The Witness sarà esclusiva temporanea su PS4

The Witness sarà esclusiva temporanea su PS4

Jonathan Blow, creatore del plaform Braid, ha svelato gli accordi siglati con Sony, lanciando anche alcune frecciatine a Microsoft.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:01 nel canale Videogames
SonyMicrosoft
 

Jonathan Blow ha dichiarato che The Witness, nuovo puzzle game annunciato in occasione del PlayStation Meeting dello scorso 20 febbraio, sarà un’esclusiva temporanea su PS4. Secondo il creatore di Braid la la prossima console di Microsoft non si occuperà più soltanto di giochi, mentre Sony continuerà a focalizzarsi maggiormente sul parco titoli.

“C’erano molte ragioni per considerarla una buona scelta”, ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata a Edge. “Alcune erano di natura tecnica, non ci sono state ufficialmente svelate le caratteristiche della prossima console Microsoft, ma abbiamo preso atto delle stesse indiscrezioni che conosce chiunque altro, e sembrano plausibili”.

“Secondo me si tratta di una console che non è strettamente riferita ai giochi. Si propone di essere al centro dei dispositivi utilizzati nel salotto, il che è un bene e probabilmente è la cosa giusta da fare per Microsoft, da un punto di vista di mercato”.

Blow ha poi rivelato che i suoi accordi con Microsoft, ai tempi del lancio di Braid, non sono stati del tutto positivi.

“Ho avuto alcune difficoltà a lavorare con Microsoft in passato. Esperienze che non definirei negative nel vero senso della parola, ma moderatamente difficoltose sul piano delle relazioni d’affari. Altri sviluppatori che sono miei amici hanno attraversato momenti terribili, quindi l’idea di firmare ancora con Microsoft non è qualcosa che ho escluso, ma non nego un po’ di timore nel pensare di dover compiere una scelta del genere di nuovo”.

“Non ho ancora vissuto quest’esperienza con Sony. Chi può dirlo, magari si rivelerà altrettanto negativa! Ma onestamente non credo. Le persone con cui stiamo parlando quotidianamente hanno un approccio positivo e siamo felici di lavorare con loro. Vedremo come procederà”.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sanzokan12 Marzo 2013, 19:45 #1
Furbo da parte loro decidere di non sviluppare un gioco su una determinata console solo sulla base di supposizioni, per quanto plausibili possano essere
mau.c13 Marzo 2013, 00:33 #2
che sia un ciclo quello di amore e odio con gli sviluppatori?
bho forse si tratta solo di come vengono gestiti i progetti "minori", nel senso di budget.

Oppure più probabilmente, visto che a pensar male si fa bene, questo signore paraculino pensa di essersi fatto un nome e sta dando a intendere a microsoft che adesso se lo vogliono lo devono coccolare.

braid assolutamente geniale, spero che continui a stupire. per me anche se si limitasse a fare nuove mappe per braid sarebbe il mio idolo.

comunque dal lato sony si stanno aggrappando sugli specchi, [U]non hanno una mazza[/U] per il lancio della ps4. innanzitutto l'autore dice che è un'esclusiva temporale solo per le console, dunque possono essere su PC e IOS. e comunque dice che la vedremo su ps4 prima che per wiiU o la nuova console micosoft. ma se esce per WiiU e per ios perchè non può uscire anche per PS3 e xbox360?

mi pare chiaro che è un deal pubblicitario tra i due, sony metterà in risalto il gioco per vendere la console e l'altro avrà pubblicità. in tutto questo noi siamo le galine da spennare. diciamo che la cosa non mi attira moltissimo messa così

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^