infatti, agiva anche sulla profondità trattandosi di uno strategico ad ambientazione spaziale.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pg08x05 Novembre 2007, 15:29 #1

Ottima notizia

Ricordo ancora il primo Homeworld come uno dei migliori giochi di strategia mai realizzati, veramente innovativo (per quelli come me a cui piacciono le battaglie spaziali era il massimo)
Il 2 era peggiore dell'1.

THQ ha tutta la mia fiducia, sono convinto che ottimi risultati non mancheranno
Zannawhite05 Novembre 2007, 15:56 #2

Company of heroes

La ritengo una icona degli RTS.

Erano anni che non giocavo ad uno strategico di quel livello
Wolf0105 Novembre 2007, 16:00 #3
se fanno un "nexus - the jupiter incident" in stile homeworld classico allora avranno veramente la mia adorazione per l'eternità, visto che nexus ha una grafica strastupenda ma come motore di gioco pena un bel po', mentre ad homeworld manca un tantino di dettaglio grafico
inoltre non sarebbe una brutta idea che mantenessero il supporto ai mod che hanno reso veramente popolare questo gioco, se non l'avete ancora fatto provate il mod di star wars, merita veramente
freeeak05 Novembre 2007, 16:49 #4
ma nexus non è della relic mi pare e cmq molto diverso da homeworld(tutte due molto belli).
harlock1005 Novembre 2007, 17:02 #5
Il primo Homeworld è stato veramente una pietra miliare , prima di allora gli strategici avevano grafiche davvero da pena , per non parlare dell'ambientazione curata benissimo , e dello splendido "manuale libro" fatto apposta per calare il giocatore nell'atmosfera del gioco.
In questi 10 anni non ho mai trovato uno strategico così bello .
Wolf0105 Novembre 2007, 17:08 #6
@freeeak: certo, lo so che non è della relic, comunque resta sempre uno strategico spaziale in 3D, il problema è che è troppo lento come gioco e funziona tipo commandos: quello con cui inizi devi portartelo alla fine

se facessere un homeworld 3 con quella grafica, i getti dei propulsori di manovra, il sistema a plugin dei componenti su tutte le navi, e l'interfaccia che trovo molto ben fatta, verrebbe veramente un giocone
taleboldi05 Novembre 2007, 17:20 #7
mai giocato uno strategico meglio di Homeworld

speriamo solo che venga sviluppato da Relic

ciauz
gabi.243705 Novembre 2007, 17:45 #8
Homeworld 2 a me è piaciuto assai meno dell'1...c'erano molte meno possibilità tattiche...speriamo nel 3!
Dreammaker2105 Novembre 2007, 19:18 #9
Una delle saghe più belle a cui abbia mai giocato.
sonic_xp05 Novembre 2007, 19:34 #10
ANCHE DOWN OF WAR E' STREPITOSO!!!!!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^