The Witcher 3 Wild Hunt adesso è ufficiale con i primi dettagli

The Witcher 3 Wild Hunt adesso è ufficiale con i primi dettagli

Come anticipato, CD Projekt ha confermato The Witcher 3, che sarà il primo gioco basato sulla nuova piattaforma Red Engine 3.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:14 nel canale Videogames
The Witcher
 

CD Projekt aveva anticipato che avrebbe annunciato un nuovo gioco in data 5 febbraio, ed ecco che puntualmente arriva il reveal, tramite le pagine di Game Informer (via Neogaf), di The Witcher 3 Wild Hunt, ovvero l'attesissimo capitolo di The Witcher che dovrebbe portare a termine la storia iniziata con il secondo The Witcher. Wild Hunt sarà il titolo con il quale debutterà la nuova tecnologia di CD Projekt, Red Engine 3.

The Witcher 3 Wild Hunt

Veniamo ai dettagli. Lo sviluppatore con sede a Varsavia intende creare un mondo di gioco molto più grande rispetto a quello di The Witcher 2, come era stato detto anche in occasione della presentazione del nuovo motore grafico (vedi link sopra). L'obiettivo è avere un mondo di gioco più grande del 20% rispetto a quello di Skyrim. Serviranno, infatti, dai trenta ai quaranta minuti per percorrere l'intera mappa in groppa a un cavallo.

La struttura narrativa non sarà più ripartita in atti, ma dovebbe essere più linere, mentre Geralt avrà completamente recuperato la sua memoria. Le quest saranno maggiormente variegate rispetto a quelle del predecessore: si andrà dalla risoluzione di misteri all'uccisione in serie di mostri.

The Witcher 3 sarà basato su una filosofia progettuale diversa rispetto a quella che stava alla base del predecessore, primariamente perché sarà contestualizzato in un vero mondo aperto. La storia, tuttavia, sarà complessa come è capitato con i precedenti capitoli. La situazione politica che si è venuta a creare in seguito all'invasione da parte di Nilfgaard viene seguita dalla prospettiva, sempre differente, delle varie regioni in cui ci si trova. Fra le altre regioni visitabili, in The Witcher 3 avremo Skellige, Novigrad e No Mans Land. Ma la linea della storia principale rimarrà quella che riguarda la vicenda personale di Geralt, del suoi cari e gli spettri della Caccia Selvaggia, che dà il nome a questo terzo capitolo. Il giocatore potrà modificare la storia, e saltarne alcune parti, ma ogni scelta naturalmente porterà a delle conseguenze.

Ci sarà nuovamente il ciclo del giorno e della notte, e a seconda del momento della giornata le abilità dei mostri e il loro aspetto fisico subiranno dei cambiamenti. L'incidenza degli attacchi critici, inoltre, sarà determinata da quanto si impara sui mostri, visto che sarà possibile andare alla ricerca di libri che dettaglieranno le varie caratteristiche dei mostri.

L'intelligenza artificiale dei nemici è stata, inoltre, completamente rifatta, soprattutto in riferimento ai boss, che avevano in The Witcher 2 dei comportamenti 'scriptati'. Ci saranno, inoltre, degli oggetti dello scenario con cui sarà possibile interagire, e che potranno essere d'aiuto nei combattimenti.

I segni magici, poi, sono stati rivisti, e ad esempio ci sarà un nuovo effetto di incenerimento con Igni, mentre ci sarà un albero secondario di avanzamenti per ciascun segno, che conferirà effetti secondari ai vari attacchi. Ad esempio, Igni potrà offrire un'esplosione a 360 gradi. Yrden, invece, consentirà di modificare le piccole trappole in larghi campi capaci di rallentare i nemici.

CD Projekt inoltre sta rivedendo gli alberi di abilità, ce ne saranno di nuovi e ci saranno nuovi poteri in quelli pre-esistenti. Le meccaniche che stanno alla base delle mutazioni verranno riviste. Il team inoltre è consapevole che l'inventario non è stato particolarmente apprezzato da gran parte dei giocatori nel caso di The Witcher 2, quindi sta lavorando per migliorarlo.

I giocatori, poi, potranno personalizzare le proprie armi tramite il crafting, aggiungendo dei particolari: ad esempio, sarà possibile aggiungere delle parti delle corazze dei mostri sulla propria armatura in pelle. Ogni pezzo di armatura, inoltre, avrà un aspetto unico, grazie alla nuova tecnologia che sta alla base della gestione dei tessuti presente in Red Engine 3.

