The Scorchers: il DLC di Rage in arrivo questa settimana

The Scorchers: il DLC di Rage in arrivo questa settimana

L'add-on aggiunge sei nuove aree di gioco e una nuova gang criminale, che dà il nome all'espansione.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:14 nel canale Videogames
 

Bethesda ha confermato che il DLC per Rage di cui si è a lungo parlato in passato diventerà disponibile in questa settimana. Intitolato The Scorchers, aggiungerà una nuova avventura single player che si snoda su sei nuove aree di gioco. I giocatori, insieme a nuovi alleati, dovranno difendere l'insediamento Hagar da una nuova banda di criminali maniaci, i quali danno il nome all'espansione stessa.

Rage The Scorchers

The Scorchers includerà anche nuovi mini-giochi, nuove sfide Mutant Bash TV e nuove armi, come la Nailgun. Il DLC include, inoltre, un nuovo livello di difficoltà, definito Ultra-Nightmare, e finalmente consente di continuare l'esplorazione anche dopo la fine della storia principale grazie all'opzione Extended Play.

Il DLC The Scorchers uscirà nel corso di questa settimana per PC, PS3 e Xbox 360 al costo di 4,99 dollari/400 MS Point. Quanto alla scorsa settimana, invece, ha segnato una ricorrenza molto importante per id Software, visto che è stato il ventiduesimo anniversario dal rilascio del primo gioco del team texano, ovvero il celebre platformer a scorrimento orizzontale Commander Keen.

Volete altre informazioni su Rage? Allora non mancate la recensione e l'analisi tecnica in cui si parla dell'importanza dei 60 fps.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Karaskill17 Dicembre 2012, 17:57 #1
C'è errore, sono 400 MP non 1400.
Karaskill17 Dicembre 2012, 18:01 #2
Molto probabilmente lo prenderò, tutto sommato il gioco vale un altro giro, sopratutto ad una difficoltà più elevata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^