The Witcher 3 uscirà su tutte le console di riferimento, anche se ancora non è chiara la data di pubblicazione. Secondo alcuni il gioco arriverebbe anche sulle console di nuova generazione.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ghiltanas05 Febbraio 2013, 09:20 #1
roccia123405 Febbraio 2013, 09:20 #2
Mi spaventa un po' il fatto che sia open world... non vorrei che ci siano troppi spostamenti inutili o che sia tropo vuoto, ma ho fiducia nei CDPR che non sarà così.

Ottimo anche il fatto che lavorino sull'inventario, dimostrano ancora una volta di ascoltare davvero i loro fan/clienti, cosa tutt'altro che scontata al giorno d'oggi.

Non vedo l'ora che esca, e con buona probabilità sarà mio al day one, come è stato per il 2.

Ma... quella a cavallo insieme a geralt nel frame iniziale del video... è per caso ciri? Vedo che ha i capelli biondi quindi non può essere triss nè yenenfer nè shani...
ulukaii05 Febbraio 2013, 09:54 #3
Ci sarà nuovamente il ciclo del giorno e della notte, e a seconda del momento della giornata le abilità dei mostri e il loro aspetto fisico subiranno dei cambiamenti.

Interessante, altro aspetto che avevo criticato in TW2, dove comunque e sempre trovavi gli stessi mostri, indipendentemente che fossero o meno creature notturne o diurne (salvo alcune piccole eccezioni, esempio gli spettri). In TW1 l'ora in cui visitavi un luogo era importante per trovare determinate creature o meno.

Adesso mi aspetto che rivedano anche un po' il comparto alchemico, le pozioni in TW2 erano sostanzialmente inutili (e quello che hanno combinato con la pozione gatto non gliel'ho ancora perdonato).
inited05 Febbraio 2013, 09:59 #4
Mmm, non credo che sia una donna, quel personaggio, o perlomeno non c'è granché per dirlo. Per quanto ne sappiamo potrebbe essere un altro witcher, uno dei pochi rimasti.

Se ci sono le isole di Skellige, è possibile che le si raggiunga da Cintra però, e questo potrebbe portare a contatti con la famiglia reale di Ciri.
LZar05 Febbraio 2013, 10:06 #5
Originariamente inviato da: roccia1234
....
Ma... quella a cavallo insieme a geralt nel frame iniziale del video... è per caso ciri? Vedo che ha i capelli biondi quindi non può essere triss nè yenenfer nè shani...


Probabilmente è il tipo a 00:25 del video
hexaae05 Febbraio 2013, 10:08 #6
Finalmente!
Bethesda inizia a tremare (o a migliorare notevolmente il basso livello tecnico e il beta-testing/bug-hunting delle tue peraltro fantastiche produzioni)... La concorrenza farà bene a tutti gli amanti degli RPG open...
cronos199005 Febbraio 2013, 10:09 #7
Mmmm...
ulukaii05 Febbraio 2013, 10:14 #8
Originariamente inviato da: inited
Mmm, non credo che sia una donna, quel personaggio, o perlomeno non c'è granché per dirlo. Per quanto ne sappiamo potrebbe essere un altro witcher, uno dei pochi rimasti.

Se ci sono le isole di Skellige, è possibile che le si raggiunga da Cintra però, e questo potrebbe portare a contatti con la famiglia reale di Ciri.


Sicuramente è un witcher, basta vedere la spada sul suo cavallo. Questa, unita all'indizio sui capelli, restringerebbe il cerchio al personaggio in questione.
inited05 Febbraio 2013, 10:29 #9
Originariamente inviato da: ulukaii
Sicuramente è un witcher, basta vedere la spada sul suo cavallo. Questa, unita all'indizio sui capelli, restringerebbe il cerchio al personaggio in questione.


La spada lascia il tempo che trova. La guardia somiglia a quella di una spada d'argento ma è pur sempre un'illustrazione un po' così. Quanto ai capelli, se ben ricordo mentre lo scolorimento della pelle è cosa comune per i witcher, non così è per i capelli, visto che data la particolare resistenza dimostrata da Geralt durante la fase di alterazione alchemica e mutagenica spinse a provare nuovi composti su di lui, e fu questo a portare all'albinismo completo il singolo soggetto sopravvissuto, Geralt appunto.
inited05 Febbraio 2013, 10:40 #10
Originariamente inviato da: LZar
Probabilmente è il tipo a 00:25 del video

Buon per lui se in Polonia è libero di farsi le mesce sui capelli lunghi, non avrei creduto.

A rivedere l'illustrazione nel filmato mi sembra che quello più a sinistra possa essere Vesemir, e quello incappucciato potrebbe essere Geralt. Lo dico perché mi pare quello a sinistra abbia barba e baffi, anche se è tutto molto sfumato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^